Categorie

Piergiorgio Odifreddi

Collana: Nuova didattica
Anno edizione: 2003
Tipo: Libro universitario
Pagine: 271 p. , Brossura
  • EAN: 9788833957142

Piergiorgio Odifreddi non ha certo bisogno di presentazioni. Molti suoi libri sono destinati al lettore generico (alcuni veri e propri divertissement come Zichicche, Dedalo, 2003), altri al lettore più esperto o allo studente, per non parlare dei suoi libri tecnici, destinati agli esperti di logica e matematica. Questo è sicuramente del secondo tipo ed è destinato soprattutto agli studenti. Ripercorre infatti il percorso parallelo della logica e della geometria, da Euclide a Hilbert e, come spiega l'autore nella prefazione, è il risultato di un corso sui fondamenti della matematica tenuto nel 1991. In pratica, si tratta di una rilettura degli Elementi di Euclide e dei Fondamenti della geometria di Hilbert che poi, con "leggerezza calviniana", viene riproposta allo studente tipo in un linguaggio moderno e accessibile. Il libro parte con un'introduzione storica che copre appunto il periodo da Euclide a Hilbert e che mostra l'importanza che ha avuto la geometria nello sviluppo della matematica. Il tentativo di risolvere problemi geometrici ha infatti portato all'introduzione di metodi e nozioni che sono poi diventati patrimonio comune della matematica. Inoltre, le nozioni basilari della logica matematica sono a loro volta scaturite da problemi concreti di matematica: i titoli dei capitoli intendono appunto suggerire le affinità tra lo sviluppo della geometria e quello della logica matematica.

Emanuele Vinassa de Regny

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    marco

    05/11/2004 11.50.52

    Divertente e per niente scontato, l'autore affronta la geometria euclidea rendendo comprensibile ed interessante qualsiasi argomento. Bisogna fare i complimenti ad Odifreddi per la capacità di fare divulgazione scientifica, cosa di cui non tutti sono capaci. Il libro riesce ad interessare il letture che ne trae spunto per ulteriori approfondimenti. Ottimo il percorso logico per arrivare alle dimostrazioni.

  • User Icon

    Aldo

    22/01/2004 16.19.04

    In effetti le pagine gialle sono scritte meglio; Odifreddi ad Euclide non ci si avvicina nemmeno, è vero, anche se non è questa l'intenzione dello scrittore; la questione non è tanto ciò di cui si scrive (oggetto che Odifreddi conosce ovviamente benissimo) ma come lo si scrive! Che Euclide sia "noioso e scontato" è, tutto sommato un problema che può esser scavalcato dall'interesse che si nutre per le scienze matematiche, ma Euclide poteva pure permetterselo. Il nostro caro Odifreddi questa volta non sembra all'altezza della situazione se non nell'intenzione, questa nobilissima davvero, di diffondere l'interesse per la geometria e la matematica. Chissà forse qualche nuovo e potenziale Lobacevskij avrà modo di esser stimolato dalla lettura di un libro certamente interessante, ma che ha , purtroppo, lo stesso gusto di una minestra sciapa.

  • User Icon

    Pao.Tom

    14/01/2004 10.44.57

    L'acuto giudizio di Petrus si potrebbe adattare altrettanto bene agli "Elementi" di Euclide. Odifreddi comincia proprio di lì, dagli Elementi, con un lavoro approfondito (tutt'altro che noioso, ma anzi stimolante) alla ricerca dei "buchi logici" nelle definizioni e nelle dimostrazioni euclidee, conservando l'atteggiamento di chi guarda con ammirazione a un'opera incomparabilmente ricca. L'ottica è quella del logico, ma lo sviluppo è quello del matematico, che non disdegna affatto ciò che è "elementare". Un libro godibilissimo, che sottrare la geometria dagli sguardi angusti con cui viene guardata abitualmente nella cultura scolastica, e anche in quella del matematico.

  • User Icon

    .marioV

    21/12/2003 21.36.08

    rende "divertenti" concetti che normalmente lo sono solo agli addetti ai lavori. Un libro per tutti!

  • User Icon

    petrus

    04/12/2003 17.05.19

    Scontato, a tratti noioso. Può però rappresentare un buon punto di partenza per il lettore a digiuno di problemi geometrico-matematici.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione