Dieci piccoli indiani

And Then There Were None

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: And Then There Were None
Regia: René Clair
Paese: Stati Uniti
Anno: 1945
Supporto: DVD

32° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Giallo e thriller - Poliziesco

Salvato in 16 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 7,99 €)

Dieci persone, quasi tutte con qualcosa da nascondere, sono invitate in un'isola deserta dove cominciano a morire una alla volta senza sapere come e perché. Il film ha avuto vari rifacimenti.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Valentinian

    11/03/2019 00:14:05

    Diretto dal maestro René Clair, il film costituisce il più riuscito fra i diversi adattamenti del celebre romanzo (poi opera teatrale) di Agatha Christie. Alcune scelte di regia sono particolarmente interessanti, ma la chiave della grandezza del prodotto si trova nella selezione di un cast stellare, inclusi alcuni fra i più grandi caratteristi: Walter Huston, Barry Fitzgerald, Mischa Auer, Judith Anderson (tutti già almeno candidati all'Oscar al momento delle riprese). Da segnalarsi anche il "classico gentiluomo" C. Aubrey Smith e June Duprez (star femminile de "Le quattro piume" e "Il ladro di Bagdad").

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Dynit Ermitage, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 110 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: biografie; trama; speciale
  • Walter Huston Cover

    Nome d'arte di W. Houghstone, attore statunitense di origine canadese. Dopo una lunga attività nel vaudeville, a Broadway dal 1924, è richiamato, come molti attori di teatro, dal cinema sonoro ed esordisce, già maturo, in Gentlemen of the Press (I signori della stampa, 1929) di M. Webb. A partire da The Virginian (Il virginiano, 1929) di V. Fleming, in cui interpreta uno splendido villain, Hollywood ne fa una stella dalla luce intensa anche se breve. Dalla solida biografia di Lincoln di un tardo D.W. Griffith (Il cavaliere della libertà, 1930) all'H. Hawks più sobrio (Codice penale, 1931), dal cinico ritratto della Depressione (La follia della metropoli, 1932, di F. Capra) alla più tesa delle sfide all'O.K. Corral (Il giustiziere, 1932, di E.L. Cahn) fino al più cupo G. La Cava (Gabriel Over... Approfondisci
  • Barry Fitzgerald Cover

    Nome d'arte di William Joseph Shields, attore irlandese. Acquisita una certa notorietà come attore di punta dell’Abbey Theatre di Dublino, esordisce nel cinema in Giunone e il pavone (1930) di A. Hitchcock. Notato da J. Ford durante una tournée statunitense dell’Abbey, viene scritturato, insieme ad altri colleghi, per interpretare L’aratro e le stelle (1936), sulla rivolta di Dublino del 1916. Del 1938 è la partecipazione a uno dei capolavori di H. Hawks, Susanna!, mentre nel 1942 gira ancora con Ford Com’era verde la mia valle. Nel 1944 ottiene l’Oscar come migliore attore non protagonista per La mia via di L. McCarey, in cui ricopre il ruolo a lui congeniale dell’anziano burbero, qui alle prese col giovane e brillante padre O’Malley impersonato da B. Crosby. Sotto la regia di R. Clair interpreta... Approfondisci
  • Louis Hayward Cover

    Nome d'arte di Seafield Grant, attore sudafricano. Dopo diversi film inglesi, si trasferisce negli Stati Uniti, pronto ad affidare la sua bellezza efebica e gentile a personaggi eroici, contemporanei e non, disposti al sacrificio della vita per il trionfo di giustizia e verità. Interpreta Simon Templar in The Saint in New York (Il Santo a New York, 1938) di B. Holmes e il personaggio eponimo di Il figlio di Montecristo (1940) di R.V. Lee. Dopo aver prestato servizio nell'esercito statunitense, ritorna ai ruoli muscolari e eroici, soprattutto in film di cappa e spada, nei quali possono risaltare la sua agilità e la sua eleganza, interpretando il protagonista di La freccia nera (1948) di G. Douglas, Capitan Blood in Le avventure di Capitan Blood (1950) ancora di Douglas, D'Artagnan in La donna... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali