Categorie

Il destino di Adhara. Leggende del mondo emerso. Vol. 1

Licia Troisi

Editore: Mondadori
Edizione: 1
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: 460 p., Brossura
  • EAN: 9788804596332

Età di lettura: Young Adult

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,40

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandro

    05/10/2015 18.27.30

    Ogni volta la Troisi non si smentisce mai. Storia molto scorrevole dai tratti avvincenti (sopratutto il finale). Personaggi molto ben descritti ma senza nauseare troppo il lettore con troppi dettagli. Molto bello il collegamento che ha realizzanto con le altre 2 trilogie precedenti. Consiglio caldamente a chi gli piacesse il fantasy

  • User Icon

    Marco

    13/07/2015 10.37.26

    Nuovo capitolo sul mondo emerso, consigliato a tutti coloro che amano il genere oppure hanno letto le precedenti trilogie !!!

  • User Icon

    Chiarangela Mistretta

    07/11/2012 17.50.29

    Premettendo che io questo libro l'ho letto per ultimo dopo il secondo e il terzo, e che non ho letto ne le cronache ne le guerre, ecco, premettendo questo, il libro a me non è parso granchè. La trama non è ne originale e men che mai ben delineati. Unico personaggio degno di stima e che mi ha colpito: Neor. Con quella sua pacata comprensione, e la sua rassegnazione nell'accettare la propria condizione... Lo so, forse ad alcuni può sembrare il classico saggio che riesce a leggerti dentro, e forse lo è, ma a me è piaciuto, soprattutto dopo averne sentito parlare così tanto... Ma a parte lui, non ci sono molti altri personaggi interessanti, e l'inizio non è degno del continuo. Se do 3 su 5, è soltanto per Neor.

  • User Icon

    Faby

    27/08/2012 12.33.23

    Comincio col dire che la trama diffusa non mi ispirava minimamente, la storiella della perdita di memoria è cosa trita e ritrita. Leggendo il prologo però ho voluto dare di nuovo fiducia ad una scrittrice che non il suo Mondo Emerso mi aveva gia fatto sognare. Non sono però del tutto convinta, la storia d'amore subito si sviluppa ed in certi punto è un po pedante, ci sono alcuni paradossi (una settantenne che combatte e fa capriole? E' un fantasy di stampo medievale, mi sembra davvero un po troppo). E' un peccato perchè l'idea è anche carina ma mi sembra affrontata male. Alcuni punti si potevano saltare o abbreviare, di altro invece avrei voluto sapere di più. Ribadisco che è un peccato, la storia è diversa dalle precedenti, ha molti spunti simpatici. Nel complesso sembra che questa trilogia, a differenza delle precedenti, sia rivolta ad un pubblico più giovane.

  • User Icon

    Alice

    11/12/2011 17.32.05

    Preso singolarmente ( non ho ancora avuto l'occasione di leggere gli ultimi due) un buon libro, con un ritmo più avvincente di quello delle guerre e delle cronache, decisamente Licia sta facendo progressi.

  • User Icon

    mattia sargenti

    21/05/2011 15.46.22

    premetto che prima dell'arrivo alla terza parte..appunto "il destino di adhara" è come non aver letto niente, o comunque molto poco. Dalla terza parte in poi si comincia ad arrivare ad una svolta che poi porterà al secondo libro. tutto quello che viene raccontato prima secondo me l'autrice poteva risparmiarselo perchè senza senso. In ogni caso leggerò anche il secondo e l'ultimo per vedere come va a finire. il mio voto di conseguenza non puo' che essere basso. speramo che con gli altri due si migliori.

  • User Icon

    Cristian mazzone

    28/02/2011 21.00.06

    Ottimo...io non ho letto nè cronache nè guerre ma so come sono e come finiscono quindi ho avuto un approccio veloce. e' vero, i primi quattro capitoli sono da dormire tutti ma dopo sono un avventura incredibile sembra di vedere un film...vorrei dire un'altra cosa la Troisi non ha creato la solita storia d'amore questo è amore impossibile e imprevedibile

  • User Icon

    Manuel

    13/02/2011 20.15.53

    Allora, devo ammettere con l'amaro in bocca che questo libro un po' mi ha deluso. Avevo letto con voracità tutti i libri di Licia Troisi appartenenti alle saghe del mondo emerso e al termine di ognuno di essi mi sentivo soddisfatto ... Ora invece, con questo nuovo libro, mi sono ritrovato a scorrere lo sguardo su una storia intrisa di poco spessore a mio parere ... Un po' infantile, non ha saputo catturarmi come invece hanno fatto i libri precedenti a questo ... Forse anche il personaggio principale è scontato ... una ragazza senza un passato e senza un futuro che si rivela il fulcro di intricati progetti oscuri ... Mi sa di già sentito ... Lo stile stesso di stesura mi sembra sia inesorabilmente retrocesso di qualche grado, andando ad avvicinarsi maggiormente a "La ragazza Drago", un libro con un target più giovane rispetto al target delle saghe del Mondo Emerso ... Ma non voglio nulla togliere a Licia Troisi e anticipo che acquisterò sicuramente ( quando verranno pubblicati ) i successivi tomi della saga, perchè nonostante tutto mi è rimasta la curiosità di vedere come va a finire.

  • User Icon

    Critico Anonimo

    16/12/2010 21.19.45

    Premetto che, da grande fan delle due saghe precedenti, mi sono ritrovato attonito e alquanto frustrato dall'esito della lettura di questo libro.La negativita' del mio giudizio e' deducibile dai seguenti punti considerati. LA TRAMA: esile, per non dire inesistente. Ho rilevato numerose analogie con le due trilogie precedenti, che non hanno fatto che aggravare la narrazione e lo scorrimento. L'incipit e' noioso, troppo lento, inutile. Stessa cosa vale per l'avvento del morbo e la professione di baby-sitter affidata ad Adhara. Sembra che la Troisi sia andata incontro a un repentino cambiamento nel modo di esporre, narrare, intrattenere. Perche' e' proprio questo che manca: l'interesse. L'unica parvenza di intrattenimento mi e' stata fornita dalla misteriosa immagine dell'Uomo in nero (sebbene, stranamente, tale figura sia riccorrente in altri autori come Robert Jordan o Terry Brooks, pietre miliari del fantasy), che ha reso determinati passi nella lettura intriganti, soprattutto nella "rivelazione" (palese) della sua identita'. Questa breve fase di interesse si e' dissolta con il graduale svolgimento dei fatti, fatti dettati da una prevedibilita' sconcertante, scaturita, ritengo, non da un qualche mio potere sovrannaturale di previsione degli eventi, ma da una mancata abilita' da parte dell'autrice di orchestrare una trama che sia perlomeno accettabile. I PERSONAGGI: sono privi di spessore. ll rapporto sentimentale tra Adhara e Amhal (soap opera in una realta' alternativa?) mi ha ammorbato in una maniera impressionante e cosi' anche i dialoghi tra i due. Un esempio e' la frase pronunciata costantemente dalla protagonista:"C'e' ancora del buono in te, lo sento". Sembra Luke che si rivolge a Darth Vader in Star Wars episodio 6! Peccato, perche' la Troisi aveva dimostrato talento nei suoi lavori precedenti, talento che pero' nelle leggende e ancor piu' nella saga della ragazza drago, si e' estinto.

  • User Icon

    hispanico

    14/09/2010 17.12.37

    è bellissimo pero è piu bello le cronache....diquesta saga mi sono innamorato

  • User Icon

    Katia

    27/07/2010 12.52.07

    Non molto all'altezza delle cronache e soprattutto delle guerre ma comunque piacevole. Mi è piaciuta l'idea della storia... Speriamo ank negli altri!

  • User Icon

    coran78

    24/06/2010 10.02.28

    Licia sei brava come sempre!!COMPLIMENTI!!! Finalmente l'ho letto dopo quasi un anno che ce l'avevo conservato nell'armadio,per fare in modo di poterlo leggere nei tempi brevi all'uscita del terzo,per evitare di dimenticare alcuni passaggi.Dico solo che a me é piaciuto tanto.Io sono un grande fan di Licia,e mi piace molto come scrive.non c'è stato un libro della Troisi che non mi abbia appassionato.Ti ci immergi nelle storie....Mi dispiace tanto per la povera Adhara,e dico solo un ultima cosa: San é diventato proprio un grande bastardo...e non voglio anticipare nient'altro.ho gia detto troppo. ;-)

