La dieta intelligente. Perché grano, carboidrati e zuccheri minacciano il nostro cervello - Francesca Maria Gimelli,Kristin Loberg,David Perlmutter - ebook

La dieta intelligente. Perché grano, carboidrati e zuccheri minacciano il nostro cervello

Kristin Loberg, David Perlmutter

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 907,71 KB
Pagine della versione a stampa: 326 p.
  • EAN: 9788852060786
Salvato in 26 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nessuno degli innumerevoli libri dedicati all'alimentazione e alla salute dell'organismo ha mai messo in luce la terribile verità che David Perlmutter, con "La dieta intelligente", denuncia con determinazione: i carboidrati possono distruggere il cervello. E anche i cosiddetti carboidrati sani, come i cereali integrali, possono causare demenza, disturbo da deficit di attenzione e iperattività, epilessia, ansia, mal di testa cronici, depressione, calo della libido e molti altri mali. Innovativo e tempestivo, questo libro mostra come il destino dell'attività cerebrale non sia segnato dai geni, bensì dal cibo che si consuma. Inoltre punta i riflettori sul vero colpevole di tutte le malattie degenerative, ovvero l'infiammazione, che può essere scatenata dai carboidrati, soprattutto da quelli che contengono glutine o un elevato livello di zucchero. Il dottor Perlmutter ci spiega cosa succede quando il cervello incontra ingredienti comuni come il pane e la frutta, andando a danneggiare in modo significativo la memoria, e per questo propone una dieta ad alto contenuto di "grassi buoni", ideale per stimolare la crescita di nuove cellule cerebrali a qualsiasi età. Questo rivoluzionario programma di quattro settimane ci mostrerà come mantenere il cervello sano, attivo e lucido, ottenendo al tempo stesso una netta riduzione del rischio di malattie neurologiche e alleviando alcuni disturbi comuni senza il bisogno di assumere farmaci...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 3
5
2
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Viola76

    19/04/2020 17:47:45

    Ennesima demonizzazione del cibo, qui siamo davanti ai detrattori delle farine (per carità non hanno tutti i torti, molte delle farine e dei cereali odierni sono piuttosto poveri di principi nutritivi e alimentano gonfiori, intolleranze ecc, e anche le0 le farine integrali spesso non sono altro che bufale, misture di farine raffinate e crusca)... ovviamente, come sempre, si sciorinano prove che poi prove non sono, si parte sempre a dimostrare ciò che si vuole confermare. Che le farine e gli zuccheri raffinati non facciano bene, beh ormai lo sanno tutti, ma tutto sta nello scegliere e consumare con un po' di sale in zucca. Considerando che avevo appena letto un libro in cui i cereali erano la base del benessere assoluto e venivano banditi con tanto di prove inconfutabili tutti i latticini, carni e in generali derivati animali, dovrei diventare respiriana e no, grazie, amo troppo il cibo. Tra l'altro c'è la diffusissima ed errata convinzione che il glutine sia il demonio e anche chi non presenta problemi di intolleranza al glutine compra e cucina alimenti sostitutivi credendo di fare cosa buona a giusta per la propria salute. Nulla di più falso, i prodotti senza glutine sono più calorici, contengono meno fibre e più contengono spesso più zuccheri, addensanti artificiali e sono più lavorati. Tutto sommato, le farine e i cereali per me non sono il massimo, e ne ho ridotto il consumo perchè mi provocano spesso gonfiore, mentre una dieta più ricca di pesce, carni e verdure cotte mi fa stare bene, ma ovviamente una buona dieta bilanciata prevede anche il consumo intelligente di carboidrati, nutrimento dell'uomo da che è apparso sulla terra.

  • User Icon

    Sabina

    22/09/2019 08:00:00

    Libro illuminante sulla salute che passa attraverso il cibo e sull'importanza di eliminare zuccheri e glutine dalla dieta quotidiana. Anche la parte più scientifica è spiegata con semplicità e in modo intuitivo. Assolutamente da leggere e rileggere.

  • User Icon

    Claudio Magri

    02/03/2016 15:38:25

    Un libro illuminante. Documentatissimo, molto chiaro e davvero efficace nel prendere per mano il lettore, sfatando tantissimi falsi miti nutrizionali. Leggendolo, si scoprirà che il colesterolo non deve affatto essere abbassato, che gli zuccheri aumentano moltissimo lo stato infiammatorio nel corpo, che una dieta ricca di carboidrati provoca obesità e diabete, che la sensibilità al glutine è assai più diffusa della celiachia, e correlata a svariati disturbi. Citato da Enzo Soresi nel suo "Mitocondrio mon amour", considero questo libro un testo fondamentale, da consigliare a tantissime persone attente alla propria salute e al proprio benessere psicofisico. Il titolo italiano è riduttivo, molto più chiaro l'originale "Brain Grain". Ecco spiegato il senso del sottotitolo: "Perché grano, carboidrati e zuccheri minacciano il nostro cervello" (e in realtà la nostra salute).

Note legali