Le consapevolezze ultime

Aldo Busi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 17 aprile 2018
Pagine: 144 p., Brossura
  • EAN: 9788806238605
Salvato in 31 liste dei desideri

€ 12,75

€ 15,00
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Le consapevolezze ultime

Aldo Busi

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Le consapevolezze ultime

Aldo Busi

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Le consapevolezze ultime

Aldo Busi

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 15,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un congedo disincantato dal nostro tempo e dalle sue nostalgie, un'acrobazia senza rete sull'essenza della realtà sospesa fra una implacabile sete di giustizia e la comica malinconia per una giovinezza che non si decide a terminare. Il romanzo di un uomo che pur di scrivere si è ridotto a vivere.

«Ma una voce è una voce e uno sguardo è uno sguardo e un ascolto è un ascolto ovunque, e non esistono deserti, esistono habitat nascosti alle brame umane o in divenire che non sono meno vivi solo perché non li abiti tu o non farai più in tempo a viverci, questa è la realtà e questa è anche la mia consapevolezza ultima, di altre non saprò che farmene.»

Aldo Busi è nato il 25 febbraio 1948 a Montichiari, dove ha mantenuto la residenza fiscale. Allontanandosi prima con la mente che con il ventre da una cena mondana tanto esilarante quanto amara, benché esibita come fastosa e gustosa da una consorteria di commensali impuniti per statuto, e passando per un ricordo d'infanzia dell'inossidabile Barbino di Seminario sulla gioventù, attraverso se stesso Aldo Busi ci racconta le tragedie di un mondo in cui, insieme allo sforzo di nascondere l'ipocrisia, si è perso anche l'ultimo barlume di compostezza etica: il patto sociale è stabilito da chi ha potere e denaro sufficienti per calpestarlo. In una società popolata da uomini e donne così arroganti da pretendere di esserne i protagonisti disperati e interessanti, dove si comunica a occhiate o facendo l'occhiolino e la lingua è corrotta non meno dei costumi, tutto contribuisce ad alimentare lo stolto chiacchiericcio che copre – anzi permette di non ascoltare – persino una drammatica richiesta d'aiuto lanciata dal cuore del Mediterraneo.
4,6
di 5
Totale 5
5
3
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Do

    11/03/2019 19:52:45

    Sono parecchi sono gli obblighi morali accorpati nel testo, talmente ovvi da essere eclatanti uno dietro l’altro: non riciclare nei paradisi offshore, non inquinare l’orticello dove ti coltivi le melanzane per le conserve sott’olio fatte in casa, se hai quattordici anni e vai a un party pieno di star alticce abbi il buon gusto di essere lo stupratore e non lo stuprato altrimenti che figura da zimbello, e se inviti gente a tavola: passi usare il servizio buono di plastica colorata, ma più che il profilo trendy e evergreen dal mascellone in rilievo sui bicchieri mettici una crocetta uncinata o un Alberto da Giussano, e è inutile avvelenare la sangria bianca: il veleno più pericoloso resta quello che viene sversato negli orecchi di chi ascolta passivo, ed è subito Shakespeare; ma è l’Amleto della Bassa.

  • User Icon

    Daniele

    22/09/2018 14:00:23

    Il solito dirompente Aldo Busi che si abbandona a un flusso di coscienza in cui mette al centro sé stesso e fa si ruotare attorno un universo di macchiette, specchio della peggiore italietta. Libro che si legge tutto d'un fiato, grazie alla prosa splendida e divertente di Busi.

  • User Icon

    Paola

    06/09/2018 14:36:04

    Tutti i colori della vita, senza temere le sfumature dal grande Maestro Busi

  • User Icon

    Massimo

    10/08/2018 23:39:49

    Letto in pochissimo tempo. Comprato per caso un pomeriggio in cui ero un po' giù di morale, ho trascorso un gran bel sabato, era proprio ciò di cui avevo bisogno. Un'analisi dissacrante, quanto profonda sulla nostra società, un grido di dolore - forse l'ultimo? - del nostro Busi. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Antonio Coda

    27/04/2018 22:37:58

    L’ho letto due volte e non prevedo passeranno molti giorni prima di una terza lettura: perché il libro di Busi più lo si legge più vien voglia di rileggerlo cioè di leggerlo meglio, di sentire come tutte le sue parti stiano assieme per come Busi riesce a farcele stare, perché una vita è tanto i suoi frammenti quanto l’intelligenza spesa perché possano legarsi l’uno all’altro fino a ottenere un senso che, per fortuna, non sarà mai compiuto; ogni vera ultima consapevolezza sa che è soltanto la penultima: o così o si muore cioè si ‘riga dritto’ nel solco che presto diventa il fosso che ci s’è scavati da soli, e in questo romanzo di Busi a essere vagliati e criticati e denunciati sono tanto gli altri quanto l’io che li denuncia e che per quanti siano i suoi sforzi di non commettere gli stessi crimini certo non può pretendere da sé, cioè dalla sua umanità, di non aver commesso gli stessi errori: errori sentimentali però, non politici, e in Busi la mente deve poter valere più del cosiddetto cuore: solo chi ci mette la mente infatti può ardire a dire di averci messo il cuore mentre chi crede basti avere un cosiddetto cuore perché tutto gli sia condonato molto probabilmente non ha neppure quello, e lo sa e finge soltanto di non saperlo o di non averlo mai saputo. L’amore raccontato da Busi Busi stesso lo chiama amore intellettuale ma anche solo chiamarlo amore rende benissimo l’idea.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Aldo Busi Cover

    L'esordio letterario risale al 1984 con Seminario sulla gioventù. Considerato uno dei maggiori scrittori italiani, è anche apprezzato traduttore letterario. Ha tradotto diversi libri tra cui Alice nel paese delle Meraviglie di Lewis Carroll e Intrigo e amore di Friedrich Schiller. Tra le sue opere: Vita standard di un venditore provvisorio di collant, Sodomie in corpo 11, Altri Abusi, Le persone normali, Vendita Galline km 2, Manuale del perfetto single, La signorina Gentilin dell'omonima cartoleria, E io, che ho le rose fiorite anche d'inverno?, Casanova di se stessi, Dritte per l'aspirante artista (televisivo), Aaa!, Bisogna avere i coglioni per prenderlo nel culo, Vacche amiche (un'autobiografia non autorizzata), La camicia di Hanta, Seminario sulla gioventù-Seminario... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali