Categorie

Isabella Gasperini

Editore: Franco Angeli
Collana: Le comete
Edizione: 2
Anno edizione: 2010
Pagine: 144 p.
  • EAN: 9788856832693
Indice:

Darwin Pastorin, Premessa
Lo sport per crescere
(Esercitarsi a vivere attraverso l'attività sportiva; Nelle situazioni dello sport si specchia la vita; Gli adulti: un modello identificatorio preso da esempio; Necessità di armonia tra gli adulti che ruotano attorno ai ragazzi)
I giovani atleti
(3-5 anni; 6-8 anni; 9-10 anni; Dagli 11 anni all'adolescenza)
Gli eventi frustranti sperimentati nello sport
(Che cos'è la frustrazione; Le situazioni frustranti che si incontrano nello sport; Come il bambino reagisce alla frustrazione; saper dire "no" a un bambino; Imparare a cavarsela da soli; L'abbraccio che contiene; La fiducia in se stessi; La forza d'animo; Abituarsi a rivolgere lo sguardo dentro di sé)
Vivere lo sport da genitori
(Lo sport da dividersi?; La relazione genitore-figlio nel contesto sportivo; Suggerimenti per sostenere adeguatamente il proprio figlio che fa sport)
Ad ogni bambino il suo sport
(Far scegliere il giovane atleta; Accostarsi allo sport quando si è timidi; Cosa può trarre dallo sport il bambino ansioso; Aiutare con lo sport il bambino iperattivo a modulare la sua vivacità; Come stimolare il bambino arrendevole ad avere coraggio)
L'istruttore dei bambini: allenatore allo sport, educare alla vita
(Condividere con i bambini la passione per lo sport; La relazione con i genitori; Gli allenatori si descrivono; La Domenica di Nicola)
Il ruolo dello psicologo
(Lo psicologo nello sport; L'ausilio del questionario)
Lo spirito di gruppo acquisito dallo sport per favorire l'amicizia
(Il bambino si specchia nel gruppo; Lo staff tecnico è un gruppo; Il gruppo dei genitori tra amicizia e dissidi)
L'infortunio, un momento di crescita
(Passaggi di vita; Abituarsi a una nuova immagine di sé; Ricominciare da un obiettivo a breve termine; Il sostegno dell'allenatore; Il genitore del ragazzo che subisce un infortunio)
Lo sport e la scuola
(L'Educazione fisica nella scuola dell'infanzia; L'Educazione fisica nella scuola elementare; L'Educazione fisica nella scuola media; L'Educazione fisica, l'handicap e la scuola)
Lo sport come psicoterapia
(Il ruolo catalizzante del ridere e del fare sport; L'equitazione come supporto per le anoressiche e per i bambini autistici; Nuotare per sentire il proprio corpo quando c'è un handicap psicomotorio; Le Paraolimpiadi per mettersi in gioco in ogni caso; Una disciplina che coinvolge il corpo per curare la mente: la musicoterapia)
Cosa si aspettano i giovani atleti dallo sport
(La parola ai ragazzi; Delusione e speranza; Le reazioni agli eventi di Calciopoli)
Imparare dai bambini come vivere lo sport e la quotidianità
(Nutrirsi del mondo con gli occhi; I limiti del vivere lo sport proiettati nel futuro; Aspettarsi che il proprio figlio diventi un campione; Ispirarsi ai bambini per re-imparare a vivere appassionati per le piccole cose)
Conclusioni
Appendice. Osservare il portiere per imparare a non demordere mai
Bibliografia.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rho Mauro

    10/11/2015 21.04.33

    Isabella Gasperini illustra in maniera chiara e precisa la funzione che lo sport svolge nel fondamentale percorso che porta i bambini a crescere praticandolo. Un testo magnifico che si chiude con un'appendice a dir poco strepitosa intitolata "Osservare il portiere per imparare a non demordere mai". Questo libro dovrebbe essere in ogni luogo dove i bambini praticano uno sport.

Scrivi una recensione