Dentro di noi. Parlano i lettori di Tiziano Terzani

Editore: TEA
Collana: Saggistica TEA
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
In commercio dal: 6 luglio 2006
Pagine: 199 p., Brossura
  • EAN: 9788850212507
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 4,10

€ 5,70

€ 7,60

Risparmi € 1,90 (25%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giampy

    27/03/2007 12:34:51

    Merita sicuramente di essere letto, è un libro “insolito” che da il punto di vista non di un’unica persona (lo scrittore), ma di più persone, fa prendere coscenza che esiste gente semplice con valori forti che vanno oltre ai falsi valori materiali che oggi sono ormai all’ordine del giorno, Tratta di argomenti che spesso non vengono presi in considerati nella vita quotidiana, ma non per questo poco importanti, anzi tutt’altro, La libertà, La paura di morire, e tanti altri ci fa avvicinare un po’ di più a quello che siamo realmente e ci sprona a guardarci dentro facendo tesoro di ciò che siamo accettando il buono e il cattivo che c’è in noi, ma con la consapevolezza di quello che si è!! Un susseguirsi di interessanti discussioni a cui verrebbe voglia poter partecipare durante la lettura. Buona lettura a tutti

  • User Icon

    francesca

    17/03/2007 14:53:01

    Senz'altro un libro particolare,vale proprio la pena di leggerlo.Dico particolare x il modo in cui è fatto,una raccolta di pensieri e scambi di opinioni fra persone accumunate dal grande amore per tiziano terzani.A me è piaciuto molto x i temi trattati dal libro, tutti molto profondi, quelli che molto spesso durante la nostra vita quotidiana, non abbiamo mai il tempo di trattare.E poi, quello che più mi è piaciuto di questo libro è il fatto che mi ha fatto sentire molto meno sola di quello che pensavo , mi ha fatto pensare che al mondo d'oggi c'è ancora tanto da sperare,in più bontà , più fratellanza.

  • User Icon

    Marco

    15/03/2007 04:54:02

    Stupendo, leggendolo si ha come l'impressione che TizianoTerzani riviva in ogni partecipante al forum.

  • User Icon

    Fausta

    14/03/2007 17:38:50

    E' un libro piccolo di formato ma grande di contenuto... Tutto quello che è stato detto dei "Terzanidipendenti" crolla davanti a queste pagine: qui ci sono persone che si confrontano in un "parlare a più voci"... Certo, li ha uniti una passione comune, che è stata quella di Terzani: la pace, la verità, la coerenza, la ricerca della propria "via interiore".... ma poi ognuno mette nelle pagine il suo pensiero.... Un libro da leggere.

  • User Icon

    ciccio

    23/10/2006 13:54:51

    Una splendida idea, un libro che DEVE essere letto. Un grande stimolo ad intraprendere un cammino che e' davvero dentro ognuno di noi. Grazie per gli spunti che mi avete dato.

  • User Icon

    carla prunas

    19/09/2006 14:32:03

    La bellezza di questo libro consiste nel fatto che persone qualunque, accomunate dall'amore per Tiziano Terzani, abbiano cominciato a dialogare tra loro su temi quali la Pace,la reincarnazione,l'amore...e si sono incontrate per ri-conoscersi di persona. Trovo di una profondità emozionante la pagina n.19 in cui Gandhi esorta a non urlare quando si parla con gli altri perchè i nostri cuori in questo modo si allontanano e potrebbero perdere la strada per poi ritrovarsi. In questo libro i lettori si ritrovano e non perdono la strada.Consiglio di leggere attentamente il capitolo dedicato ad un altro di giostra in cui gli splendidi ipoteticogabbiano e abortolotti scrivono così da arrivare al cuore delle persone. Porto il librino sempre con me, lo leggo e lo rileggo.Grazie agli autori per questo regalo!

  • User Icon

    silvana

    19/09/2006 12:18:23

    Non può che sgorgare una "grazie" leggendo questo libro...per gli innumerevoli spunti di riflessione, perchè le persone si mostrano così come sono, hanno il coraggio di raccontare i loro sogni, le conquiste, i fallimenti...e grazie soprattutto per la grande lezione di Tolleranza, la stessa che si ritrova nel forum, per le idee diverse dalle proprie. Mai astio, mai attacchi personali, ma sempre comprensione, che bello! Mi porto nel cuore ogni persona conosciuta tramite il librino grazie, grazie, grazie!!!

  • User Icon

    cristina

    15/09/2006 13:38:20

    Ho sempre pensato che libri come questi, che trattano argomenti "importanti" della vita terrena e non, meritassero di essere letti in momenti particolari e comunque bui della vita; almeno cosi' è stato per me in passato! Ho sempre avuto la tendenza a leggere libri di questo tipo per trovare risposte a cio' che non sapevo in quel momento! Oggi invece, che la vita mi sorride perchè mi ha ridato la voglia di andare avanti, e sono quindi molto stimolata in positivo verso tutto e tutti, mai avrei pensato che questo libro avrebbe potuto accattivarmi in questo modo! L'ho letto perchè regalatomi, con uno spirito piu' sereno rispetto un tempo e la nota migliore che possa fare in merito è ringraziare gli autori per aver saputo comunicare, con parole semplici di vocabolari comuni, stati d'animo e/o giudizi personali in maniera cosi' rispettosa! E' un libro che davvero puo' arrivare al cuore di tutti,in tutti i modi possibili e sopratutto, in qualunque momento della vita. Lo consiglio! a me personalmente, ha fatto vedere un argomento che ho sempre reputato "difficile", la morte, sotto un altro aspetto molto piu' rasserenante. A volte, sapere che non sei solo nel vivere momenti particolari, ti consola molto e ti avvicina ai cuori di chi ammette pubblicamente i suoi dubbi o paure. BRAVI! Cristina

  • User Icon

    Rosalba2

    13/09/2006 13:19:37

    Riporto le splendide parole di una persona meravigliosa che ha avuto il desiderio di lasciare il propio commento su questo bel libro: il 6 luglio, a 22 giorni dall' anniversario della scomparsa d Tiziano Terzani, quasi timidamente, viene pubblicato dalla casa editrice TEA – a cura di Antonio Bortolotti e Massimo De Martino -il libro " Dentro di noi. Parlano i lettori di Tiziano Terzani". Libro che, già dalla copertina (che riporta uno scatto come sempre particolarmente riuscito del fotografo ufficiale ed amico dello scrittore-giornalista fiorentino, Vincenzo Cottinelli), è un incontro col sorriso di Terzani e con il suo "popolo". Ma anche un leggere sulla copertina, prima ancora di entrare nelle pagine del libro, una bella riflessione di Terzani, che ci ricorda che "l’unico vero maestro non è in nessuna foresta, in nessuna capanna, in nessuna caverna di ghiaccio dell’Himalaya, ma dentro di noi.". E’ una premessa necessaria per entrare nel libro non da fans sfegatati di Terzani, ma da compagni di viaggio. Da persone che, anche dopo il Suo volo terreno - grazie ai libri, agli scritti, alle fotografie di Cottinelli e ai filmati del regista Mario Zanot -, si incontrano e/o continuano ad incontrarsi nel forum creato all’interno del sito www.tizianoterzani.com, per riscoprire o andare a cercare, nel proprio quotidiano, a volte anche sotto "il cumulo di foglie secche, le gemme capaci di germogliare e di riproporre – come ci ricordava padre Ernesto Balducci - un’altra primavera.".

