Editore: Melville
Anno edizione: 2015
Pagine: 254 p., Brossura
  • EAN: 9788899294007
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,91

€ 14,02

€ 16,50

Risparmi € 2,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Claudio

    28/11/2017 07:24:43

    Un professore dell'università di Monaco, criminologo, è sospeso dall'insegnamento per il suo carattere. Si isola dalla famiglia in una casa nella Foresta Nera prestatagli da una coppia di biologi, amici di lunga data. Dopo un furioso temporale, il professore esce per smaltire la tensione accumulata e scopre delle ossa che escono da un terreno vicino al bosco. Scavando escono altre ossa. Una rapida analisi del dna conferma che si tratta di ossa umane appartenenti a persone scomparse misteriosamente 25 anni prima. Con l'aiuto dell'ispettore di polizia dell'epoca, ora in pensione, e successivamente del capo della polizia politica di Colonia, il professore entra in contatto con gruppi sempre più numerosi di fanatici nazisti che riprendono a far scomparire persone per continuare i loro esperimenti. La situazione si complica sempre più, fino all'epilogo finale. Da apprezzare anche le analisi del nazismo fatte dal professore, in particolare quella che vede la lotta contro gli ebrei come una lotta con un popolo che si definisce eletto, mentre secondo il nazismo l'unico popolo eletto è quello tedesco.

  • User Icon

    monica

    16/03/2017 13:06:24

    una lettura particolarmente interessante sull'interpretazione del nazismo e dei fatti storici che ne seguirono, una rivisitazione non comune ma piu' che convincente su quegli anni di assurdo buio morale dei popoli fedeli all'ideologia, un saggio storico raccontato tra le righe di un thriller incalzante coinvolgente e molto originale.

  • User Icon

    Laura Rizzo

    13/01/2017 16:41:01

    Racconto avvincente che prende dalla prima pagina fino all'ultima, inquietante in certi punti come lo è stata la storia del nazismo. L'autore Paolo Grugni, nonostante la trama forte, riesce ad estrapolare da alcuni personaggi il loro valore umano in mezzo a fatti tragici. Bellissima anche la descrizione dei luoghi ed i dialoghi. Lo consiglio a tutti. Grazie Paolo!

  • User Icon

    Paolo

    29/12/2016 11:13:22

    Appassionante thriller che scava nelle ragioni più intime, ed ignorante dai più, del più grande dramma umano del Novecento, mescolando sapientemente presente e passato, storia e religione, cultura ed esoterismo, fino ad arrivare ad un finale decisamente spiazzante. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Simona

    21/08/2016 23:18:37

    Paolo Grugni sceglie l'oscurita' della Foresta Nera e di certi terreni storici per questo thriller avvincente. Sotto la trama di azione, esplora temi quali i rapporti tra il nazismo e la cultura germanica in generale, e, curiosamente, anche la dieta vegetariana. Lettura di evasione non sciocca,nella prosa ricercata e precisa consueta per l'autore, dagli intriganti sottofinali concatenati.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione