Dramatest

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP + CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Schema Records
  • EAN: 8018344129556

€ 19,83

Venduto e spedito da Libreria Bortoloso

Solo 1 prodotto disponibile

+ 5,49 € Spese di spedizione

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Musica totale per sole tastiere opportunamente trattate al banco per ottenere particolari effetti, timbriche e sonorità descrittive. Dinamiche. Verrebbe quasi da non aggiungere altro su “Dramatest”, sonorizzazione sperimentale pubblicata nel 1974 da Fonovideo e accreditata a Oscar Rocchi (e al suo alter ego Chiarosi) e a Fabio Fabor. Rocchi, ottimo pianista e compositore, ha collaborato con due tra i più rinomati personaggi del jazz italiano come Dino Piana e Oscar Valdambrini (nel bellissimo album Afrodite), sviluppando parallelamente una carriera di autore di sonorizzazioni, alcune ristampate recentemente come “Erbe selvatiche”, “Pop Paraphrenia”…, altre ancora da riscoprire, vedi i due volumi di “Stressorama”, in compagnia di Giancarlo Barigozzi e di Fabor. Di quest’ultimo, invece, abbiamo potuto apprezzare nel corso degli ultimi anni capolavori drammatici come “Pape Satan”, “Infini” (assieme ad Armando Sciascia) o bellissime library come “Aquarium”. Il risultato dell’incontro tra questi due pesi massimi è “Dramatest”, quattordici esplorazioni elettroniche che si muovono tra la sperimentazione pura e qualche divagazione più melodica, senza cali di tono o brani riempitivi, come spesso accade a molti dischi di sonorizzazioni. La sublime follia che, molto spesso, caratterizza i titoli di questi lavori, raggiunge qui vette sublimi e spassose: come definire altrimenti pezzi che si chiamano “Toccata 2000”, “Agopuntura”, “Ostinadanza”, “Industrial shok” (con errore incluso), “Nero sud” o “Tastodrama”? Un ulteriore tocco di eccentricità che rende “Dramatest” uno dei migliori esempi dell’arte perduta delle sonorizzazioni italiane.
Note legali