Categorie

Luciano Cresci

Editore: Hoepli
Collana: Matematica
Anno edizione: 2005
Pagine: XII-224 p.
  • EAN: 9788820334970

Il volume fa seguito a uno precedente intitolato Le curve celebri dello stesso autore: la ripresa costituisce una rivisitazione innovativa del mondo delle curve matematiche, resasi opportuna soprattutto dopo che lo studio delle curve ha compiuto notevoli

Curve ÔÇ£elementariÔÇØ - Curve di antica nobilt+á - La grande famiglia delle curve ovali - Curve di rotolamento - Curve del tempo - Curve del vento - Curve del cielo - Curve di mare - Curve d'amore - Curve di foglie - Curve di fiori - Curve di frutti - Piccolo zoo di curve - Curve di inseguimento - Curve di trascinamento - Curve caleidoscopiche - Curve del triangolo - Triangoli curiosi - Curve singolari - Curve del viandante - Curve da lavoro - Cocktail di curve - La conquista dello spazio - Curve spirali - Curve frattali - Curve di devozione. Congedo. Bibliografia. Indice dei nomi. Indice delle curve.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giorgio Soave

    31/10/2005 08.34.17

    Questo è il primolibro che leggo di Luciano Cresci e ne sono molto deluso. Nella nota introduttiva l'autore scrive "abbiamo in mente la raccomandazione di un editore a un aspirante scrittore di cose matematiche, che ogni equazione inserita nel libro ne avrebbe dimezzto le vendite:coerentemente la parte matematica è ridotta all'essenziale." Cattivo consiglio e pessima decisione. Nella sua ansia di nascondere la matematica, come se il libro fosse destinato a un pubblico di sprovveduti, l'autore ha persino dimenticato di spiegare le sue equazioni. Si veda a pag. 20 (sezioni spiriche): data l'equazione, che contiene 3 parametri a,c,r, ci si dimentica di dare almeno una figura in cui venga evidenziato il significato di questi simboli, di cui è data una descrizione di faticosa comprensione; es.: r è il raggio della circonferenza di rotazione (?) Sarebbe bastato aggiungere questi 3 simboli a una delle figure per chiarirne il significato. La mancanza di figure esplicative dei simboli è una costante di tutto il libro e non aiuta certo la comprensione. Aggiungo che anch'io sono ingegnere e ho una certa familiarità con la matematica. Io non scriverei mai un libro in questo modo.

Scrivi una recensione