Offerta imperdibile
Salvato in 81 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Controcorrente
8,55 € 9,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+90 punti Effe
-5% 9,00 € 8,55 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Antica Libreria Goggia
9,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
8,55 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
9,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
4,86 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,55 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Antica Libreria Goggia
9,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
9,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
8,55 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
9,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
4,86 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Controcorrente - Joris-Karl Huysmans - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Controcorrente Joris-Karl Huysmans
€ 9,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


"Controcorrente", tipica espressione dello spirito decadente, avvia la transizione alla complessità e alle inquietudini del gusto letterario moderno. Il protagonista, rifiutando l'insostenibile mediocrità del mondo contemporaneo, si ritira in una sorta di squisita clausura, popolata di sogni, di profumi esotici e di artificiose bellezze, alla quale deve poi rinunciare a causa di profondi turbamenti psichici. "Ma perché questo nevrotico - scriveva Maupassant recensendo il libro - mi appare come un uomo che, se esistesse, sarebbe il solo uomo intelligente, saggio, veramente idealista e poeta dell'universo?"
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

21
2008
Tascabile
1 gennaio 2008
XXI-222 p., Brossura
9788811361077

Valutazioni e recensioni

3,67/5
Recensioni: 4/5
(6)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(1)
manuel
Recensioni: 4/5

Molto descrittivo ma, ciononostante, sorprendentemente avvincente. Decadentismo puro, non sempre facile soprattutto per le lunghe descrizioni che a volte svelano forse uno sterile sfoggio di erudizione dell’autore.

Leggi di più Leggi di meno
MB
Recensioni: 5/5

Reazione estetizzante al naturalismo. Presa di coscienza che la decadenza non può essere una questione tanto profonda quanto l'anima, quanto le abissali viscere che, secondo alcuni, dovrebbero ospitare il male. Un uomo ricco e colto vive il disagio e l'emarginazione come lo stordimento procurato da una bellezza talmente articolata e universale da essere priva di personalità, radicata nella storia di ogni tempo, eppure assolutamente disumanizzata. Il descrittivismo enciclopedico di questo racconto è un profluvio di nozioni, un catalogo di ricordi, un gigantesco libro della memoria letteraria, artistica, scientifica, geografica, naturalistica, talmente voluminoso e loquace da costringere la debolezza delle emozioni a trasformarsi nella forza travolgente della mania, nella vulcanica prepotenza del desiderio materiale. L'ansia del protagonista deborda dall'angusto territorio dell'isolamento e dell'abitudine per invadere il paesaggio circostante, tanto elitario quanto spoglio, con le lussureggianti forme del sogno erudito. Il cammino narrativo è un labirinto del ricordo e dell'immaginazione, talmente elaborato e tortuoso da togliere il fiato, da monopolizzare il pensiero, riducendo la tensione del romanzo a un permanente senso di stupore per la straordinaria complessità e stravaganza di tutto ciò che già esiste, che è già avvenuto e che, uscendo dall'aristocratico museo delle rarità, si impone alla nostra attenzione con la fresca apparenza del nuovo. Questa lettura attraversa l'universo onirico di una realtà originalmente concepita, sensibilmente vissuta, scrupolosamente raccontata, con l'ambizione di oltrepassare ogni limite, soprattutto quello della conoscenza comune. L'autore lascia che sia l'ignoto, con tutte le sue creative diramazioni, a riempire lo sguardo, trascinandolo con squisita eleganza nel funambolico arabesco delle sue virtuosistiche evoluzioni.

Leggi di più Leggi di meno
Anna
Recensioni: 3/5

Ritratto di un esteta decadente, certo originale per l'epoca, oggi forse non così facilmente godibile. Lettura importante ma non così imprescindibile.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,67/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

Joris Karl Huysmans

1848, Parigi

Scrittore francese d'origine olandese, Huysmans ha influenzato moltissimo la nascita del romanzo decadente. Nato a Parigi, daal 1866 al 1898 fu impiegato al Ministero degl'interni e visse una vita laboriosa e monotona. Ritiratosi con una modesta pensione prima di raggiungere i limiti d'età, si recò a vivere nell'abbazia benedettina di Ligugé, dove era spinto dal suo fervore religioso e dove fece professione d'oblato. Qui nel 1900 lo raggiunse la nomina a membro dell'Académie Goncourt. Espulsi dalla Francia gli ordini religiosi, lo scrittore ritornò a Parigi. Morì d'un cancro alla gola, dopo atroci sofferenze sopportate con animo fortemente cristiano. Era il visibile e solenne suggello della sua conversione, di cui più d'un correligionario aveva...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore