Categorie

Julia Navarro

Traduttore: E. Rolla
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2011
Pagine: 933 p. , Rilegato
  • EAN: 9788804611325

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giorgio g

    27/03/2013 10.17.27

    Il pregio principale di questo romanzone è che si fa leggere quasi d'un fiato, "quasi" perché sono oltre novecento pagine, pagine dove accade di tutto: si incomincia con un giovane giornalista disoccupato dei nostri giorni che riceve uno strano incarico di ricerca delle radici della sua famiglia e si continua con il racconto delle peripezie della sua bisnonna Amelia in un fantasmagorico turbinio di personaggi e di situazioni: si passa dalla tranquilla vita di una famiglia borghese nella Spagna degli Anni Trenta, alle convulsioni della Guerra Civile, dall'URSS staliniana all'Inghilterra di Chamberlain alla ricerca di un impossibile accordo con i nazisti, dalla Roma negli anni del ventennio all'Atene occupata dai tedeschi per finire nella tetraggine della Berlino orientale e chi più ne ha più ne metta. L'ambientazione della storia ricorda, alla lontana, l'ultima fatica di Ken Follett "L'inverno del mondo",con cui condivide quantomeno la mole, mentre il personaggio di Amelia ricorda, in chiave moderna, la Scarlett O'Hara di "Via col Vento" ma comunque campeggia durante l'intero racconto con la sua tendenza a cacciarsi nei guai sia sentimentali sia con i suoi molti persecutori. Come finisce la storia di Amelia? Per saperlo dovete andare all'ultimissima pagina, ma prima godetevi le altre novecento...

  • User Icon

    andrea

    13/12/2012 09.33.32

    Un bel libro! Un bel volo sul secolo scorso la cui storia resta in secondo piano per affiorare ogni tanto. Bel ritmo e finale tutt'altro che scontato.

  • User Icon

    Charlie

    30/08/2012 10.11.43

    Bella l'idea, apprezzabie nell'insieme se si cerca un libro poco impegnativo nonostante le 900 pagine. La protagonista mi fa venire alla mente Rossella O'Hara di Via Col Vento trasportata nel XX secolo.

  • User Icon

    valentina

    29/08/2012 12.38.31

    Non mi è piaciuto affatto: trama intricata ma prevedibile e assolutamente inverosimile, nessun approfondimento psicologico dei personaggi che passano e non lasciano nulla al lettore. Chi definisce capolavoro questo libro, senza offesa, non deve aver letto molto. Decisamente sopravvalutato.

  • User Icon

    Oriana

    05/07/2012 16.36.57

    Bellissimo!!! A me è piaciuto tanto. 933 pagine e neanche te ne accorgi e contemporaneamente ti fai un bel ripasso di storia del XX secolo. Non avrei mai voluto terminasse. Finale tenero e commovente. Da leggere. Consigliato.

  • User Icon

    gabriella

    04/04/2012 14.32.04

    Ho letto tutti i libri della Navarro, ma questo li supera tutti! Scritto molto bene, bellissimo, il contesto in cui si svolge la trama (seconda guerra mondiale) rispettato. Insomma, un capolavoro, uno dei libri piu' belli che ho letto in questo periodo ed io leggo moltissimo...sono una cliente IBS Premium!

  • User Icon

    simona

    12/03/2012 09.55.29

    Decisamente troppo troppo lungo!!!Ho iniziato ad apprezzarlo verso le seicento pagine, quando la storia inizia a diventare un pò più affascinante...ma prima ho affrontato la lettura con un pò di stanchezza. Non mi è piaciuto neanche la figura di Guillermo, che viene descritto come un impiccione, un pò sbadato e ignorante...insomma, speravo in meglio.

  • User Icon

    ALESSANDRA

    13/01/2012 18.47.41

    Libro emozionante, bellissimo... per me il più bello che abbia scritto la Navarro. E' un libro che si legge tutto d'un fiato nonostante le sue 900 pagine. Non c'è un momento di stanchezza nella narrazione ma è una continua sorpresa. Non posso che consigliarlo. Io l'ho trovato meraviglioso.

  • User Icon

    Giovanni

    04/01/2012 10.10.27

    Capolavoro. Punto.

  • User Icon

    zialelli

    21/11/2011 15.33.31

    Scusate se mando una seconda recensione, ma quando ho scritto la prima ero quasi alla fine del libro. Adesso l'ho finito e dato che il finale mi ha commosso veramente tanto, anche perchè parla di un problema che mi tocca da vicino, non posso che confermare quando già detto precedentemente. Un libro intenso e bellissimo.

  • User Icon

    zialelli

    14/11/2011 12.31.46

    Bello, avvincente, toccante. credo che il libro di Julia Navarro nel panorama editoriale degli ultimi tempi sia uno tra i più bei libri usciti. Mlte situazioni storiche, come la la Guerra Civile Spagnola, sono spiegate in modo esaustivo, ma non noioso. Per chi come me ha studiato in mode veloce questo periodo storico è stato utile leggere questo libro. Mi sono rinfrescata un po' di storia del XX secolo e ciò non può fare che bene !

  • User Icon

    Robin

    05/09/2011 13.29.57

    Bellissimo, intenso e toccante. Una storia su una grande donna del XX secolo raccontata con maestria e semplicità. Nonostante la mole, le pagine scorrono via in fretta e alla fine dispiace doversi staccare da questa storia così avvincente.

  • User Icon

    paola

    04/09/2011 19.26.49

    bellissimo libro in cui la storia, gli affetti, il coraggio e la determinazione di Amelia si intrecciano in un panorama storico eccellente. I personaggi sono numerosi e dalle molte sfaccettature, non facile il personaggio di Amelia ma molto decisa a combattere per i suoi valori bellissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Augusto

    04/09/2011 09.59.57

    Nonostante le ottime recensioni che avevo letto di questo libro, devo dire che mi ha profondamente deluso. Personaggi tratteggiati in modo approssimativo e poco realistico, una storia piuttosto prevedibile, una narrazione lenta e noiosa (che per un libro di queste dimensioni è sicuramente un handicap), lo hanno reso una lettura faticosa e mai gratificante.

  • User Icon

    Daniele

    02/09/2011 14.44.15

    Affascinante, emotivo, sensibile, letterario, spietato a volte, bellissimo e imprescindibile. Il nuovo romanzo di Julia Navarro rappresenta un'ulteriore tappa nella maturità del suo percorso letterario ed è semplicemente splendido. Un romanzo a tutto tondo, che fa riflettere, che trasporta e che ci lascia dei personaggi indimenticabili. Uno dei migliori romanzi degli ultimi anni senza alcun dubbio. Consigliato a chiunque.

  • User Icon

    Sandra

    31/07/2011 18.04.49

    Libro veramente bello e avvincente. Avvincente la storia della protagonista, anche se a tratti un pò romanzata, e oltremodo interessante lo spaccato storico. Ottimo per ripassare buona parte della storia del XX secolo. Da non perdere.

  • User Icon

    Alexy2

    28/07/2011 16.17.04

    Veramente un bel libro. Intenso ed emozionante. Istruttivo sulla situazione storico-politica del periodo pre, durante e post seconda guerra mondiale. Seguiamo Amelia, la protagonista, in giro per il mondo, con i suoi sogni, le sue ingenuità e i suoi drammi personali. Una donna coraggiosa, forte ma anche fragile, indimenticabile. Per tutti coloro che amano la storia, l'avventura e l'amore.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione