Come imparare una cosa al giorno e non invecchiare mai - Roberto Vacca - copertina

Come imparare una cosa al giorno e non invecchiare mai

Roberto Vacca

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Collana: Comefare
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 2 dicembre 2014
Pagine: 243 p., Rilegato
  • EAN: 9788804648123
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 9,18

€ 17,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Hanno mente sveglia e atteggiamenti aperti. Continuano a guardare il mondo e a imparare. Si lamentano poco. Aiutano gli altri a capire e a fare cose giuste. Con questo libro voglio raccontare come si fa a diventare un vecchio così. È possibile rendere la nostra vita più sana, più saggia, più soddisfacente, mentre sta diventando sempre più lunga." Roberto Vacca, 88 anni, testimonial esemplare di come vivere una "iucunda senectute", condivide il suo segreto con i lettori. I consigli pratici che dà sono numerosi e mai scontati. Il buon uso del tempo libero, l'aiuto inaspettato che può arrivare dal computer (e come usarlo senza traumi), i metodi per tenere in forma la mente (anche con la proposta innovativa delle "palestre mentali"), le buone abitudini per aiutare il fisico, le indicazioni per non diventare scorbutici, essere creativi, godersi il sesso. Ma un consiglio certamente li sovrintende tutti: per rimanere giovane per sempre devi continuare a imparare, non devi far spegnere mai la fiamma della curiosità. Solo così potrai sperimentare quali inaspettati piaceri può riservarti l'età: il piacere di inventare, di sfoggiare, di amare.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,5
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    leo prina

    27/05/2015 15:12:11

    Una grande delusione. Avevo letto molti anni fa "Medioevo prossimo venturo", e altri testi di Vacca, avevo assistito ad alcune sue conferenze e avevo ammirato la capacità divulgativa dell'ingegnere e la sua vasta cultura. Ma questo libro è veramente un'accozzaglia di aneddoti, di proverbi, di citazioni vanitose in tutte le lingue: insopportabile. Dovrebbe essere un testo di self helping, ma alla fine dice ben poco per aiutarsi a vivere a lungo in buona salute: -mangiare poco o niente; -svolgere attività fisica; -svolgere attività intellettuale; -essere curiosi e avere ancora voglia di sapere; -fare pur sesso, ma non con adolescenti e animali!(sic) -per il raffreddore prendere aspirina e vitamina C! -cercarsi una buona casa di riposo. Tutte indicazioni sconvolgenti e sorprendenti cui non avevamo mai pensato... Per non parlare dei consigli su PC e internet che vanno da zero ai google glass! Sembra proprio una matassa di notizie aggregate per fare volume. In senso fisico. Vedi la carta spessa da macellaio utilizzata per far apparire il libro più voluminoso, appunto. Buona lettura comunque.

  • User Icon

    Piero Giombi

    22/03/2015 10:37:19

    Il libro è una specie di riedizione, di aggiornamento di un libro dello stesso autore intitolato "Come imparare più cose e vivere meglio." Era stato scritto oltre 30 anni fa e quindi una riedizione ci voleva, tanto più che è ormai introvabile. La cosa migliore è la parte su come imparare le lingue degli altri. Con me, ha funzionato: so leggere i giornali in Francese, Spagnolo e, un po' meno bene, in Inglese. Ho prestato la mia copia del libro a due studentesse del mio liceo e spero sia loro di aiuto.

  • Roberto Vacca Cover

    È un ingegnere, scrittore, divulgatore scientifico, saggista e matematico. È inoltre docente alla facoltà di Ingegneria di Roma e dirigente industriale, consulente nel campo dell'ingegneria dei sistemi (trasporti, energia, comunicazioni) e ha realizzato programmi tv di divulgazione scientifica e tecnologica. Autore di numerosi saggi, con Garzanti ha pubblicato Anche tu matematico (1989), Patatrac! (2009), Salvare il prossimo decennio (2010) e con Mondadori Il Medioevo prossimo venturo (1971) e Come imparare più cose e vivere meglio (1981). Approfondisci
Note legali