  • User Icon

    Rosalba Satta

    13/09/2006 13:07:53

    Il libro è, in sintesi, un regalo postumo a Tiziano Terzani che, a noi suoi lettori, piace immaginare in ascolto in "quell’ altra dimensione", quella della quale, sia lui che il figlio Folco, intuirono l’esistenza tutte le volte che ebbero il privilegio di scoprire e assaporare quegli attimi speciali frutto delle loro piccole-grandi "illuminazioni". Recensire il libro non avrebbe senso, perché sarebbe come esprimere delle considerazioni inopportune su ciò che alcune belle persone, più o meno giovani, scrivono, incontrandosi nel forum, su tematiche importanti quali "il senso della vita", "la morte","la libertà", "il coraggio", "il desiderio"… Posso solo dire che il libro è una prima risposta all’interrogativo che, alcuni mesi addietro, il giornalista Furio Colombo si pose e pose ai lettori attraverso le pagine del suo giornale : "Chi è il popolo di Terzani, chi sono coloro che lo leggono, lo amano, lo seguono, gli credono, in un paese di squallida disonestà, furibonde litigate sul niente e miti e inascoltate testimonianze di tolleranza?". Ciò che, invece mi piace riportare, prima di concludere, è una considerazione-riflessione - riportata nelle prime pagine del libro- che non conoscevo e che avrei voluto tanto leggere ai miei alunni di ieri. E’ una pagina di Mahatma Gandhi: "Voi sapete perché si grida contro un’altra persona quando si è arrabbiati?Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto.Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare. Quanto più sono arrabbiati, tanto più forte dovranno gridare per sentirsi l’uno con l’altro.D’altra parte, che succede quando due persone sono innamorate?Loro non gridano, parlano soavemente.La distanza tra loro è piccola.E perché?Perché i loro cuori sono vicini". Perciò "quando voi discutete non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole che vi possano distanziare di più…perché arriverà un giorno in cui la distanza sarà tanta che non incontreranno mai più la strada per tornare.".

  • User Icon

    Alessia

    09/09/2006 11:18:28

    Bello! Bello! Bello! Bello! Non mi aspettavo di trovare un libro cosi' diverso dagli altri. Un libro scritto dai lettori di qualcuno! Idea grandiosa e spinta dalla curiosita' ho iniziato a sfogliarlo. Poi ho trovato delle pagine bellissime e l'ho comprato. Non avrei potuto fare cosa migliore. L'ho fatto leggere ai miei genitori e adesso ci capita di discutere di argomenti che prima erano tabu'. Credo che il capitolo che esamina il concetto della morte e quello che parla di "Un altro giro di giostra" siano stupendi e lancino uno sguardo su tematiche di non facile discussione. Ci sono anche cose piu' frivole, ma il bello sta proprio nel sentire la voce di persone di tutti i generi e di tutte le eta', che comunque si scambiano commenti interessanti e si rispettano reciprocamente. Bello!

  • User Icon

    elisabetta

    08/09/2006 11:29:38

    E' bello riconoscersi nelle parole di altri lettori!

  • User Icon

    FrancescoCongiu

    30/08/2006 17:11:11

    Mi e' piaciuto moltissimo. Un libro che si legge d'un fiato. Mi e' piaciuto proprio l'approccio personale di ogni lettore ai vari temi affrontati. Mi sono riconosciuto in alcuni di coloro che hanno scritto e per questo lo ritengo un libro degno di essere letto, perche' arriva dritto al cuore, in una forma o nell'altra. Inoltre lo trovo molto semplice e per certi aspetti leggero nella lettura, nonostante gli argomenti trattati non siano certo da prendere sotto gamba. Credo che sia un'ottima base di partenza anche per approfondire il discorso su Terzani, ma non solo. Penso anche che, come per 'Un altro giro di giostra', questo possa essere un ottimo libro da regalare a qualcuno cui si voglia bene, a un amico o a chi si trovi in un momento prezioso della vita.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Il grande giornalista, l'instancabile viaggiatore, l'intellettuale disilluso, il pacifista, il lucido cronista della propria malattia... Tanti sono i volti che Tiziano Terzani ha offerto attraverso i suoi libri e le sue testimonianze, ma unica e potente è stata la capacità di comunicare, di raggiungere i suoi lettori, di stimolarli a «guardare oltre».Curato da Antonio Bortolotti e Massimo De Martino, questo libro restituiscein presa diretta e senza filtri le reazioni, le emozioni, le riflessioni, la passione di questi lettori.