Coop connection. Nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un'economia parallela - Antonio Amorosi - ebook

Coop connection. Nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un'economia parallela

Antonio Amorosi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Chiarelettere
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 533,46 KB
Pagine della versione a stampa: 288 p.
  • EAN: 9788861908437
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 6,49

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"La prima inchiesta sulle coop in Italia. Anni di silenzio, difficile mettere il naso dentro un mondo che garantisce lavoro, potere, soldi e continuità politica. Solo grazie agli ultimi scandali di Mafia capitale sono affiorate le contraddizioni di un universo economico che da solo genera 151 miliardi di fatturato dando lavoro a più di un milione di persone. Grande distribuzione, grandi opere, servizi, alimentazione, assicurazioni: il mondo coop, frutto di una storia secolare, copre tutto il territorio, dal Nord al Sud, in nome della solidarietà, a difesa dei lavoratori. Questo libro prova a smontare la propaganda che ha alimentato l'universo coop e racconta la realtà di un business protetto, in cui sfruttamento, corruzione, speculazione finanziaria sono ben presenti seppure mai denunciati perché coperti dal marchio della legalità. Per fare del bene tutto è concesso anche godere di un regime fiscale particolare (lo garantisce la Costituzione), allearsi con le mafie locali, pilotare le gare d'appalto, pagare tre euro all'ora un lavoratore, persino arricchirsi sulle spalle degli immigrati. Un vero blocco economico, politico, culturale che fa comodo a un'intera classe dirigente e che si basa sulla distrazione della magistratura in un intreccio di potere difficile da scalfire. 'Coop connection' vuole dare voce a chi è solo a denunciare questo sistema, in nome di quei valori in cui credono tanti lavoratori e che hanno ispirato la nascita delle prime cooperative."
4
di 5
Totale 4
5
3
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mery

    13/11/2016 17:39:09

    Verosimile ma non vero. Somma di notizie di cronaca e di opinioni dello scrittore . Pessimo servizio al giornalismo d'inchiesta.

  • User Icon

    Manu-A.LI.PE

    09/05/2016 15:18:20

    Un libro da leggere attentamente.L'analisi "del sistema"è profonda e documentata, getta ombre là dove politici e dirigenti,con slogan ben studiati,abbagliano le persone facendole sentire parte integrante di una realtà che di fatto non esiste. Negli anni "il sistema"ha creato un impero finanziario distruggendo la regola base della cooperazione:la solidarietà. Antonio Amorosi ha avuto il coraggio e l'onestà intellettuale di scrivere tutto questo partendo da lontano, portando alla luce fatti e situazioni fino ad ora sconosciuti o quasi.

  • User Icon

    luigi roveri

    09/05/2016 10:00:21

    Accurato, ben documentato e soprattuto molto, molto coraggioso.. e non è un modo di dire.. visti i collegamenti storici tra cooperativismo emiliano e cosche mafiose.. Verrà quasi certamente "silenziato".. Nelle due librerie del centro storico di Ferrara (se non altro la città emiliana meno citata nel libro) ancora non c'è..

  • User Icon

    mario farinelli

    29/04/2016 11:36:52

    Ho iniziato a leggerlo. Cosa dire, finalmente un giornalista che denuncia il marcio del sistema COOP. Come si può governare un paese con le COOP che muovo l'8% del PIL e possono fare il bello e cattivo tempo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali