Concerti per corno - Quintetto K452 - CD Audio di Wolfgang Amadeus Mozart,Herbert Von Karajan,Philharmonia Orchestra,Dennis Brain

Concerti per corno - Quintetto K452

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Herbert Von Karajan
Interpreti: Dennis Brain (corno)
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: EMI Classics
Data di pubblicazione: 13 febbraio 2012
  • EAN: 5099967832828
Disco 1
1
Concerto for Horn and Orchestra No. 1 in D Major, KV412 (1997 Digital Remaster): First movement: Allegro
2
Concerto for Horn and Orchestra No. 1 in D Major, KV412 (1997 Digital Remaster): Second movement: Rondo (Allegro) (K514 version, arr. Süßmayr)
3
Concerto for Horn and Orchestra No. 2 in E flat major, KV417 (1997 Digital Remaster): First movement: Allegro maestoso
4
Concerto for Horn and Orchestra No. 2 in E flat major, KV417 (1997 Digital Remaster): Second movement: Andante
5
Concerto for Horn and Orchestra No. 2 in E flat major, KV417 (1997 Digital Remaster): Third movement: Rondo
6
Concerto for Horn and Orchestra No. 3 in E flat major, KV447 (1997 Digital Remaster): First movement: Allegro
7
Concerto for Horn and Orchestra No. 3 in E flat major, KV447 (1997 Digital Remaster): Second movement: Romance (Larghetto)
8
Concerto for Horn and Orchestra No. 3 in E flat major, KV447 (1997 Digital Remaster): Third movement: Allegro
9
Concerto for Horn and Orchestra No. 4 in E flat major, KV495 (1997 Digital Remaster): First movement: Allegro moderato
10
Concerto for Horn and Orchestra No. 4 in E flat major, KV495 (1997 Digital Remaster): Second movement: Romanza (Andante)
11
Concerto for Horn and Orchestra No. 4 in E flat major, KV495 (1997 Digital Remaster): Third movement: Rondo (Allegro vivace)
12
Quintet in E flat for Piano and Wind, K452 (1997 Digital Remaster): I. Largo - Allegro moderato
13
Quintet in E flat for Piano and Wind, K452 (1997 Digital Remaster): II. Larghetto
14
Quintet in E flat for Piano and Wind, K452 (1997 Digital Remaster): III. Rondo (Allegro)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Wolfgang Amadeus Mozart Cover

    Compositore austriaco. Il «bambino prodigio». i primi viaggi a monaco, parigi e londra. Il padre Leopold era maestro di cappella presso il principe arcivescovo di Salisburgo quando Wolfgang nacque, il 27 gennaio. Prima ancora di imparare a leggere e a scrivere, il piccolo M. rivelò prodigiose doti musicali, tanto che a quattro anni già suonava il clavicordo e a cinque componeva minuetti che il padre trascriveva. Anche la sorella Marianna, detta Nannerl, di cinque anni maggiore, suonava il clavicembalo con grande abilità; cosicché Leopold, perseguendo tenacemente l'educazione musicale dei figli, pensò di metterne subito a frutto le qualità precoci. Nel gennaio 1762 Leopold si recò con la famiglia alla corte dell'elettore di Monaco di Baviera, dove i due piccoli musicisti tennero concerto, suscitando... Approfondisci
  • Herbert Von Karajan Cover

    Direttore d'orchestra austriaco. Direttore stabile dell'Opera di Ulm (1927-34) e poi ad Aquisgrana (fino al '42), dopo la guerra subentrò a Furtwängler alla guida dell'Orchestra filarmonica di Berlino (1954), incarico che mantenne tutta la vita, contribuendo alla fama del complesso. Dal 1956 al '64 fu direttore artistico dell'Opera di Vienna, succedendo a Böhm, e lo stesso anno iniziò un durevole sodalizio con Salisburgo, prima come direttore artistico del Festival estivo (1956-60), poi come direttore del Festival di primavera, da lui fondato nel 1967. Personaggio tra i più influenti della vita musicale germanica del dopoguerra, carismatico ed egocentrico, fu promotore infaticabile di iniziative, scopritore di giovani talenti e attivissimo nel campo discografico,... Approfondisci
  • Philharmonia Orchestra Cover

    Orchestra sinfonica inglese fondata con questo nome a Londra nel 1945 da Walter Legge, futuro dirigente della casa discografica emi. In periodi diversi assunse anche le denominazioni di Philharmonia Orchestra e di New Philharmonia Orchestra; il nome originario è stato ripristinato nel 1988. Si affermò rapidamente, specie in campo discografico, con direttori quali Beecham, R. Strauss, Toscanini, Karajan; dal 1959 al '73 ebbe come direttore stabile Otto Klemperer, che ne sostenne il prestigio quando, nel 1964, l'orchestra reagì alla minaccia di scioglimento per motivi economici riorganizzandosi come società autogestita, sull'esempio di altre formazioni inglesi. È stata poi condotta da R. Muti (1973-82), G.Sinopoli (direttore principale dal 1983, musicale dal 1987), da G.M. Giulini, Z. Mehta... Approfondisci
Note legali