Creare la parola, creare il mondo. Poeti lusofoni contemporanei

Luísa Marinho Antunes

Editore: Libreria Ticinum
Anno edizione: 2015
Pagine: 128 p.
  • EAN: 9788890986680
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Quando la rivista "Kamen'" mi ha invitato a tradurre e scrivere dei poeti del Portogallo, mi sono trovata a riflettere sulla responsabilità della scelta degli autori, che reputavo più rappresentativi della poesia portoghese contemporanea come Herberto Hélder e António Ramos Rosa. Poi ho deciso di far conoscere altri autori del mondo lusofono, pure loro artefici della lingua portoghese, come Luís Carlos Patraquim, poeta del Mozambico, Arménio Vieira, di Capo Verde e Vittorino Nemesio delle Azzorre. Lo studio dei poeti lusofoni può aprire vie di riflessione sui poeti italiani e viceversa, consentendo di valutare le diverse tradizioni culturali e letterarie dell'Europa e raccontando molteplici dimensioni del fare arte, in un ripensamento dell'umano e dei suoi rapporti col mondo. Poeti che pensano in maniera seria l'arte, la tecnica, i contenuti e che rispettano la responsabilità della parola, il suo peso nella contemporaneità, attraverso l'universalità e l'atemporalità delle diverse sfaccettature dell'esistenza. Poeti lusofoni e italiani. Poeti autentici.

€ 11,40

€ 12,00

Risparmi € 0,60 (5%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: