La coscienza di Zeno - Italo Svevo - copertina

La coscienza di Zeno

Italo Svevo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Cristina Benussi
Editore: Feltrinelli
Edizione: 21
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 gennaio 2014
Pagine: XV-413 p., Brossura
  • EAN: 9788807900495

48° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Classica (prima del 1945)

Salvato in 392 liste dei desideri

€ 9,50

€ 10,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La coscienza di Zeno

Italo Svevo

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La coscienza di Zeno

Italo Svevo

€ 10,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La coscienza di Zeno

Italo Svevo

€ 10,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 5,40

€ 10,00

Punti Premium: 5

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (16 offerte da 10,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"La coscienza di Zeno" (1923), uno dei capolavori della letteratura europea del Novecento, è la tragicomica vicenda di un "inetto a vivere", che, su sollecitazione del proprio psicanalista, ripercorre le tappe della sua oscillante e inconcludente esistenza punteggiata dai ripetuti, e inutili, tentativi di smettere di fumare. Zeno Cosini è una specie di marionetta tirata da fili che, quanto più indaga, tanto più gli sfuggono. È schiacciato da un destino che sembra ineluttabile: desideroso dell'Ordine, è sommerso dal Caos; alla infantile ricerca di certezze, si ritrova compiaciuto funambolo sul filo oscillante della catastrofe personale e familiare. Introduzione di Franco Marcoaldi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,4
di 5
Totale 55
5
29
4
21
3
4
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    AdrianaT.

    20/10/2020 07:11:07

    Mi ero fatta un'altra idea su "La coscienza di Zeno". Poi mi ritrovo nel salotto della Austen e mi annoio. Pensavo a qualcosa di più dinamico del solito tira e molla del chi si fidanza con chi, ma è anche vero che, sbrigata la lagnosa pratica, quando arriva il flusso nevrotico, ritrovo un leggero godimento: «L'ho finita con la psico-analisi. Dopo di averla praticata assiduamente per sei mesi interi sto peggio di prima. Non ho ancora congedato il dottore, ma la mia risoluzione è irrevocabile. [...] Se fossi ben sicuro di saper ridere di lui senz'adirarmi, sarei anche capace di rivederlo. Ma ho paura che finirei col mettergli le mani addosso.» Tre su tre ne voglio comunque leggere di Svevo; il suo linguaggio seduce con notevole forza evocativa, creando atmosfere polverose da salotto buono che odora un po' di stantio, permeato di tepore muffoso, ma con la luce che filtra appena e sfiora i vecchi velluti, il sevizio da tè nella vetrinetta e i peltri in bell'esposizione.

  • User Icon

    Salvatore Cossu

    23/09/2020 22:34:45

    Un classico da non perdere. Un viaggio introspettivo del protagonista Zeno Cosini, in cui traspare l'influenza del filone psico-analitico di Joyce e Freud ai quali l'autore si ispira.

  • User Icon

    BeaDominianni

    11/09/2020 08:25:41

    Letto durante la scuola, ho fatto molta fatica a portarlo a termine, è un romanzo abbastanza difficile.

  • User Icon

    br

    01/09/2020 13:07:07

    Un classico da non perdere...consigliato!

  • User Icon

    steveever

    19/06/2020 17:42:46

    una lettura profonda che richiede attenzione per come tratta la vita e le vicende di Zono Cosini. Un classico del '900 che fa riflettere ed anche rendere il lettore conscio che dentro ognuno di noi vive un mondo interiore da cui talvolta ci si vuole distaccare.

  • User Icon

    Eva

    12/06/2020 07:45:56

    Capolavoro imperdibile. Lettura che fornisce molteplici spunti di riflessione, a tratti destabilizzante.

  • User Icon

    Nastikata

    26/05/2020 09:16:05

    La coscienza di Zeno è un romanzo destabilizzante: non solo ci pone di fronte al fallimento del positivismo e del mito del progresso, non solo corrode le certezze costruite dall'umanità in secoli di vita sociale, ma ci priva anche di quell'archetipico patto fra autore e lettore che obbliga il secondo a credere al primo. Zeno/Svevo non ha verità da offrirci, non ha una lente da porci perché ricerchiamo un senso rassicurante nelle sue pagine, ma ci pone di fronte alla disarmante certezza, tipica dell'individuo del XX secolo, di non avere chiavi universali per la conoscenza e il giudizio dell'umanità.

  • User Icon

    Mab

    17/05/2020 17:44:00

    Le vicende di Zeno Cosini, tra il sentimentalismo e l'ironico, trasmettono una grande introspettività, tipica delle fatiche letterarie di Svevo. Attraverso questo romanzo, ognuno di noi impara a guardarsi dentro e dietro.

  • User Icon

    Manuel

    17/05/2020 14:11:36

    Potente e crudele. Impossibile non provare pietà dei protagonisti di questa sventura, di noi stessi e dell’umanità tutta. Un libro che apre gli occhi.

  • User Icon

    red

    16/05/2020 21:30:19

    Bellissimo classico della letteratura italiana. Immancabile per ogni lettore.

  • User Icon

    Michele

    16/05/2020 13:41:43

    Ho sempre avuto un certo timore... Invece si è rivelato un grandissimo capolavoro. La continua ricerca dell'esser sano nella figura della moglie, ma allo stesso tempo la malattia che avanza. Molto interessante anche la continua differenza tra malattia reale ed immaginaria.

  • User Icon

    Alberto

    15/05/2020 20:52:06

    Capolavoro ingiustamente vituperato a causa del fatto che la maggior parte di noi se lo è visto imporre come simpatica lettura estiva. E a vedertelo arrivare con l'obbligo di concluderlo in un tempo limite e magari farci un tema su, la prima cosa che pensi è che è SPESSO, altro che fettuccia per il tavolo traballante. E invece trovo che sia un romanzo da gustare in un altro periodo della tua vita, quando quella sigaretta per te ha un significato, quando ti rispecchi nell'umanita di Zeno Cosini. L'obbligo dovrebbe essere comprarlo e metterlo in vista da qualche parte nella propria casa. Poi arriva il giorno in cui passi di corsa, lo guardi, lo scorri, lo leggi, e non ti sembra più così spesso. Anzi, ti piacerebbe sentir ragionare ancora un po' il buon Zeno.

  • User Icon

    Laura

    14/05/2020 23:15:11

    La coscienza di Zeno è un volume che nonostante non sia eccessivamente facile da leggere, accompagna il lettore in un percorso di crescita personale insieme al protagonista. Davvero una bella edizione tra le altre cose.

  • User Icon

    Marco79

    14/05/2020 16:47:35

    Zeno Cosini è un po' tutti noi... questa l'idea che mi sono fatto di questo personaggio con cui ho avuto a che fare negli anni scolastici e poi ho avuto modo di "rivedere" in anni più recenti (e quindi con occhi diversi rispetto a quelli dello studente che doveva leggerlo per forza). Uno dei vertici della letteratura italiana del primo '900.

  • User Icon

    Martina

    14/05/2020 09:34:25

    Bello e scorrevole, ma a tratti un po pesante

  • User Icon

    L'antieroe

    13/05/2020 16:55:56

    Libro piacevolissimo e molto scorrevole, una storia semplice, ma mai banale, che ti fa sorridere e riflettere. Zeno Cosini, il protagonista, intraprende una terapia per liberarsi dai problemi che lo affliggono e su consiglio dello psicoanalista, comincia a scrivere un diario della sua vita. Capitolo dopo capitolo si delinea la figura di un uomo inetto, incapace di smettere di fumare e convinto che la malattia sia una condizione normale. Grazie a Italo Svevo per questo capolavoro, che ci permette di riflettere meglio su cosa siamo e dove andiamo.

  • User Icon

    Antonella

    13/05/2020 11:41:26

    Romanzo psicologico che non a caso rientra tra i classici della letteratura italiana. Un viaggio nei pensieri di un protagonista, Zeno, che molto spesso suscita antipatia, ma in alcuni casi anche comprensione. Non di facile lettura, ammetto di averlo ripreso dopo averlo abbandonato qualche anno fa... forse non era ancora il momento di avvicinarmici, richiede probabilmente una maggiore maturità. Sicuramente da leggere.

  • User Icon

    Ciap_5

    13/05/2020 09:00:23

    Questo è di sicuro uno dei miei classici preferiti. Descrive aspetti della natura umana che non sempre vengono mostrati e che molto spesso sono causati dalla società nella quale viviamo. Consigliato

  • User Icon

    Domenico

    13/05/2020 08:54:29

    Scritto tra 1919 e il 1923, è un romanzo metafisico ad episodi, non con una cronologia esatta, lineare. Lo psicoanalista Dottor S. vuole pubblicare, per vendetta, le memorie di un suo paziente, Zeno Cosini, il quale non ha più seguito la cura del Dottore: così nasce la trama del libro. Negli episodi della vita sono narrati i fatti come atti inconsci di autodifesa, come se il paziente voglia in questo modo sembrare migliore dinanzi al dottore che lo esamina. C’è il racconto sulla figura del padre, sull’amante, sulla storia commerciale dell’azienda, con rimpianti, buoni intenti, etc. Al termine del romanzo c’è anche una previsione disastrosa in virtù degli ordigni bellici, sul loro impiego devastante per tutta la Terra. Romanzo di innovazione, con il personaggio Zeno Cosini, non positivo e nemmeno negativo, presentato in una maniera nuova nella letteratura dell’epoca, nell’incerta stabilità tra fallimento e malattia, è una lettura da consigliare.

  • User Icon

    Alessandro

    12/05/2020 13:25:02

    Folgorante. Le prime pagine del libro sembrano orientare il lettore ad un oscura introspezione ma successivamente, con lo scorrere dei capitoli, la storia e le vicende del protagonista esplodono in una serie di fatti e pensieri assolutamente attuali e coinvolgenti. Da leggere

Vedi tutte le 55 recensioni cliente
  • Italo Svevo Cover

    Pseudonimo di Ettore Schmitz. Di famiglia ebraica per parte di madre, e di padre tedesco, compì gli studi medi in Baviera; nel 1879 si iscrisse all'Istituto superiore di commercio di Trieste, ma l'anno seguente, per problemi economici familiari, dovette trovare un impiego in una banca, dove lavorò per vent'anni. Fu questo anche il periodo del suo apprendistato letterario: cimentatesi in articoli, abbozzi di racconti, pagine autobiografiche, nel 1890 fece uscire a puntate, su «L'Indipendente», la sua novella 'L’ assassinio di via Belpoggio'. Nel 1892 pubblicò il suo primo romanzo, 'Una vita'. Nonostante la già evidente abilità del narratore, il romanzo passò inosservato; identica sorte toccò sei anni dopo al suo secondo libro... Approfondisci
Note legali