Il costituzionalista riluttante. Scritti per Gustavo Zagrebelsky

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2016
Pagine: XII-489 p., Brossura
  • EAN: 9788806225070
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 29,75

€ 35,00

Risparmi € 5,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

30 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 18,90

€ 35,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS


Indice

Introduzione

Parte prima. La prudenza costituzionale
I. Il diritto mite
- Mario Dogliani, La vertigine del fondamento
- Paolo Grossi, Il diritto mite di Gustavo Zagrebelsky. Una rilettura ventidue anni dopo
- Massimo Luciani, Quanto è mite il diritto mite di Gustavo Zagrebelsky?
- Vito Mancuso, Appunti per una filosofia e teologia della giustizia
- Pier Paolo Portinaro, Ermeneutica del diritto e realismo mite
- Geminello Preterossi, Il presupposto del dritto senza presupposti
- Nicolò Zanon, Principi e regole, interno ed esterno: ricordandop lontane discussioni torinesi

II. La difficile democrazia pluralista
- Umberto Allegretti, Costituzioni partecipate
- Enzo Bianchi, Libera Chiesa in libero Stato. L'impegno dei laici cristiani nella società
- Luciano Canfora, Perché una democrazia condanna a morte un filosofo
- Lorenza Carlassare, Democrazia: alterazioni di un concetto
- Roberta De Monticelli, La dittatura del presente e l'idealità perduta. Riflessioni in dialogo con Gustavo Zagrebelsky
- Paul Ginsborg, Pedagogia repubblicana, passioni, vita familiare
- Ezio Mauro, Il contagio
- Carlo Petrini, Cibo e diritto mite. Una riflessione olistica
- Nadia Urbinati, Il pensiero della possibilità e l'idea di democrazia critica

III. La cultura storica
- Gian Luigi Beccaria, Lingua madre
- Maurizio Fioravanti, Legislazione e giurisdizione in Europa: l'età dello stato costituzionale
- Cesare Pinelli, Generazioni
- Adriano Prosperi, Il giurista mite: Johan Jacob Moser e l'infanticidio. Analogie e differenze nell'Europa cristiana del secolo XVIII
- Marco Revelli, Politica e cultura. Il dibattito su ruolo e destino dell'intellettuale tra gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta

Parte seconda. Il diritto costituzionale
IV. Le fonti
- Sergio Bartole, Il disincanto dei testi legislativi: fonti extra ordinem e creazione giudiziale di fatto
- Roberto Bin, I fatti, le norme e le responsabilità dell'interprete
- Enzo Cheli, Rileggendo "Intorno alle legge" di Gustavo Zagrebelsky: osservazioni sulla natura del diritto e sulla funzione del giurista
- Franco Modugno, Interpretazione conforme a Costituzione, incostituzionalità di un principio legislativo e automatismi legislativi
- Giuseppe Ugo Rescigno, Modi moderni di realizzare le consuetudini giuridiche sotto diverse forme
- Gaetano Silvestri, I principi e le istituzioni: rapporti tra prima e seconda parte della Costituzione italiana

V. I poteri
- Pasquale Costanzo, Il potere di grazia chiave di decifrazione per rinnovati scenari istituzionali?
- Peter Haberle, I compiti della giurisdizione - in nome di chi?
- Jorg Luther, Presiedere e presidiare

VI. I diritti
- Gaetano Azzariti, Il rovesciamento. Dalla centralità del lavoro alla teologia economica
- Paolo Caretti, Il rapporto tra giudice e legislatore nella tutela dei diritti verso un nuovo equilibrio
- Alfonso Di Giovine, La laicità intransigente del candidato J.F. Kennedy
- Valerio Onida, La funzione civile dell'Università
- Salvatore Settis, La cultura come bene comune e la Costituzione tradita

Parte terza. La giustizia costituzionale
VII. Il giudice
- Enrico Grosso, Corte dei diritti e Corte dei poteri. Brevi note sulla responsabilità del giudice costituzionale di fronte allo spirito del tempo
- Roberto Romboli, La Corte costituzionale in-politica: dentro la politica o implicata pacificamente? Dialogando con gli scritti di Gustavo Zagrebelsky a proposito di alcune sentenze del 2014 e del progetto di riforma costituzionale

VIII. Il processo
- Marilisa D'Amico, Il processo costituzionale tra luci e ombre
- Alessandro Pace, Problemi ancora aperti del sindacato di costituzionalità delle leggi

IX. La giurisprudenza
- Marta Cartabia, Ragionevolezza e proporzionalità nella giurisprudenza costituzionale italiana
- Andrea Giorgis, Il referendum abrogativo nella democrazia critica