La duchessa dell'Idaho

Duchess of Idaho

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Duchess of Idaho
Paese: Stati Uniti
Anno: 1950
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 11,89 €)

Due ragazze, Ellen e Christine, dividono lo stesso appartamento. Christine è la stella di una grande rivista acquatica, mentre Ellen è la segretaria di Douglas Morrison, un giovane industriale dongiovanni, del quale Ellen è segretamente innamorata. Christine, indignata dal modo in cui Ellen viene trattata, decide di fingersi attratta da Douglas e lo segue in vacanza a Sun Valley: ma quando Christine conosce Dick Layne, si innamora di lui. Nel frattempo Douglas, che stava cominciando ad apprezzare Ellen, scopre il piano di Christine.
  • Produzione: A & R Productions, 2015
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 98 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area0
  • Contenuti: trailers; scene inedite in lingua originale; foto
  • Esther Williams Cover

    "Attrice statunitense. Dopo una brillante carriera di nuotatrice, esordisce sulle scene, accanto a J. Weissmuller, nello spettacolo nell'acqua Billy Rose's Arcade (1940). Nel cinema ottiene un successo clamoroso come protagonista di Bellezze al bagno (1944) di J. Sidney, cui seguono numerose altre commedie musicali impostate soprattutto sulle sue qualità natatorie (Ziegfeld Follies, 1946, di V. Minnelli; Facciamo il tifo insieme di B. Berkeley e La figlia di Nettuno, di E. Buzzell, entrambi del 1949; La ninfa degli antipodi, 1952, di M. LeRoy). In seguito, la mgm tenta invano di lanciarla come attrice drammatica." Approfondisci
  • Van Johnson Cover

    "Propr. Charles V. J., attore statunitense. Sguardo ceruleo in un volto da eterno adolescente, è presto reclutato dalla Metro (Incontro a Bataan, 1942, di V. Ruggles) presso la quale resta per quindici anni. Divenuto Il nuovo assistente del dottor Gillespie (1942) di W. Goldbeck, in sostituzione di L. Ayres, ruba la scena al protagonista L. Barrymore e raggiunge il grande pubblico con Fra due donne (1944), ancora di Goldbeck. Calibrato nei film di propaganda da fronte interno (Joe il pilota, 1943, di V. Fleming; La commedia umana, 1943, di C. Brown), affronta il genere bellico con piglio documentaristico (Missione segreta, 1944, di M. LeRoy) e antiretorico (Bastogne, 1949, di W. Wellman) in opere originali (Allo sbaraglio, 1951, di R. Pirosh) e di serie (I valorosi, 1954, di A. Marton). Ottimo... Approfondisci
Note legali