Categorie

Helga Weiss

Traduttore: L. Kostner
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2014
Pagine: 211 p. , ill. , Rilegato
  • EAN: 9788806214388

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    15/02/2016 12.05.12

    La testimonianza di Helga, una ragazzina praghese di 13 anni, deportata dapprima a Terezin, poi ad Auschwitz-Birkenau, fino ai trasporti organizzati in fretta e furia, mentre i russi avanzavano e i tedeschi fuggivano a Freiberg ed infine a Mauthausen. Uno sguardo lucido, un importante documento della vita degli ebrei nei lager. L'orrore di che cosa è stato fatto in nome di una presunta superiorità della razza ariana: "Sì un tempo erano persone. Sane, forti, con una volontà e delle idee proprie, con una sensibilità, degli interressi e dei sentimenti d'amore. Amore per la vita, per il bene e la bellezza, pieni di fiducia in un domani migliore. A rimanere sono dei fantasmi, dei corpi, scheletri senz'anima." Da leggere per non dimenticare, soprattutto perché può accadere di nuovo.

  • User Icon

    monica

    29/01/2014 17.14.35

    Scorrevolissimo e non angoscia. Molto bello.

Scrivi una recensione