Delitto sotto il sole (DVD)

Evil Under the Sun

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Evil Under the Sun
Regia: Guy Hamilton
Paese: Regno Unito
Anno: 1982
Supporto: DVD

16° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Giallo e thriller

Salvato in 16 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 9,90 €)

Le inchieste di Poirot. Sotto il sole tutti i corpi sono uguali!

Sulla stessa isola, nell'hotel Jolly Roger, si ritrovano in vacanza svariati personaggi, tra cui spicca la nota attrice di Broadway Arlena Stuart, da poco sposata col capitano Marshall. La particolarità di questo soggiorno è che ogni persona è, in un certo modo, collegata ad Arlena. Poirot, per l'ennesima volta, deve dire addio al suo sogno di godersi una vacanza rilassante, poiché un efferato delitto colpisce l'isola. Ma con il detective belga nessun criminale può fuggire.
4,75
di 5
Totale 4
5
3
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    enrico

    17/11/2020 17:38:41

    Un classico che non può mancare. Ben restaurato le immagini sono ottime. Peccato che l'audio non sia dei migliori.

  • User Icon

    Giovanni

    11/05/2020 16:47:52

    Un film di cui mi piace molto l'ambientazione e il cast che recita molto bene, Peter Ustinov interpreta con molta abilità la parte di Poirot.

  • User Icon

    Margherita Semplici

    30/08/2019 15:58:33

    Il film è ancora meglio del romanzo. Da avere assolutamente per rivederlo di tanto in tanto.

  • User Icon

    Giovanni Galaffu

    29/04/2019 07:55:59

    Peter Ustinov è un Poirot perfetto, ironico, arguto e sagace. Le vicende sono risapute: la pellicola ospita grandissimi attori... tutti perfetti. Vi sono alcune differenze con il romanzo; ma il film non ne risente. Lo 'spiegone' finale è degno della Christie.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Produzione: Eagle Pictures, 2020
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 117 min
  • Lingua audio: Italiano (1.0 Dolby Digital);Inglese (1.0 Dolby Digital)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Guy Hamilton Cover

    Regista inglese. Eclettico e di saldo mestiere, incerto tra giallo venato d’umorismo (L’uomo dai cento volti, 1952), genere sentimentale (Manuela, 1957) e commedia transnazionale (I due nemici, 1961), esplora il mondo di James Bond dalla spettacolarità pirotecnica di Agente 007 - Missione Goldfinger (1964) con S. Connery, ai risvolti ironici di L’uomo dalla pistola d’oro (1974) con R. Moore. Discontinuo nel film di guerra (La giungla degli implacabili, 1957, ma anche il sonoro flop di I lunghi giorni delle aquile, 1969), torna con garbo al giallo classico tra Miss Marple (Assassinio allo specchio, 1980) e H. Poirot (Delitto sotto il sole, 1982) e prova un affondo ironico nel thriller con Il mio nome è Remo Williams (1985). Approfondisci
  • Peter Ustinov Cover

    "Attore, regista e sceneggiatore inglese. Giovane prodigio del teatro britannico, costruisce in breve anche una solida carriera cinematografica grazie a un poliedrico talento interpretativo che si associa a una notevole arguzia. La sua prima apparizione di rilievo è in Volo senza ritorno (1942) di M. Powell ed E. Pressburger, mentre esordisce alla regia nel 1946 con School for Secrets (Scuola per segreti); seguono numerosissime interpretazioni nelle quali mette in mostra la sua innata predisposizione per i ruoli più ironici, non mancando di mostrare grande abilità anche in parti drammatiche. Nel 1951 è strabiliante nei panni di Nerone in Quo Vadis? di M. LeRoy, per poi recitare in Lord Brummel (1954) di C. Bernhardt e Lola Montès (1955) di M. Ophüls. Nel 1960 vince il primo Oscar come attore... Approfondisci
  • James Mason Cover

    Attore inglese. Preferisce il palcoscenico a un futuro da architetto e si afferma a teatro secondo la più solida tradizione drammaturgica inglese di sobrietà e misura. Dai primi anni '30 comincia ad apparire sugli schermi in patria e, senza doti di prestanza fisica su cui far leva, comincia a lavorare su una maschera più interiorizzata e sofferta che culmina nei cupi riflessi di morte del terrorista irlandese braccato in Il fuggiasco (1947) di C. Reed. Chiamato a Hollywood, mostra di saper reggere i virtuosistici toni melodrammatici di Pandora (1950) di A. Lewin, al fianco di una lussureggiante A. Gardner, e si cimenta in complesse personalità maschili, dal risoluto feldmaresciallo nazista di Rommel, la volpe del deserto (1951) di H. Hathaway, al Bruto uccisore del proprio benefattore di Giulio... Approfondisci
  • Maggie Smith Cover

    Propr. Margaret Natalie S., attrice inglese. Attrice teatrale di successo, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '50. Viso dai lineamenti irregolari, aria altera, fascino magnetico, sin dalle prime interpretazioni conquista un posto di rilievo nell'olimpo cinematografico, grazie a ruoli drammatici a lei ben congeniali. È la devota segretaria Miss Mead nel patinato International Hotel (1963) di A. Asquith, intensa Desdemona nello shakespeariano Otello di L. Olivier, intrigante infermiera nel cinico Masquerade (1967) di J.L. Mankiewicz, insegnante anticonformista nel letterario La strana voglia di Jean (1969, Oscar) di R. Neame. A partire dagli anni '80 diminuiscono i ruoli da protagonista, ma è comunque impegnata in parti secondarie di notevole spessore e, in qualche raro caso,... Approfondisci
Note legali