Don Cesare di Bazan

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1942
Supporto: DVD

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 11,87 €)

Spagna 1650. Un nobile cavaliere viene coinvolto in una cospirazione contro il sovrano Filippo IV. Grazie al suo coraggio e all’abilità di spadaccino, il cavaliere riesce a liberarsi da tutti gli intrighi: svela al sovrano il complotto, fa innamorare di sé una bellissima donna in precedenza sua nemica e, facendosi credere morto in seguito ad una falsa fucilazione, si vendica dei propri nemici.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Cinema & Cultura, 2018
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 73 min
  • Lingua audio: Italiano; Francese
  • Lingua sottotitoli: No
  • Formato Schermo: 4:3 1.33:1
  • Gino Cervi Cover

    "Attore italiano. Figlio di un critico teatrale che lo scoraggia nel suo desiderio di diventare attore, inizia la carriera in teatro alla morte del padre, facendosi le ossa in piccole parti nella compagnia di A. Borrelli. In seguito ottiene ruoli sempre più importanti fino al successo in alcune opere shakespeariane, quali Otello e Falstaff. Nel frattempo esordisce nel cinema, con un'apparizione in L'armata azzurra (1932) di G. Righelli. Successivamente ottiene un ruolo di rilievo in Aldebaran (1935) di A. Blasetti ed è protagonista di Ettore Fieramosca (1937), sempre di Blasetti. Di temperamento versatile, è capace di passare da un personaggio all'altro con straordinaria immedesimazione, come in La peccatrice (1940), in cui interpreta la parte di un piccolo burocrate pignolo e indisponente.... Approfondisci
  • Paolo Stoppa Cover

    Attore italiano. Dopo gli studi d’arte drammatica, debutta sul palcoscenico intraprendendo una carriera densa di successi che non abbandonerà mai e lo porterà a diventare uno dei massimi attori drammatici italiani. Esordisce sul grande schermo agli inizi degli anni ’30 e in breve si impone come valido caratterista. È un barbone egoista e cattivo del fiabesco Miracolo a Milano (1951) di V. De Sica, dolente cantastorie nel folclorico Carosello napoletano (1953) di E. Giannini, maturo innamorato di una giovane S. Pampanini nel brillante La bella di Roma (1955) di L. Comencini, paterno allenatore di pugilato nel drammatico Rocco e i suoi fratelli (1960) di L. Visconti, insopportabile arricchito parvenu nel letterario Il Gattopardo (1963) di Visconti, papa Alessandro iii nello storico Becket e... Approfondisci
Note legali