Il dolore alle soglie della vita. Dilemmi etici e necessità del dialogo in terapia intensiva neonatale - copertina

Il dolore alle soglie della vita. Dilemmi etici e necessità del dialogo in terapia intensiva neonatale

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: L. Aite
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 20 aprile 2017
Tipo: Libro universitario
Pagine: 197 p., Brossura
  • EAN: 9788833958903
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 22,80

€ 24,00
(-5%)

Punti Premium: 23

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il dolore alle soglie della vita. Dilemmi etici e necessità ...

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il dolore alle soglie della vita. Dilemmi etici e necessità del dialogo in terapia intensiva neonatale

€ 24,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il dolore alle soglie della vita. Dilemmi etici e necessità del dialogo in terapia intensiva neonatale

€ 24,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

C'è un luogo dove la vita nascente è contigua alla morte: la Terapia Intensiva Neonatale. In questo limbo tra non-vita e non-morte, saturo di sofferenza, emozioni, affetti, sono esposti a profonde lacerazioni sia i genitori dei neonati ricoverati, tormentati dal timore della perdita, sia i curanti, chiamati a integrare la spinta istintiva a salvare a tutti i costi i piccoli pazienti con la necessità di valutare fino in fondo quale sia il loro bene. Il dilemma con cui l'équipe si confronta è decidere se iniziare e continuare i trattamenti intensivi o mettere in atto forme di desistenza terapeutica - astensione, sospensione - volte a favorire la qualità della vita, piuttosto che la sua durata, o con prognosi infausta. In un contesto così angoscioso e problematico, decidere ciò che è appropriato sotto il profilo etico-clinico implica il dare voce a madri e padri e diritto di cittadinanza ai vissuti, ai dubbi, alle incertezze di medici e infermieri, che una cultura sanitaria finalizzata solo all'operatività e all'emergenza estromette dalla formazione protocollare. Per consentire a tutti i soggetti coinvolti di elaborare la quotidiana esperienza di liminalità che si trovano a condividere, la psicoterapeuta Lucia Aite alcuni anni fa ha promosso l'avvio, presso il Dipartimento di Neonatologia Medica e Chirurgica dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma, di una pratica innovativa unica in Europa: i periodici «incontri a più voci» tra operatori e genitori, con il contributo di un bioeticista. L'efficacia del metodo dialogico che contempera sentire e pensare è testimoniata dai casi qui narrati, commentati da figure diverse, come bioeticisti, filosofi, psicologi.
Indice.

Prefazione di Marcello Orzalesi

Introduzione

I. Terapia Intensiva Neonatale: una terra di confine
Gli operatori tra sentire e pensare: una difficile integrazione - Uno spazio per gli operatori

II. Genitori e operatori a confronto con il limite
Testimonianze

C'è una speranza (Daniela Berardi) - «So 'mpicci» (Anna Claudia Cartoni)
Riflessioni a più voci
Il consueling prenatale e la delicata posizione dello specialista prima e dopo la nascita (Pietro Bagolan) - Diagnosi prenatale: c'è spazio per una consulenza etica? (Corrado Viafora

III. Eventi estremi in contiguità
Testimonianze

L'ultima ecografia (Francesca Nardi) - La morte a pochi minuti dalla nascita (Lucia Aite)
Riflessioni a più voci
A tu per tu con le emozioni (Livia Crozzoli) - Quando l'attesa è per sempre: i genitori colpiti da lutto prenatale

IV. L'incontro con il neonato sofferente
Testimonianze

Un contatto difficile (una psicologa) - «Aggiungi un po' di forza alla nostra forza» (una fisioterapista) - «Ogni mezz'ora che passa è una mezz'ora guadagnata» (Valentina Brusadin e Alessandro Paparoni)
Riflessioni a più voci
«Vedrò una cicogna?» (Chandra Livia Candiani) - Senza spazio né tempo (Chiara Rogora) - Riso amaro (Angelo Malinconico) - La cura degli operatori (Paola Tabarini)

V. Momenti estremi: tra solitudine e incertezza
Testimonianze

Tirarla fuori dalla morte (una neonatologa) - Salvare la vita è una reazione istintiva (un neonatolog) - «Non credo più che possa farcela» (Lucia Aite)
Riflessioni a più voci
L'onere di dire basta (Franca Benini) - La solitudine di chi cura (Pina Galeazzi) - Un novo linguaggio per i problemi etici nella Terapia Infantile Neonatale? (Eugenio Lecaldano)

VI. Quando le emozioni tracimano
Testimonianze

Un caso labirintico (Lucia Aite) - Una strada senza uscita (Lucia Aite)
Riflessioni a più voci
Tra il dire e il fare c'è di mezzo il... sentire (Anna Rita Ravenna) - «Irene oggi sta carina!» (Anna Claudia Cartoni) - Dilemmi etici: tra emozioni e decisioni (Maurizio Faggioni)

VII. I dubbi che tormentano l'operatore
Testimonianze

Non ci sono certezze assolute (Lucia Aite) - Quando la vita appare insopportabile (Lucia Aite) - Inchiodarlo alla vita (Lucia Aite)
Riflessioni a più voci
Etica in TIN (Sandro Spinsanti) - La costante di Fidia, o del logo della proporzione (Giuseppe R. Gristina) - Profili giuridici in relazione alle cure perinatali (Cecilio Carrara)

VIII. Lo spazio della speranza
Testimonianze

Tra speranze e illusioni (Lucia Aite) - Rapito da un sonno innaturale (Lucia Aite)
Riflessioni a più voci
Il diritto di sperare (Anna Maria Calò) - Tra paura e desiderio (Laura Campanello) - Le speranze di un istante (Chiara Serini) - I diversi colori della speranza (Maria Franca Coletti)

XIX. L'incontro-scontro con il limite
Testimonianza

Chiamata ostinatamente a vivere (un neonatologo)
Riflessioni a più voci
Un tempo per Chiara (Barbara Massimilla) - Vita sociale ed espressione (Paolo Quattrini) - Per la vita, ma non a tutti i costi (Corrado Viafora) - Sliding doors (Fernanda Manzo)

X. Nel territori8o della memoria
Testimonianza

«Ho fatto la mia parte» (un rianimatore)
Riflessioni a più voci
Al limite del senso (Romano Màdera) - Giovanni e la sua famiglia (Paola Drigo) - Relazioni di cura-relazioni di vita (Pia Massaglia)

XI. Un'esperienza innovativa: operatori e genitori in dialogo
Riflessioni a più voci

Un percorso da fare insieme (Cecilia Carrara) - Scelte difficili (Anna Claudia Cartoni) - Comunicare, decidere, curare: l'esperienza che nasce dall'ascolto e dal rispetto delle reciproche competenze tra operatori sanitari e genitori (Pietro Bagolan) - La consapevolezza dei limiti, la coscienza del dubbio, l'esperienza come memoria (Andrea Dotta) - Una vita diversa (Barbara Pallotta e Antonella Bianchi) - Bioetica in dialogo (Maurizio Faggioni)

Considerazioni conclusive
Ringraziamenti
Note legali