Categorie

Karl R. Popper

Traduttore: A. Rossi
Editore: Armando Editore
Anno edizione: 2002
Pagine: 494 p.
  • EAN: 9788883583285
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Dario Rivarossa

    07/11/2007 16.26.19

    ... "Un punto di vista evoluzionistico" ossia: come Popper dia il meglio di sé quando manda al diavolo le proprie teorie. Le pagine più interessanti del libro, infatti, sono quelle in cui il filosofo propone teorie che lui stesso definisce "difficili" o "impossibili" da confutare, e quindi NON scientifiche, secondo il metodo da lui avanzato. Allora diventa bello vedere Popper e Feyerabend come due ragazzacci tutto sommato simili, che si divertono a mettere seltz nelle acque troppo ferme della scienza.

  • User Icon

    In quest'opera Popper cerca di ridimensionare l'accidentale, l'arbitrario della "psicologia" e degli interessi materiali umani. L'argomentazione utilizza la cosmologia e la storia delle scienze, con l'irrucibilità delle conseguenze di ogni teoria nuova. La realtà si traduce a livello metodologico in differenti modi di conoscenza e di controllo, sia pure in un quadro di riferimento unitario, del rapporto, variamente vissuto, dell'uomo con la natura.

Scrivi una recensione