  • User Icon

    sara

    23/05/2010 18.31.08

    bello... anche se copia la maledizione di amhal dalle guerre... originale l'idea della ragazza senza ricordi

  • User Icon

    Chiara

    24/10/2009 12.20.40

    Ormai licia troisi non ha più idee...e si vede. Le cronache del mondo emerso mi sono rimaste nel cuore e mi sono piaciute tantissimo, le guerre insomma, e mo escono anche le leggende???!Cioè almeno cambia titolo!ti sei scioccata tu e sto mondo emerso!! Bah...

  • User Icon

    SAN

    07/10/2009 18.58.10

    e un libro bellissimooooooooooooooo! Ma purtroppo mai quanto le cronache.Cmq aspetto cn ansia il seguito, ke dovrebbe, se ho sentito bn, uscireda un giorno all'altro.

  • User Icon

    vale

    13/09/2009 22.44.02

    diciamo che mi è piaciuto abbastanza e aspetto con ansia il seguito.....però concordo cn alcuni sul fatto che ad esempio Amhal è la versione maschile di Dubhe , sempre con la furia. comunque è bene che riprenda i personaggi vecchi pk sennò ci staremo tutti a chiedere :"ma che fine ha fatto quello??";poi le descrizioni sono fatte bene anche se mi sono piaciute molto di più le cronache.Devo ammettere che la storia di Adhara è molto originale!!Spero che concordiate con me.Ciao!!!

  • User Icon

    felicia\fliss

    12/09/2009 21.49.18

    licia sei la rowling,meyer,bradley ecc. italiana.mi complimento cn te.io ho letto 100 libri(letteralmente)tra cui anche i fantasy(il mio genere preferito).io vorrei vivere nel mondo emerso.la saga è avvincente,intrigante,da dipendenza,la divori subito.il libro è coinvolgentissimo,provi le stesse emozioni ecc.insomma spet-ta-co-la-re. leggete il mondo emerso. w a licia troisi. licia troisi,io ti incorono regina del fantasy. lascia stare chi ti critica,xchè nn ha capito nnt.

  • User Icon

    _Bee_

    31/08/2009 14.11.19

    pessimo... concordo cn ki dice ke è sempre la stessa pappardella...ma in qst libro ci sn inoltre gli stessi personaggi e 1 storia d'amore abbastanza patetica. Adhara m è appparsa x l'appunto patetica, Amhal è la copia la maskile di Dubhe e poi xke San deve essere il cattivo?!La trama è banale e facile da indovinare...insomma è 1 libro x ki vuole 1 lettura poco impegnativa... magari qst persone lo riusciranno ad apprezzare + di me

  • User Icon

    nicola

    28/07/2009 15.21.06

    la mia opinione e questa:questo libro e troppo simile a gli altri suoi libri e a differenza di essi ha solo il fatto di far uscire fuori di te sentimenti di angoscia e depressione,in oltre i libri della Troisi sono diventati sempre la solita pappardella e pur inserendoci cose originali e simpatiche il filo conduttore rimane sempre lo stesso un po' come herry potter in più c'è anche il fatto che i personaggi sono sempre uguali sia nella descrizione dell'aspetto che nel carattere.chi volesse contraddirmi faccia pure ,la mia e-mail è ben in evidenza.

  • User Icon

    Pedro

    05/07/2009 13.27.57

    Penso che sia il libro dove Licia ha mostrato maggiormente la sua abilità, nella trama, nella struttura, nella prosa e nei personaggi. Adhara è un personaggio veramente intrigante, ma avrei preferito vederla di più... è rimasta un pò in ombra rispetto ad Amhal (che pure è un ottimo personaggio) o al tema del morbo. Lo stile è inconfondibile, diretto, che non annoia mai; bellissima la descrizione iniziale del risveglio nel prato. Non ho apprezzato invece la presenza insistente e rilevante dei vecchi personaggi, e il destino riservato a Dubhe e Learco. Non è il libro di Licia che mi è piaciuto di più, ma è in ogni caso ottimo, il bellissimo inizio di una saga tutta da scoprire.

Vedi tutte le 57 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione