Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Della stessa sostanza dei padri. Poesie al maschile - Davide Rocco Colacrai,Alessio Gherardini - ebook

Della stessa sostanza dei padri. Poesie al maschile

Davide Rocco Colacrai

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 342,3 KB
Pagine della versione a stampa: 72 p.
  • EAN: 9788833285399

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

C'era l'ombra dell'uomo che sarei diventato l'amore che si era congedato da me cerchi di sospensione che invecchiavano il cuore la carenza di felicità una minestra raccolta nel mio cappello gli ultimi istanti di una sigaretta sul marciapiede valigie immobili e vuote e tutto quel che rimane dopo il dolore e Dio (da "La sottile bellezza dell'imperfezione").
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Angela

    27/03/2021 11:51:14

    L'autore dà voce a individui complessi, in un certo senso "scomodi", che ci obbligano a soffermarci su fatti cupi, drammatici, da cui sarebbe più facile distogliere lo sguardo, che sia il ragazzo la cui giovane vita è stata logorata dall'abuso di droga o i gay deportati nei campi di concentramento, o il matto in manicomio, rinchiuso tra mura che lo vedono fare sempre lo stesso triste percorso in labirinti in cui si può solo morire, o il giovane migrante la cui morte interrompe i sogni crudelmente e bruscamente. È una raccolta davvero meritevole, consigliata in particolare a quanti amano leggere poesie che, grazie alla sensibilità e alla capacità espressiva dell'autore - che sa essere raffinato e concreto insieme - permettono di confrontarci con altre prospettive da cui guardare il mondo, gli altri, e di riflettere su temi etici e civili importanti.

Note legali
Chiudi