Concerti per 2, 3 e 4 pianoforti

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Johann Sebastian Bach
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Erato
Data di pubblicazione: 16 novembre 2018
  • EAN: 0190295632281
Salvato in 4 liste dei desideri
Nuovo progetto bachiano per David Fray, definito dalla stampa come “un poeta” e “forse il più ispirato, certamente il più originale esecutore di Bach della sua generazione”.
Nella doppia veste di pianista e direttore d’orchestra, David Fray in questo nuovo album ci propone un’intensa lettura dei Concerti per 2, 3 e 4 clavicembali di Johann Sebastian Bach eseguiti su pianoforti moderni.
Disco 1
1
I. Allegro (Concerto for Quattro clavicembali in La minore BWV 1065)
2
II. Largo
3
III. Allegro
4
I. (senza indicazione di tempo) (Concerto per tre clavicembali in Re minore BWV 1063)
5
II. Alla Siciliana
6
III. Allegro
7
I. Vivace (Concerto per due clavicembali in Do minore BWV 1062)
8
II. Largo ma non tanto
9
III. Allegro assai
10
I. Allegro (Concerto per due clavicembali in Do maggiore, BWV 1061)
11
II. Adagio ovvero largo
12
III. Fuga
13
I. Allegro (Concerto per due clavicembali in Do minore, BWV 1060)
14
II. Adagio
15
III. Allegro
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Johann Sebastian Bach Cover

    Compositore tedesco.La vita: da Weimar, a Cöthen, a Lipsia. Figlio di un violinista, ricevette la prima istruzione musicale dal padre e, dopo la sua morte (1695), dal fratello maggiore. Nel 1700 entrò a far parte, come soprano, del coro di S. Michele a Lüneburg, rimanendo al servizio di quella chiesa anche dopo la muta della voce, avvenuta l'anno seguente. Nel 1703 ebbe un breve incarico a Weimar come violinista nell'orchestra ducale; pochi mesi dopo divenne organista di chiesa ad Arnstadt. Nel 1707, colpito da dure critiche perché si era assentato senza permesso e perché sottoponeva a eccessive elaborazioni l'accompagnamento dei corali, si trasferì a Mühlhausen, presso la chiesa di S. Biagio. Nello stesso anno sposò sua cugina. Nel 1708 tornò a Weimar come organista di corte. Deluso nella... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali