Recensioni Dove vai in vacanza?

Dove vai in vacanza? Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Paolo Villaggio, Stefania Sandrelli Mustang Entertainment
€ 16,00
  • User Icon
    ila
    14/05/2020 20:03:50

    L'immortale è per l'episodio "le vacanza intelligenti", in assoluto la miglior regia di Sordi. Da non perdere. Interessante l'episodio con Tognazzi, grazie anche alle nudità della Sandrelli, mentre Villaggio fa sempre Fantozzi.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    13/05/2020 20:41:46

    L'episodio di Sordi vale tutto il DVD, gli altri due episodi si guardano con un pò dinoia.Nel suo episodio si ride a crepapelle e come sempre nei suoi film non mancano tematiche importanti evidenziati sempre con la sua semplice e naturale comicità.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    25/11/2019 14:17:38

    Non concordo con chi mi ha preceduto. E' un film che, 40 anni dopo la sua uscita, presenta molti difetti. Negli anni '70 sembrava necessario inserire sesso e volgarità in quasi tutti i film italiani, in base ad una vera e propria ossessione, forse causata dalla "censura" del decennio precedente . "dove vai in vacanza" è un filmetto di dubbio gusto, composto di tre episodi: quello con Tognazzi è il meno peggio, seguito da quello con Sordi, in cui almeno c'è qualche battuta vincente. L'episodio di Villaggio, il secondo in ordine cronologico, è il peggiore,. Un film che se venisse dimenticato sarebbe meglio.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    10/10/2018 11:54:47

    Semplicemente MERAVIGLIOSO! Un affettuoso ricordo del bel cinema degli anni 60/70, con un magnifico Alberto Sordi e una mai abbastanza ricordata ed eccezionale Anna Longh e non solo. Un cast eccellente per un film senza tempo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    16/05/2016 11:07:37

    Bello l'episodio "Vacanze intelligenti" con Sordi e la Longhi, che secondo me fa un po' il paio con il precedente - interpretato però da Sordi e dalla Di Lorenzo - del "Comune senso del pudore"; ma devo dire che anche la simpatica parodia hemingwayana di Salce, "Si Buana", beh, a me diverte! E niente male neppure il primo spezzone con la Sandrelli e Tognazzi come al solito in un ruolo di uomo mediocre e velleitario. Ma sì, in definitiva un film ad episodi davvero godibile, da recuperare senz'altro.

    Leggi di più Riduci