Confessioni audaci di un ballerino di liscio - Paola Cereda - copertina

Confessioni audaci di un ballerino di liscio

Paola Cereda

Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 4 maggio 2017
Pagine: 201 p., Brossura
  • EAN: 9788893880008
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 13,60

€ 16,00
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Confessioni audaci di un ballerino di liscio

Paola Cereda

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Confessioni audaci di un ballerino di liscio

Paola Cereda

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Confessioni audaci di un ballerino di liscio

Paola Cereda

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Paola Cereda racconta la poesia del quotidiano che si nasconde nel Delta delle balere.

«La notte mi consolai con quattro gin tonic e un classico del liscio, illudendomi di poter bastare a me stesso. Dopotutto le persone finiscono per assomigliare ai luoghi dove vivono, provavo a convincermi, e io dovevo al fiume il mio perpetuo scorrere.»

Il Sorriso dancing club, la balera più famosa del Polesine, compie cinquant’anni. Il suo proprietario, Frank Saponara, organizza una grande festa di compleanno alla quale partecipa l’intera comunità di Bottecchio sul Po. Frank è un ballerino di liscio che ha avuto tante donne quante sono le mazurche che ha ballato, ma quelle che hanno segnato la sua carriera sentimentale sono tre: Ivana, il suo primo amore, Kristelle, una star del porno, e Barbara, musicista e cantante. La sera del compleanno del Sorriso le tre donne si ritrovano sulla stessa pista mentre, poco distante, nella golena di Ca’ Silente, Vladimiro Emerenzin, amico di Saponara e poeta di paese, muore in strane circostanze. Tra le sue dita, un biglietto della festa alla quale non ha partecipato e una parola scritta a matita. Frank è chiamato a dare un senso a quell’ultimo messaggio e scopre che la vita è come il liscio: si balla in due e bisogna andare a tempo.
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium In promozione DOPPI PUNTI fino al 23/6
  • User Icon

    AnFer

    10/06/2018 19:46:47

    Ci troviamo nel Polesine, a Bottecchio sul Po, paese di pura invenzione letteraria, e il protagonista è Frank Saponara, proprietario della balera Sorriso Dancing Club. Ballerino audace e sciupafemmine, organizza una festa per i cinquant’anni del suo locale, invitando tutti i compaesani. Durante i festeggiamenti, non lontano da lì, viene ucciso l’invitato Vladimiro Emerenzin, suo amico, un quasi barbone, dispensatore sagace di consigli di vita che scrive sulle pietre del fiume Po. Frank avvertirà l’obbligo morale di scoprire l’identità dell’assassino e, alla fine, ci riuscirà, ma ciò non fa di questo libro un giallo, anzi! Piuttosto, l’indagine sarà per Frank la scusa (narrativa) per approcciare una riflessione sulla sua vita, raccontandola al lettore. I personaggi, tutti, appaiono con una profondità “tridimensionale”, il lettore se li vede davanti, assieme ai luoghi e, soprattutto, alle atmosfere. Ecco, questo è un libro di atmosfere, di attimi che mischiano personaggi, storie, ambienti, cavandone sensazioni, visioni e profumi. Questa è una storia che si legge, si immagina e si annusa. Frank Saponara esce dal libro per sorridere sornione e stringerci in un giro di ballo liscio: non si può non ammirarlo. La scrittura della Cereda è profonda ma fruibile e mai complicata. È un racconto lungo, che scorre, ora lento ora quasi in piena, come il grande fiume Po, senza mai tracimare, come invece successe nel 1951, nel Polesine, quando ancora il paese di Bottecchio sul Po non era stato inventato dalla penna felice di Paola. “Roba strana, le femmine, inventate per stare dall’altra parte di un abbraccio”, ci dice Frank. La penserà ancora così alla fine del libro?

  • User Icon

    Paolo

    05/11/2017 18:13:45

    Consigliato vivamente. Amo i luoghi in cui è ambientato, la storia di Frank, il protagonista, mi ha dapprima infastidito, poi sempre più interessato sino a commuovermi nel finale.

E’ una bellissima storia d’ amore quella tra Frank Saponara e il ballo, il liscio per essere più precisi. Non bisogna trascurare questo dettaglio. Già, perché secondo il Carlin Saponara, padre di frank e fondatore di  Il Sorriso dancing club, la balera più famosa del Polesine, esistono solo due tipi di ballo: il liscio e tutto il resto.

Frank nasce in Veneto, figlio di proprietari di balera che eredita alla morte del padre. Per il cinquantesimo della scuola di ballo viene organizzata una festa a cui partecipa tutta la comunità del paese e soprattutto tutte le donne più importanti del trascorso di Frank: tutto si svolge tra la scuola di liscio e Bottecchio sul Po, paese dove è situata.

Frank ha due grandi amori: il ballo e le donne. Col primo è legato a doppio filo da sempre, mentre con il secondo non riesce ad instaurare un legame solido e duraturo e per questo sua madre, con compassione, lo accuserà di confondere l’ allegria con la tenerezza.

La morte di una persona a lui molto cara che avverrà la stessa sera della festa, la ricerca della verità sulle dinamiche del drammatico evento, un biglietto misterioso trovato da Frank tra le dita della vittima, lo costringerà ad un’analisi della propria vita e a ricercare dentro di sé e delle donne del suo trascorso il motivo dell’ assenza di una figura femminile da amare, senza aver paura della quotidianità. Ad un certo punto si chiederà addirittura: “Chissà che effetto faceva la tenerezza?”.

I personaggi non sono caratterizzati da una descrizione fisica, ma è piuttosto una analisi psicologica e comportamentale, una serie di gesti, movenze e atteggiamenti a renderli unici. A identificare le donne della sua vita, cominciando da sua madre è un profumo, un odore preciso e unico che prende corpo come un’ imponta digitale, per definizione unica e irripetibile. L’autrice si serve dell’ olfatto per caratterizzare un po’ tutti i personaggi, non solo quelli di sesso femminile.

Il presente si intreccia con ricordi passati che aiutano il lettore a dare in un certo senso una giustificazione a comportamenti che di primo acchitto potrebero risultare negativi, restroscena che aiutano a conoscere la personalità di Frank stesso, degli abitanti di Bottecchio sul Po e di chi, non abitandoci, ha intrecciato un rapporto con Frank.

Traspare un amore profondo per le donne non in quanto femmine da amare, ma più nei confronti dell’ universo femminile. Ognuna con la propria fisicità differente da ogni altra, ognuna con le proprie movenze eleganti o meno, ognuna con un proprio odore che dà vita a sensazioni ed emozioni: sono donne che emozionano sempre e comunque, nel bene o nel male.

Consiglio di resistere per una quarantina di pagine, punto in cui il romanzo comincia decisamente ad essere interessante. Fino al capitolo sei infatti si fa un po’ fatica a prendere il ritmo.Un libro adatto a tutti e a tutte le età: non è mai troppo tardi o troppo presto per avvicinarsi al liscio.

Recensione di Silvia Gagliano

  • Paola Cereda Cover

    Psicologa, è nata in Brianza ed è appassionata di teatro. Dopo un lungo periodo come assistente alla regia in ambito professionistico, è andata in giro per il mondo fino ad approdare in Argentina, dove si è avvicinata al teatro comunitario. Tornata in Italia, vive a Torino e si occupa di progetti artistici e culturali nel sociale. Vincitrice di numerosi concorsi letterari, è stata finalista al Premio Calvino 2009 con il romanzo Della vita di Alfredo (Bellavite).Piemme nel 2014 pubblica Se chiedi al vento di restare. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali