Tutte le recensioni di La coppia creativa sono in qu4ttro. Sessant'anni dopo Bill Bernbach, art e copy non bastano più di Emanuele Nenna

  • User Icon
    31/05/2012 19:40:45

    Con una scrittura frizzante e divertente (ma non per questo meno efficace e puntuale nella descrizione del quadro) l'autore propone un punto di vista - altamente condivisibile- per cui, di fronte all'evoluzione degli scenari e della moltiplicazione delle modalità di comunicazione, alla classica coppia creativa copy-art deve subentrare un quartetto di figure professionali più una quinta, rappresentata dal cliente del brand/prodotto per cui si sta elaborando una strategia di comunicazione efficace. Il libro descrive accuratamente queste nuove figure, le competenze professionali di cui dovranno essere dotate, il punto di vista che dovranno assumere nello svolgimento del loro ruolo. In sintesi, il testo propone un quadro assolutamente nuovo sulla struttura del gruppo di lavoro all'interno delle agenzie di pubblicità. Un nuovo che si sostituisce al vecchio senza però dimenticarlo, costituendo di fatto una evoluzione più che una rivoluzione. Perchè, al di là di tutte le innovazioni e i cambiamenti, come ricorda l'autore, la pubblicità ha sempre lo stesso intento: convincere della bontà di una marca o di un prodotto e di farlo preferire alla concorrenza.

    Leggi di più Riduci