Salvato in 18 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Croce e delizia (DVD)
5,99 € 9,99 €
;
DVD
Dettagli Mostra info
Croce e delizia (DVD) Venditore: laFeltrinelli Milano Duomo – Outlet + 3,90 € Spese di spedizione Solo 3 prodotti disponibili
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
laFeltrinelli Milano Duomo – Outlet
5,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
DVDEQUIPE
10,99 € + 3,99 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
ModenaCinema
21,07 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
ModenaCinema
6,75 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
ibs
9,99 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
laFeltrinelli Milano Duomo – Outlet
5,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
DVDEQUIPE
10,99 € + 3,99 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
ModenaCinema
21,07 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
9,99 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ModenaCinema
6,75 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Croce e delizia (DVD) di Simone Godano - DVD
Croce e delizia (DVD) di Simone Godano - DVD - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

I Castelvecchio e i Petragna sono due famiglie diversissime tra di loro. Come mai allora si ritrovano a trascorrere le vacanze estive insieme?
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
DVD
5051891170124

Informazioni aggiuntive

Warner Bros, 2019
Warner Home Video
Italiano per non udenti; Inglese
2,35:1 Wide Screen
PAL Area2

Valutazioni e recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(4)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
tarallo
Recensioni: 4/5

Bel film, mi è piaciuto, piacevole da vedere e a suo modo originale anche senza essere un capolavoro. Bravissimo Bentivoglio, sornione nel suo personaggio, e molto spumeggiante Gassmann, che si cala bene nel ruolo del pescivendolo di nome e di fatto. Tutto sommato lo consiglio.

Leggi di più Leggi di meno
tarallo
Recensioni: 4/5

Bel film, anche se la trama è a tratti un po’ scontata e stereotipata resta comunque piacevole da vedere. Bravissimo Bentivoglio, sornione nel suo personaggio, e molto spumeggiante Gassmann, che rende molto bene il ruolo del burino che interpreta. I comprimari sono un po’ più sfumati, ma concorrono a creare l’atmosfera.

Leggi di più Leggi di meno
cat
Recensioni: 4/5

Commedia molto piacevole, che affronta il tema della discriminazione sessuale e sociale, con delicatezza, ma non senza una certa ironia, che rende ancora più gradevole la visione. È uno scontro tra mondi, ma non tanto per l’annuncio di un matrimonio tra due omosessuali, quanto per l’incompatibilità di fondo di alcuni elementi della società. Ne deriveranno scintille, ma in effetti è proprio dalla distruzione che talvolta nasce il seme per creare qualcosa di bello e di nuovo. Di certo, questa pellicola va ben oltre il semplice film di genere. Molto bravo Gassman, assolutamente fenomenale Bentivoglio.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(4)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Jasmine Trinca

1981, Roma

"Attrice italiana. Studia archeologia e storia dell’arte. Pur non avendo frequentato scuole di recitazione, riesce a dar vita a personaggi intensi e convincenti già dal suo esordio sul grande schermo nel ruolo di Irene, la ragazza la cui vita viene stravolta – come quella dei genitori – dall’improvvisa morte del fratello in La stanza del figlio (2001) di N. Moretti. Nel successivo La meglio gioventù (2003) di M.T. Giordana affronta, con il personaggio di Giorgia, la rappresentazione della malattia mentale in maniera non stereotipata, lavorando sulla gestualità e insistendo sulla ripetizione di movimenti e parole. Nelle interpretazioni successive affina il carattere della ragazza acqua e sapone: fa perdere la testa a S. Muccino nel primo episodio (L’innamoramento) di Manuale d’amore (2005)...

Fabrizio Bentivoglio

1957, Milano

"Attore e regista italiano. Dopo gli studi alla Civica scuola d’arte drammatica e l’esordio sulle scene con Shakespeare, nel 1981 debutta nel cinema in La storia vera della signora delle Camelie di M. Bolognini. L’incontro con G. Salvatores in Marrakech Express (1989) e in Turné (1990) fa di lui il simbolo del trentenne intellettuale, idealista e un po’ insicuro. Per nulla schiavo del suo fascino personale, accetta ruoli «scomodi» come la guardia che scappa con una zingara in Un’anima divisa in due (1993) di S. Soldini e il prete pedofilo in Pianese Nunzio 14 anni a maggio (1996) di A. Capuano. A film d’impegno civile come Un eroe borghese (1995) di M. Placido e Testimone a rischio (1997) di P. Pozzessere, alterna pellicole di ispirazione letteraria come Le affinità elettive (1996) dei fratelli...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore