Dodici racconti di Natale

Jeanette Winterson

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Chiara Spallino Rocca
Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 11,79 MB
Pagine della versione a stampa: 293 p.
  • EAN: 9788852083334
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Fantasmi irriverenti e spiriti del Natale, incontri d'amore e trabocchetti, ghiaccioli e slitte e rane d'argento, case stregate e mamme di neve, zuppa inglese allo sherry di papà Winterson e ravioli della Shakespeare and Company. Dodici racconti e dodici ricette natalizie.
3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Silvia

    26/12/2018 15:58:33

    Una raccolta che alterna racconti letterari ad aneddoti personali legati ad alcune ricette di cucina delle feste... sembra l'ideale come lettura natalizia, in realtà in alcuni casi è un po' pesante e noioso. Paradossalmente, i racconti migliori sono quelli di fantasmi o comunque ambientati in atmosfere spettrali e ben poco gioiose, in generale non si ritrova quel calore - eventualmente anche quel buonismo - tipico di Natale. Promosso solo per i racconti inquietanti, su cui l'autrice dovrebbe puntare!

  • Jeanette Winterson Cover

    (Manchester 1959) scrittrice inglese. Dopo il suo primo romanzo, Non ci sono solo le arance (Orange are not the only fruit, 1985), ha proseguito nello sviluppo di temi del femminismo in una dimensione di realismo magico, rivisitando vicende leggendarie o popolando gli sfondi storici delle trame narrate con figure fantastiche: Canottaggio per principianti (Boating for beginners, 1985, nt); Passione (The passion, 1987). Tra le opere successive si ricordano Scritto sul corpo (Written on the body, 1992), Arte e menzogne (Art and lies, 1994), il saggio L’arte dissente: scritti sull’estasi e la sfrontatezza (Art objects. Essay on ecstasy and affrontery, 1995), i romanzi Powerbook (2000), Il custode del faro (Lightouse keeping, 2004), Il cancello del crepuscolo (The daylight gate, 2012) e i libri... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali