Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il dopo. Il virus che ci ha costretto a cambiare mappa mentale - Ilaria Capua - ebook

Il dopo. Il virus che ci ha costretto a cambiare mappa mentale

Ilaria Capua

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 658,36 KB
Pagine della versione a stampa: 144 p.
  • EAN: 9788835702436
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In un momento imprecisato del 2019 si è verificato un evento biologico di eccezionale rarità: un virus animale ha fatto un salto di specie arrivando nell'uomo. Dalla metropoli cinese di Wuhan, il SARS-CoV-2 si è diffuso rapidamente in oltre duecento paesi. È ciò che gli esperti chiamano «pandemia». Nell'attesa di soluzioni e strategie per la crisi sanitaria, economica e finanziaria in corso, Ilaria Capua, una delle voci più autorevoli della virologia internazionale, prova a buttare cuore e sguardo oltre questo tempo di mezzo e a mettere a fuoco sia le cause sia le opportunità che esso nasconde. Secondo l'autrice, infatti, si può considerare la comparsa del SARS-CoV-2 uno stress test, in grado di misurare le fragilità del nostro sistema. Questo patogeno dalle dimensioni infinitesimali ha messo l'umanità intera di fronte al disequilibrio creato nel rapporto con la natura, alla riscoperta della propria dimensione terrena e della caducità che le è connaturata, all'arbitrarietà dell'organizzazione sociale che si è data, delle sue scale di valori, del concetto stesso di salute pubblica. In altre parole, ha preso tutto ciò che ritenevamo certo, indiscutibile, e ce l'ha mostrato per quello che è: una scelta, basata su una visione parziale delle cose. Uno dei motti di Ilaria Capua è: «Every cloud has a silver lining», ogni nuvola ha una cornice d'argento. Se è vero anche una pandemia, mentre ci scuote dalle radici, ha qualcosa da insegnarci. Per esempio, che dobbiamo modificare il nostro atteggiamento nei confronti della natura e della biodiversità, ponendoci come guardiani anziché invasori. Che la tecnologia, se riusciamo a non esserne schiavi, può essere lo strumento straordinario che ci permette di difendere la socialità anche in tempi di distanziamento fisico. Che, se vogliamo una società informata, matura, la scienza non può essere messa all'angolo, ma deve tornare ad avere un ruolo centrale nella conoscenza. Se non vogliamo farci travolgere, insomma, dobbiamo considerare i segnali che questo evento storico sta facendo emergere, riflettere sul dopo e ripensare il mondo. Perché è a questo che stiamo andando incontro: a un mondo nuovo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,25
di 5
Totale 4
5
1
4
0
3
0
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    simone

    21/12/2020 07:17:28

    La professoressa oltre ad essere una grande scienziata è pure un'ottima divulgatrice. anche in questo libro riesce a spiegare in modo semplice e accattivante concetti che non a tutti potrebbero risultare di immediata comprensione

  • User Icon

    Martina

    06/12/2020 13:17:25

    Ho letto altri libri di Ilaria Capua e la stimo come persona e come scienziata. Detto questo, le parole scritte in questo libro sarebbero state più interessanti se pubblicate in stile "articolo". Mi aspettavo un libro divulgativo invece è più una riflessione sui risvolti del virus dal punto di vista sociale. Alcune riflessioni sono interessanti, altre piuttosto banali e non approfondite. Piuttosto deludente, vista la stima che ho nei confronti dell'autrice. Se volete leggere qualcosa di veramente interessante su Ilaria Capua leggete "Io, trafficante di virus" saranno soldi ben spesi.

  • User Icon

    Claudio

    31/10/2020 08:35:47

    Banale, scontato. Sconsigliato

  • User Icon

    Roby

    09/06/2020 20:27:36

    Una grande scienziata che scrive inutili banalità. Un libro senza qualità.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Ilaria Capua Cover

    Virologa e ricercatrice, è stata la prima ad aver caratterizzato il ceppo africano H5N1 dell’influenza aviaria. Paladina convinta della scienza “open source”, nel 2007 è stata inserita da Scientific American fra i 50 scienziati migliori al mondo. Ha scritto Idee per diventare veterinario (Zanichelli 2008), I virus non aspettano (Marsilio 2012) e L’Abbecedario di Montecitorio (inEdibus 2016). Nel 2013 è stata eletta Deputato con Scelta Civica, carica che ha scelto di lasciare nel 2016. Dirige un centro di ricerca di eccellenza dell’Università della Florida.Tra il 2020 e il 2021 la virologa si è distinta nella lotta al Covid-19 e ha pubblicato libri per bambini affinché capissero e conoscessero il virus, tra questi ricordiamo: Ti... Approfondisci
Note legali