La corte di re Artù (DVD)

A Connecticut Yankee in King Arthur's Court

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: A Connecticut Yankee in King Arthur's Court
Regia: Tay Garnett
Paese: Stati Uniti
Anno: 1949
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 10,78 €)

Dopo aver perduto i sensi a causa di un colpo alla testa, il meccanico Hank Martin si risveglia in pieno Medioevo e comprende ben presto di essere in Inghilterra, ai tempi di Re Artu. Fatto prigioniero e condannato a morte, Hank evita il rogo spacciando un’eclissi di sole come prova della sua ineguagliabile magia che gli consente di comandare gli eventi, e conquistata l’amicizia di Sir Sagramore, entra nelle simpatie di Artu e della sua graziosa figlia Alisande...
  • Produzione: Cinema e Cultura, 2019
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0);Tedesco (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano forced
  • Formato Schermo: 1,37:1
  • Area2
  • Tay Garnett Cover

    "Propr. William Taylor G., regista statunitense. Occasionale stuntman, nel 1920 è sceneggiatore per H. Roach e M. Sennett; esordisce nella regia nel '28, sotto il marchio Pathé (Celebrity, Celebrità). E esprime al meglio vigore narrativo e freschezza dell'azione in esotiche ambientazioni marinaresche, prima mescolando il mélo alla commedia (Amanti senza domani, 1932) e all'avventura (Sui mari della Cina, 1935, con J. Harlow, C. Gable, W. Beery), poi puntando su ritmi più rapidi (Il mercante di schiavi, 1937, sceneggiato da W. Faulkner) con scazzottate da antologia (La taverna dei sette peccati, 1940, con M. Dietrich e J. Wayne). La sua professionalità e duttilità si esprimono anche nella commedia brillante (L'amore è novità, 1937) in cui satireggia sulla stessa Hollywood (E ora... sposiamoci,... Approfondisci
  • Bing Crosby Cover

    "Nome d'arte di Harry Lillis C., cantante e attore statunitense. All'inizio degli anni '30 ottiene una grande popolarità in patria interpretando canzoni sentimentali alla radio, nei night club e al cinema (una sessantina di musical, tra cui Il re del jazz, 1930; Mississippi, 1935; Anything Goes, 1936; Alta società, 1956). Negli anni '40 fa coppia fissa con B. Hope nei film della fortunata serie comico-avventurosa Road to... Sa impiegare al meglio il suo sguardo dolce e i suoi modi gentili e rassicuranti, da «fratello maggiore», sia nei film brillanti (Le campane di Santa Maria, 1945; Bianco Natale, 1954; I quattro di Chicago, 1964) sia in quelli drammatici (La mia via, Oscar come protagonista 1944; La ragazza di campagna, 1954)." Approfondisci
  • Rhonda Fleming Cover

    Nome d'arte di Marilyn Louis, attrice statunitense. Dopo aver seguito corsi di danza e recitazione, esordisce nel cinema in una parte secondaria in Io ti salverò (1945) di A. Hitchcock. Non è ancora protagonista ma interpreta sempre ruoli aggressivi e seducenti nei classici noir La scala a chiocciola (1946) di R. Siodmak e Le catene della colpa (1947) di J. Tourneur. Coinvolta a fianco del futuro presidente americano R. Reagan in alcune pellicole di genere come il western L'assedio di Fort Point (1951) e i film d'avventura Il talismano della Cina (1951) e Il giustiziere dei Tropici (1953), tutti di L.R. Foster, offre alcune delle sue prove più efficaci in due film di A. Dwan: La jungla dei temerari (1955), in cui è un'avventuriera contesa dai due protagonisti (tra cui ancora R. Reagan, qui... Approfondisci
Note legali