Le diaboliche

Jules-Amédée Barbey d'Aurevilly

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: C. Sbarbaro
Curatore: M. Praz
Editore: SE
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 3 giugno 2004
Pagine: 241 p., Brossura
  • EAN: 9788877105950
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 16,15

€ 19,00
(-15%)

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Le diaboliche

Jules-Amédée Barbey d'Aurevilly

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Le diaboliche

Jules-Amédée Barbey d'Aurevilly

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Jules-Amédée Barbey d'Aurevilly (1808-1889) fu dandy, cattolico e legittimista proprio nei tempi in cui questi tre modi di essere potevano a buon diritto dirsi passati di moda. E lo fu con un'intransigenza tale da lasciar dubitare che a sorreggere la sua convinzione partecipasse in misura niente affatto indifferente il piacere di contraddire, di non uniformarsi alle "idées reçues" dei suoi giorni, il che varrebbe forse a spiegare il suo amore per l'eccezionale, la sua tesa e instancabile ricerca del grandioso nel bene come nel male, il continuo e trasparente desiderio di sorprendere, quando non addirittura di "épater" un lettore assunto sempre in una duplice veste di complice e tuttavia di nemico." (Mario Praz)
3,5
di 5
Totale 4
5
2
4
0
3
1
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Roberto

    31/03/2014 13:49:09

    Stile impeccabile, contenuti superbi. Barbey d'Aurevilly è un maestro. Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Michele

    20/10/2008 16:19:42

    Spaventosa sagra del cattivo gusto. Pessimo.

  • User Icon

    la Recherche

    25/03/2008 22:45:47

    Da buon cattolico Aurevilly sosteneva che il peccato va affrontato e non nascosto, per poterlo fronteggiare con più vigore; ed ecco il titolo “Le Diaboliche”, infatti, sono persone permeate dal più puro perbenismo e dai più forti sentimenti religiosi e di casta, che per l’amore fisico diventano persone dai tratti diabolici, usano le più singolari astuzie per non negarsi piaceri che le loro rispettabili posizioni vieterebbero. Per esempio nel racconto “Il rovescio delle carte di una partita di whist”, una insospettabile ed inappuntabile dama dell’aristocrazia si innamora di un misterioso straniero dall’ancor più misterioso passato ed esperto di veleni, dimostrando una gelida – diabolica – astuzia per portare avanti la ‘liasion’; in “A un pranzo di atei” l’autore dispiega il suo intransigente cattolicesimo, quasi sbeffeggiando gli atei, che si incontravano per gozzovigliare nei giorni in cui il precetto della Chiesa prevedeva il digiuno, e comunque facendoli giungere alla conclusione che coll’approssimarsi della morte si sarebbero riavvicinati all’altare. I racconti probabilmente all’epoca della stesura potevano apparire come scandalosi, ora, il fluire dei tempi ci ha avvezzati a cose ben più ‘forti’, ma il libro conserva intatto il suo fascino di testimonianza di un’epoca e delle abitudini di persone che anche nel momento in cui erano attuali erano già appartenenti al passato in cui li aveva relegati la Rivoluzione e, sebbene essi ne furono i più fieri oppositori e tentarono in tutti i modi di negare gli effetti che questa aveva avuto sulla società, non si rendevano pienamente conto del fatto che ormai il destino aveva fatto il suo corso, ed eventi di simile portata non si potevano cancellare solo con il riappropriarsi di castello e titolo degli avi.

  • User Icon

    baton

    09/09/2006 00:26:04

    Sei racconti: molto buoni i primi due e soprattutto l'ultimo, che mi ha fatto ricordare le meraviglie di Gerard de Nerval.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Jules Amédée Barbey d'Aurevilly Cover

    (Saint-Sauveur-le-Vicomte, Manche, 1808 - Parigi 1889) scrittore francese. Si fece notare, sin da giovane, per la ricercata eleganza dell’abbigliamento, le opinioni violentemente antidemocratiche, l’infiammata fantasia e l’opulenza verbale degli scritti, sia creativi sia critici. Seguendo, in maniera del tutto personale, una linea di romanticismo esasperato e di cattolicesimo reazionario che strideva particolarmente in un’epoca in cui ormai andavano affermandosi realismo e naturalismo, B. d’A. sostenne le sue idee, ispirate anacronisticamente a Byron e a J. de Maistre, in un gran numero di articoli giornalistici, poi raccolti nei 23 volumi intitolati Le opere e gli uomini (Les oeuvres et les hommes, 1860-1902). Il suo umore bizzarro e polemico lo portò a stroncare Flaubert, ma in compenso... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali