Dixieland Goes Progressive & Modern Jazz Quartet

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Fresh Sound
Data di pubblicazione: 26 febbraio 2018
  • EAN: 8427328609500

€ 16,50

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Da casa Fresh Sound, una nutrita serie di ristampe di classici prodotti da Labels indipendenti e Majors degli anni ’50 e ’60. Materiale rarissimo, nonché d’incredibile valore artistico, rivede la luce in cd per la gioia di collezionisti ed appassionati di tutto il mondo. Importantissima la masterizzazione in 24 BIT.

Dixieland Goes Progressive & Modern Jazz Quartet.
2 LP in 1 CD che comprende gli album editi nel 1956 e 1957 registrati a New York. Gli album sono: “The Dick Cary Group”, “The John Plonsky Group” e “Don Stratton Group”.
Disco 1
1
Mahogany Hall Stomp
2
Muskrat Ramble
3
That's a Plenty
4
St. James Infirmary
5
Darktown Strutters' Ball
6
Milenburg Joys
7
Royal Garden Blues
8
High Society
9
Way Down Yonder in New Orleans
10
Basin Street Blues
11
When the Saints Go Marching In
12
South Rampart Street Parade
13
Black Bottom
14
Wigglin' An' Gigglin'
15
What Is This Thing Called Love?
16
Sunday
17
Moxahala
18
Royal Garden Blues
19
Sow Goo Mang
20
Charleston
21
Yesterdays
22
R.H.S.
  • Modern Jazz Quartet Cover

    Quartetto statunitense di jazz formato nel 1952 da John Lewis (pianista e arrangiatore), Milton Jackson (vibrafono), Kenny Clarke, poi sostituito da Connie Kay (batteria), e Percy Heath (contrabbasso). I primi tre suonavano assieme, nel dopoguerra, nell'orchestra di Dizzy Gillespie. Secondo le inclinazioni di Lewis, il complesso ha portato il jazz sotto l'influsso culturale europeo, con predilezioni per l'epoca barocca. Dal 1995, morto Kay, il batterista è Albert Heath. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali