copertina

Il commissario e la badante

Andrea Fazioli

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Guanda
Anno edizione: 2020
In commercio dal: maggio 2020
Pagine: 160 p., Brossura
  • EAN: 9788823523159
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 15,20

In uscita da: maggio 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una strana coppia di investigatori si muove sullo sfondo della Svizzera di oggi, multietnica e contrassegnata da un benessere diffuso che inizia però a subire le prime crepe della crisi. Sono l'ex commissario Giorgio Robbiani, della Polizia cantonale ticinese, e la sua badante, la tunisina Zaynab Hussain. Robbiani, ormai in pensione, ha superato a fatica il dolore della scomparsa di sua moglie e spesso viene contattato per piccoli problemi, furti, sparizioni, litigi, visto il suo fiuto da poliziotto affinato dall'esperienza. Zaynab è una donna giovane, segnata dalla fatica e dalla solitudine dopo la morte del marito nel Centro per richiedenti asilo di Chiasso, che con la sua curiosità e la sua vivace intelligenza si rivela un'ottima assistente per le micro-indagini del commissario. Ma chi è davvero l'assistente di chi? Difficile dirlo. Come molte coppie di investigatori il commissario e la badante si completano a vicenda, e con le loro differenze di carattere e di vissuto sono la prova che solo la conoscenza reciproca consente uno sguardo adeguato sulla complessità del mondo. E la soluzione dei casi, naturalmente!
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Andrea Fazioli Cover

    Andrea Fazioli vive a Bellinzona, nella Svizzera italiana. Nel 1998 ha vinto il Premio internazionale Chiara giovani. Nel 2004 si è laureato in Lingua e letteratura italiana e francese all’Università di Zurigo, con una tesi su Mario Luzi.Ha pubblicato diversi romanzi, tra i quali: Chi muore si rivede (Dadò, 2005), L’uomo senza casa (Guanda, 2008, vincitore premio Stresa e finalista premio Comisso), Come rapinare una banca svizzera (Guanda, 2009), La sparizione (Guanda, 2010), L'arte del fallimento (Guanda, 2016) e Gli svizzeri muoiono felici (2018).È stato cronista per un quotidiano ticinese, il «Giornale del popolo». Attualmente lavora come giornalista alla RSI (Radiotelevisione svizzera) e come insegnante. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali