Comportati come se fossi felice - Marco Alloni,Claudio Magris - ebook

Comportati come se fossi felice

Marco Alloni, Claudio Magris

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 318,37 KB
Pagine della versione a stampa: 141 p.
  • EAN: 9788899276591
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Comportati come se fossi felice, la felicità verrà? ?dopo». È una frase del grande Isaac Singer,? ?che Claudio Magris ricorda ai lettori di questo libro? ?come una sorta di mantra da interiorizzare,? ?per affrontare la complessità della nostra vita e del? ?nostro tempo.? ?In un fitto dialogo con il giornalista Marco Alloni,? ?pieno di illuminazioni, di citazioni letterarie e non,? ?di profonde intuizioni, Claudio Magris ci offre una? ?lezione su cui riflettere intensamente.? ?Nessuna opera letteraria può dirsi tale se non è fondata? ?su dignità e coraggio. Magris ci ricorda la nostra responsabilità di umani? ?di fronte al nichilismo e alla disgregazione che? ?abitano la modernità. Ci invita a non cedere alle lusinghe? ?del pensiero dominante, ci illustra da quali? ?fatiche e sedimentazioni nasce un’opera letteraria,? ?sia essa grande narrativa o saggistica.? ?Ci parla, anzi ci narra del suo passato, della sua storia di intellettuale votato a un senso etico della? ?ricerca e della giusta misura. Così come del suo? ?presente, improntato al rispetto dell’altro e alla consapevolezza che la memoria è il nostro più prezioso? ?patrimonio. È da queste premesse che nasce quello? ?che per alcuni è il suo capolavoro letterario, il “libro? ?della vita”, come lo ha definito Corrado Stajano: il? ?romanzo Alla cieca, di cui lo scrittore triestino svela? ?il lungo lavoro di elaborazione. Facendoci entrare? ?nel suo laboratorio creativo, nell’infinito viaggiare della sua inesauribile immaginazione.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Claudio Magris Cover

    Scrittore, germanista e senatore (nella XII Legislatura) italiano. Ha insegnato letteratura tedesca prima presso l'Università di Torino, poi presso quella di Trieste. Impostosi giovanissimo all'attenzione della critica con Il mito Absburgico nella letteratura austriaca moderna (1963, elaborazione della tesi di laurea), è stato fra i primi a rivalutare il filone letterario di matrice ebraica all'interno della letteratura mitteleuropea con Lontano da dove, Joseph Roth e la tradizione ebraico-orientale (1971). Danubio (1986), forse il suo capolavoro, lo consacra come uno dei massimi scrittori italiani contemporanei. Con questo libro vince il Premio Bagutta nel 1986 e successivamente il Premio Strega nel 1997 con il romanzo Microcosmi e il Premio Principe delle Asturie nel 2004 nella... Approfondisci
Note legali