Disobbedienza civile

Hannah Arendt

Editore: Chiarelettere
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 323,6 KB
  • Pagine della versione a stampa: 96 p.
    • EAN: 9788861909120
    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 5,99

    Venduto e spedito da IBS

    6 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione

    Tre motivi per leggerlo: Perché è un libro che non ti aspetti:
    una meditazione sul dissenso, che parla però molto di consenso
    e propone una collocazione costituzionale dei gruppi
    di protesta.

    Perché Hannah Arendt racconta di Socrate, Thoreau e della
    Rivoluzione americana per tracciare la differenza che corre tra
    disobbedienza civile e obiezione di coscienza.

    Perché è un piccolo, prezioso manifesto sulla partecipazione
    attiva, contro la dittatura dei politici e le prepotenze dei governi.

    Chi sa di poter dissentire sa anche che, in qualche modo, quando non dissente esprime un tacito assenso.”
    Hannah Arendt

           

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Martina

      18/09/2018 13:01:10

      In quest'opera Hannah Arendt analizza il fenomeno della disobbedienza civile partendo dal contesto sociale a lei contemporaneo, i moti degli anni '60, offrendo allo stesso tempo una riflessione ancor oggi attuale sulla società democratica e e sul consenso. Ne consiglio vivamente la lettura a chiunque voglia approfondire questi temi.

    Scrivi una recensione