Contromano (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2018
Supporto: DVD
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 7,99 €)

Mario Cavallaro si sveglia tutte le mattine nello stesso modo, nella stessa casa, nello stesso quartiere, nella stessa città, Milano. Ha appena compiuto cinquant'anni. Mario ama l'ordine, la precisione, la puntualità, il rispetto, il decoro, la voce bassa, lo stare ognuno al proprio posto. La sua vita si divide tra il suo negozio di calze ereditato dal padre e un orto, unica passione conosciuta, messo in piedi sul terrazzo della sua abitazione. Ogni cambiamento gli fa paura, figuriamoci se il suo vecchio bar viene venduto ad un egiziano e se davanti alla sua bottega arriva Oba, baldo senegalese venditore di calzini. Quel che è troppo è troppo e per Mario la soluzione è semplice e folle allo stesso tempo: "rimettere le cose a posto". Così decide di rapire Oba per riportarlo semplicemente a casa sua, Milano-Senegal solo andata. In fondo, pensa, se tutti lo facessero il problema immigrazione sarebbe risolto, basta impostare il navigatore. Ma poi questo paradossale on the road si complicherà terribilmente. Anche perché Oba acconsentirà alla sua "deportazione" a patto che Mario riaccompagni a casa anche la sorella, Dalida. Saranno guai seri o l'inizio di una nuova imprevista armonia?
4,67
di 5
Totale 3
5
2
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luis da Bassano del Grappa

    15/05/2020 19:36:56

    Film simpatico ma anche dai connotati che vanno al di là del contesto comico. C'è Mario Cavallaro, interpretato da Antonio Albanese, che fa da sempre una vita molto ordinata, dividendosi tra il (fallimentare) negozio di calze ereditato dal padre, il bar con gli amici, e l'orto di casa. E' quindi davvero difficile per Mario accettare cambiamenti nella società e nella sua vita, e l'arrivo degli egiziani nel suo bar di fiducia e del senegalese Oba venditore ambulante davanti al suo negozio lo mettono in crisi. Così Mario decide di risolvere il problema dell'immigrazione riportando Oba a casa in Senegal in un viaggio Milano-Senegal. Mario fa un vero e proprio rapimento, poi durante il viaggio conosce la sorella di Oba, la bellissima coloured Dalila, e il suo cuore inizia a sciogliersi...

  • User Icon

    vt

    15/05/2020 18:39:35

    Come il recente "Tolo Tolo" di Checco Zalone, questo film ha il merito di costringere a riflettere su questioni che molti preferirebbero dimenticare e forse di risultare anche un po' scomodo facendo al contempo ridere, anche se non mancano nel dipanarsi della vicenda raccontata i momenti di grande profondità. Geniale l'idea alla base della trama e che trapela dal titolo (per certi versi mi ha ricordato "Africa Paradis" di Sylvestre Amoussou) come pure il finale che lascia in uno dei protagonisti un dubbio inquietante, esilarante la prima parte ambientata in Italia grazie ai dialoghi fulminanti e alla verve di Albanese, qui attore e regista, e di Alex Fondja, qualche pecca nella seconda parte ambientata in Africa nella quale forse sarebbe valso la pena di intrattenersi maggiormente: gli spunti non sarebbero certo mancati. Nel complesso, però, il film lascia il segno oltre l'ora e quaranta minuti piacevolissimi della sua durata. Ottime anche le interpretazioni di Aude Legastelois, almeno tanto brava quanto bella, e di Daniela Piperno, esplosiva nella sua simpatia. Citazione da antologia: "10 gocce e ti rilassi, 30 diventi un fermo immagine".

  • User Icon

    carla

    23/09/2019 10:00:41

    Come sempre Antonio Albanese ha saputo conferire anche a questo film un' impronta che va al di là della sua originalità comica. Il risultato è un film che nella sua apparente leggerezza coinvolge lo spettatore in ben più approfondite questioni.

Un on the road che non indulge né alla retorica né al manicheismo

Trama

Mario Cavallaro è un abitudinario incallito. Tutto ciò che richiede un cambiamento lo spaventa e lo irrita al contempo. Ha un solo hobby: l'orto che ha realizzato sulla terrazza dello stabile in cui abita nel centro di Milano. Quando si ritrova dinanzi al suo negozio di calze un africano ambulante che vende lo stesso articolo (anche se di qualità inferiore) a prezzi stracciati, elabora un piano che potrebbe servire da modello. Decide di rapirlo e riportarlo in Africa. Se tutti facessero così il problema dell'immigrazione extracomunitaria sarebbe risolto...

  • Produzione: Rai Cinema - 01 Distribution, 2018
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Antonio Albanese Cover

    Antonio Albanese ha pubblicato tra l'altro Diario di un anarchico foggiano (Baldini & Castoldi) e, presso Einaudi Stile libero, Giú al Nord (con Michele Serra ed Enzo Santin, 1999). Nel 2005 ha pubblicato per Stile libero Extra Cchiù pilu pe' tutti e nel 2006 ha pubblicato per Stile libero Dvd Personaggi. (Dal sito Einaudi) Approfondisci
  • Antonio Albanese Cover

    Antonio Albanese ha pubblicato tra l'altro Diario di un anarchico foggiano (Baldini & Castoldi) e, presso Einaudi Stile libero, Giú al Nord (con Michele Serra ed Enzo Santin, 1999). Nel 2005 ha pubblicato per Stile libero Extra Cchiù pilu pe' tutti e nel 2006 ha pubblicato per Stile libero Dvd Personaggi. (Dal sito Einaudi) Approfondisci
Note legali