Il cuoco dell'Alcyon - Andrea Camilleri - copertina

Il cuoco dell'Alcyon

Andrea Camilleri

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: La memoria
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 30 maggio 2019
Pagine: 251 p., Brossura
  • EAN: 9788838939440

18° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

Salvato in 256 liste dei desideri

€ 11,20

€ 14,00
(-20%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Il cuoco dell'Alcyon

Andrea Camilleri

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il cuoco dell'Alcyon

Andrea Camilleri

€ 14,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il cuoco dell'Alcyon

Andrea Camilleri

€ 14,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (13 offerte da 13,30 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Al commissariato di Vigàta sta succedendo qualcosa: Montalbano allontanato e costretto alle ferie, la sua squadra smantellata, in breve: qualcuno sta tentando di farlo fuori.

Il cuoco dell’Alcyon è «una Iliade di guai»

Tutto è indecidibile, sogno e realtà, vero e falso, maschera e volto, farsa e tragedia, allucinazione e organizzata teatralità di mosse e contromosse beffarde, in questo thriller che impone al lettore, tallonato dal dubbio e portato per mano dentro la luce fosca e i gomiti angustiosi dell’orrore, una lettura lenta del ritmo accanito dell’azione. Tutti si acconciano a recitare, nel romanzo: che si apre drammaticamente con i licenziamenti degli impiegati e degli operai di una fabbrica di scafi gestita da un padroncino vizioso e senza ritegno, detto Giogiò; e con il suicidio, nello squallore di un capannone, di un padre di famiglia disperato. Da qui partono e si inanellano le trame macchinose e la madornalità di una vicenda che comprende, per «stazioni», lo smantellamento del commissariato di Vigàta, la solitudine scontrosa e iraconda del sopraffatto Montalbano, lo sgomento di Augello e di Fazio (e persino dello sgangherato Catarella), l’inspiegabile complotto del Federal Bureau of Investigation, l’apparizione nebbiosa di «’na granni navi a vela», Alcyon, una goletta, un vascello fantasma, che non si sa cosa nasconda nel suo ventre di cetaceo (una bisca? Un postribolo animato da escort procaci? Un segreto più inquietante?) e che evoca tutta una letteratura e una cinematografia di bucanieri dietro ai quali incalza la mente gelida di un corsaro, ovvero di un più aggiornato capufficio dell’inferno e gestore del delitto e del disgusto. «L’Alcyon [...] aviva la bella bitudini di ristari dintra a un porto il minimo ’ndispensabili e po’ scompariri».
Il romanzo ha, nella suggestione di un sogno, una sinistra eclisse di luna che incombe (detto alla Bernanos) su «grandi cimiteri». La tortuosità della narrazione è febbrile. Prende il lettore alla gola. Lo disorienta con le angolazioni laterali; e, soprattutto, con il tragicomico dei mascheramenti e degli equivoci tra furibondi mimi truccati da un mago della manipolazione facciale. Sorprendente è il duo Montalbano-Fazio. Il commissario e l’ispettore capo recitano come due «comici» esperti. «Contami quello che capitò», dice a un certo punto Montalbano a Fazio. E in quel «contami» si sente risuonare un antico ed epico «cantami»: «Cantami, o Diva, del pelide Achille l’ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei [...]».
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,05
di 5
Totale 136
5
65
4
35
3
21
2
8
1
7
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    DG

    06/08/2020 09:04:10

    Intreccio avvincente

  • User Icon

    Attilio Alessandro Bollini

    13/07/2020 04:51:22

    Io Camilleri in finto siciliano non riesco proprio a leggerlo, neppure con l'aiuto di "esperti". E tutti a dire quanti sia meraviglioso ed a confondere le fictions, quelle sì fatta bene, con i libri! Molto meglio il Camilleri in lingua italiana.

  • User Icon

    paola

    22/06/2020 13:44:19

    Primo libro di Camilleri che leggo e mi è piaciuto, solo ho fatto fatica in alcuni momenti a capire la lingua e quindi sono dovuta tornare a rileggere alcuni paragrafi per capire se avevo capito. è un libro leggerino, si legge bene in spiaggia.

  • User Icon

    Grazia

    11/06/2020 05:27:35

    Un Montalbano diverso, ma non all'altezza dei precedenti, sia nel carattere del personaggio che nella storia.

  • User Icon

    Bibi

    04/06/2020 18:01:07

    Un Montalbano dai ritmi cinematografici e dalla trama particolarmente noir, alle prese con il lato oscuro dell’animo umano. Una storia che si fa leggere tutto d’un fiato

  • User Icon

    GiusyS

    17/05/2020 16:03:10

    Nato una decina di anni fa come soggetto per un film italo-americano, il racconto propone inaspettatamente un commissario giovane ed energico: è questa una novità, una vera e propria avventura dal carattere cinematografico. Intorno alla figura dell’Alcyon, misteriosa goletta coinvolta in traffici illeciti la cui scura ombra si staglia contro la luna, si verificano complotti, equivoci e colpi di scena. Il confine tra verità e finzione è sottile ed è difficile leggere mantenendo un sano equilibrio. Consigliatissimo.

  • User Icon

    m.

    16/05/2020 13:02:11

    Questo è un libro con un Montalbano decisamente diverso da quello che siamo abituati a vedere.. Non c'è Catarella che sveglia il commissario con un catafero. La lettura per me è stata piacevole e sarei comunque curioso di vedere la realizzazione in film.

  • User Icon

    leo

    14/05/2020 10:59:43

    E' un Montalbano insolito, ma piacevole. Una sorta di prova generale di quello che sarà l'ultimo Montalbano dal titolo provvisorio "Riccardino", che è già stato scritto diversi anni fa, e che tratta l'ultima avventura di Montalbano e il suo pensionamento. Nell'attesa di leggere questo romanzo, Il cuoco dell'Alcyone mi è piaciuto molto. Un grande Montalbano che manifesta tutta la sua passione sia per il suo lavoro sia per il gusto di mangiare, improvvisandosi così come cuoco. Lineare e veloce nelle sue frasi, come sempre l'autore mi ha affascinata e conquistata.

  • User Icon

    Antonello

    14/05/2020 08:45:15

    Stupisce sempre Camilleri, questo grande, grandissimo uomo e scrittore. Ha sempre grandi idee, si batte sempre per grandi ideali, spera sempre, per nipoti e pronipoti, un mondo migliore, ben lontano e diverso dalle miserie dell’epoca corrente. Ci mancherai

  • User Icon

    Gio

    14/05/2020 07:43:01

    Sono un grande fan di Camilleri, ne ho letti molti e leggendo questo romanzo ho percepito che è diverso dai precedenti, e all'inizio un po' lento. Ad un certo punto la storia si fa più vivace e il finale è travolgente e ti fa innamorare della storia.Personaggi avvincenti e creativi, lettura piacevole

  • User Icon

    Gio

    14/05/2020 07:32:53

    Avvincente che dire di più di uno scrittore che ha fatto la storia della letteratura italiana.Un commissario Montalbano che va oltre se stesso. Una storia intrigante e singolare. Una lettura fluida. Piacevole da leggere

  • User Icon

    ch

    13/05/2020 17:11:09

    Camilleri è una certezza, questo è un thriller inusuale, diverso dalle trame cui siamo affezionati. Si parla di sogno o di realtà?...il commissariato di Vigata esiste ancora? e il commissario Moltalbano ha perso il suo ruolo? e Augello... e Fazio....trasferiti? pure Catarella....sarà un complotto o purtroppo è tutto vero? Il romanzo ci prende con intensità crescente....leggetelo

  • User Icon

    pix

    12/05/2020 15:06:55

    Piacevole da leggere, ma finale molto prevedibile.

  • User Icon

    Stefano Balboni

    12/05/2020 09:54:40

    La lettura di Camilleri è sempre piacevole e divertente ed anche in questo romanzo ritroviamo lo stile inconfondibile del grande scrittore.

  • User Icon

    Giulia

    11/05/2020 18:56:23

    Il solito Camilleri. Magnifico.

  • User Icon

    pinameloni

    11/05/2020 18:32:18

    Bel libro, mi sono divertita nel leggerlo. Camilleri come sempre bravo.

  • User Icon

    Federica

    11/05/2020 15:16:25

    Una nuova indagine per il commissario Montalbano che questa volta, per risolvere il nuovo "busilisi" dovrà anche fingersi cuoco. Romanzo avvincente e molto movimentato. Forse l'ultimo della saga di Montalbano: ciò aggrava la tristezza dei lettori, appassionati della scrittura del grande maestro Camilleri, insieme alla sua scomparsa.

  • User Icon

    effepat

    11/05/2020 14:31:35

    Sicuramente non il più memorabile ma, per certi versi, apprezzabile per alcune variazioni sul tema. Resta la nostalgia per un autore che ha fatto scuola, ispirando uno stuolo di imitatori, e che ci ha fatto riflettere e divertire allo stesso tempo.

  • User Icon

    AntonioFer

    11/05/2020 13:11:38

    Come faremo senza Camilleri? Senza Montalbano? Ho acquistato e divorato tutti i libri del commissario, non mi ha mai deluso, anzi. Anche quest'ultima avvincente avventura ritengo sia assolutamente da consigliare, non potremmo mai fare un simile torto al Sommo.

  • User Icon

    matt

    11/05/2020 09:01:33

    Meh, diciamo che se facciamo riferimento alla norma di Camilleri questo romanzo è un pelo sotto la soglia tipica. La narrazione non mi ha catturato come accade di solito, ho sentito poca suspence nei momenti caldi e ritengo che alcuni “colpi di scena”, se così possiamo definirli”, in realtà siano piuttosto prevedibili. Tutto sommato, però, il libro si fa leggere piacevolmente, e pur non essendo all’altezza degli altri per i fan di Camilleri va preso e letto comunque ;)

Vedi tutte le 136 recensioni cliente
  • Andrea Camilleri Cover

    Nato a Porto Empedocle (Agrigento), Andrea Camilleri ha vissuto per anni a Roma.  Dal 1939 al 1943, dopo un periodo in un collegio da cui viene espulso, studia ad Agrigento al Liceo Classico Empedocle dove ottiene la maturità classica senza dover sostenere l’esame a causa dell’imminente sbarco degli alleati in Sicilia. A giugno inizia, come ricorda lo scrittore, "una sorta di mezzo periplo della Sicilia a piedi o su camion tedeschi e italiani sotto un continuo mitragliamento per cui bisognava gettarsi a terra, sporcarsi di polvere di sangue, di paura".  S’iscrive all’Università (Facoltà di lettere) ma non si laureerà mai. Si iscrive anche al Partito Comunista.Inizia a pubblicare racconti e poesie e vince il Premio... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali