Concerti per violino n.3, n.4 - SuperAudio CD ibrido di Wolfgang Amadeus Mozart

Concerti per violino n.3, n.4

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: SuperAudio CD ibrido
Numero supporti: 1
Etichetta: Pentatone
Data di pubblicazione: 29 aprile 2014
  • EAN: 0827949047961

€ 21,90

Punti Premium: 22

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Nel giro di pochi anni la violinista tedesca Arabella Steinbacher è diventata una delle stelle più luminose del panorama concertistico internazionale. Questa giovane virtuosa è infatti considerata una delle violiniste più brillanti e ispirate oggi in circolazione ed è stata esaltata dal critico del New York Times per il suo «perfetto equilibrio tra virtuosismo e lirismo». La Steinbacher ha eseguito per la prima volta un concerto di Mozart all’età di appena otto anni e da allora le opere del grande compositore salisburghese sono sempre state presenti nei programmi dei suoi concerti. Tuttavia, fino a questo momento la Steinbacher non aveva ancora registrato i suoi concerti. Dopo ripetute richieste da parte del pubblico che la seguiva ai concerti, per la Steinbacher è finalmente arrivato lo Zeit für Mozart (momento di dedicarsi a Mozart), il coronamento di un sogno cullato per molto tempo non solo da Arabella, ma anche dalle schiere dei suoi estimatori. Questo disco non deluderà sicuramente tutti gli appassionati delle ammalianti melodie del grande Salisburghese.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Wolfgang Amadeus Mozart Cover

    Compositore austriaco. Il «bambino prodigio». i primi viaggi a monaco, parigi e londra. Il padre Leopold era maestro di cappella presso il principe arcivescovo di Salisburgo quando Wolfgang nacque, il 27 gennaio. Prima ancora di imparare a leggere e a scrivere, il piccolo M. rivelò prodigiose doti musicali, tanto che a quattro anni già suonava il clavicordo e a cinque componeva minuetti che il padre trascriveva. Anche la sorella Marianna, detta Nannerl, di cinque anni maggiore, suonava il clavicembalo con grande abilità; cosicché Leopold, perseguendo tenacemente l'educazione musicale dei figli, pensò di metterne subito a frutto le qualità precoci. Nel gennaio 1762 Leopold si recò con la famiglia alla corte dell'elettore di Monaco di Baviera, dove i due piccoli musicisti tennero concerto, suscitando... Approfondisci
Note legali