Donnie Darko (3 DVD) di Richard Kelly - DVD

Donnie Darko (3 DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Richard Kelly
Paese: Stati Uniti
Anno: 2001
Supporto: DVD
Numero dischi: 3
DVD € 34,99

38° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Fantasy e fantascienza - Fantascienza

Salvato in 6 liste dei desideri
È il 1988 e "il mondo si avvicina alla fine", sostiene Frank, una visione da incubo che solo Donnie Darko può vedere.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Midnight Classics, 2019
  • Distribuzione: Koch Media
  • Area2
  • Jake Gyllenhaal Cover

    Propr. Jacob Benjamin G., attore statunitense. Figlio del regista Stephen e della sceneggiatrice N. Foner, e fratello dell'attrice Maggie, inizia a recitare giovanissimo, sotto la direzione del padre, in film dal robusto impegno civile quali Una donna pericolosa (1993) e Homegrown (1998). In Cielo d'ottobre (1999) di J. Johnston è il giovane figlio di minatori che, colpito dall'epopea dello Sputnik, progetta di costruire e lanciare un razzo nel cosmo. Il film che gli dà la notorietà internazionale e fa di lui un attore di culto delle nuove generazioni è tuttavia Donnie Darko (2001), dove la sua interpretazione del giovane protagonista, visionario e ribelle, è un capolavoro di intensità e credibilità. Negli anni successivi alterna la partecipazione a piccoli film indipendenti (Moonlight Mile,... Approfondisci
  • Drew Barrymore Cover

    "Propr. D. Blyth B., attrice statunitense. Ultima discendente di quella fu chiamata la «Famiglia Reale» del cinema e teatro statunitensi, figlia di John Jr., attore dalla carriera saltuaria e mediocre, e nipote del celebre John, a meno di un anno è già in shorts pubblicitari, a tre debutta in film tv e a cinque sul grande schermo con Stati di allucinazione (1980) di K. Russell. Il successo planetario di E.T. l'extraterrestre (1982) di S. Spielberg fa dell'incantevole bambina bionda una precoce star che brucia le tappe anche della strada dell'autodistruzione (già battuta dai suoi avi): dopo L'occhio del gatto (1986) di L. Teague e un tentato suicidio, lascia i set per un lungo periodo di disintossicazione da alcol e cocaina, interrotto solo dalla piccola parte in Ci penseremo domani (1989)... Approfondisci
Note legali