Come è profondo il mare. La plastica, il mercurio, il tritolo e il pesce che mangiamo

Nicolò Carnimeo

Editore: Chiarelettere
Collana: Tascabili
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
Pagine: 176 p., Brossura
  • EAN: 9788832960679
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Un romanzo ambientale che è racconto e denuncia. Un romanzo illuminante e appassionato. La testimonianza in presa diretta di come stiamo distruggendo il mare. Le storie di chi ha detto “no”, tra coraggio e utopia.

“Questo libro ha il merito di risvegliare le nostre coscienze e di far comprendere alla gente e ai politici che il mare non è abbastanza profondo da contenere rifiuti di questa società dei consumi sfrenati.” - Björn Larsson

Quanta “plastica” può tollerare il nostro organismo? Quanto mercurio c’è nel pesce che mangiamo? L’Adriatico è una discarica di tritolo? Perché meduse e alghe aliene invadono i nostri mari? A queste domande pochi sanno rispondere, non vi è coscienza di quanto oggi accade nel mare, come e perché il Mediterraneo e gli oceani stiano mutando rapidamente sotto i nostri occhi inconsapevoli. Da qui nascono tre reportage che Carnimeo ha scritto navigando oltre le rotte convenzionali nel mare di plastica, nel mare di mercurio e nel mare di tritolo: un’immensa discarica, fotografia e conseguenza del modo in cui abbiamo scelto di vivere. C’è però chi non ci sta a lasciare questa pesante eredità alle generazioni future. Un libro che è denuncia e racconto insieme.

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 10,00 €)