Edward mani di forbice

Edward Scissorhands

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Edward Scissorhands
Regia: Tim Burton
Paese: Stati Uniti
Anno: 1990
Supporto: DVD

28° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Fantasy e fantascienza - Fantasy

Salvato in 69 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 6,80 €)

In un castello in cima alla collina vive Edward, geniale creazione di uno scienziato che, morendo, lo ha lasciato in balia della solitudine e imperfetto: al posto delle mani ha infatti delle enormi e taglienti forbici. A far uscire Edward dall'oscurità è una signora dall'animo gentile, capitata per caso al castello, che lo porta a vivere in casa sua con la famiglia e cerca di farlo entrare in società come abilissimo "parrucchiere". Per Edward tutto ciò che è quotidiano diventa difficile proprio a causa delle sue particolarissime mani. E la gente della piccola cittadina dopo l'iniziale curiosità inizia a emarginarlo per la sua diversità.
4,88
di 5
Totale 17
5
15
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    giacomo

    17/05/2020 18:02:45

    Pungente satira della società americana benestante e un po' bigotta di provincia degli anni Ottanta, incasellata in riquadri di erba verde circondati da staccionate.

  • User Icon

    ottavia

    17/05/2020 17:50:39

    film strano ma divertente, consiglio di vederlo per trascorrere una bella serata

  • User Icon

    Giusy R.

    16/05/2020 14:15:54

    Fiaba commovente, appassionante e anche romantica. Il protagonista è Edward, un ragazzo che ha delle forbici al posto delle mani. Lo scienziato che lo ha creato, infatti, non è riuscito a completarlo a causa della sua morte improvvisa. La sua diversità condanna Edward a una vita in solitudine nel suo castello, ma la situazione sembra cambiare quando si trasferisce in città, in casa di una famiglia ordinaria. Riusciranno gli abitanti della città ad accettare la diversità di Edward? A mio parere, la straordinaria interpretazione di Johnny Depp (nei panni di Edward) e la colonna sonora incantevole sono tra i punti di forza del film, i quali rendono questa pellicola una magica poesia.

  • User Icon

    moooveon

    15/05/2020 21:06:04

    Solo la mente di un personaggio spesso incompreso, fuori luogo e inquieto come Tim Burton può generare una creatura come Edward Mani Di Forbice, così immensa nella sua semplice ingenuità e timidezza. Egli svolge un’affascinante rivisitazione sul tema della diversità, la cui opera inizia ad essere caratterizzata da una sorta di "imput" espressionista, componente che successivamente influenzerà diversi suoi lavori, e che contribuirà a renderlo uno degli esponenti cinematografici di maggiore originalità. In questo "Edward-mani di forbice" Burton, esplora il cosidetto perbenismo borghese, evidenziando lo strato superficiale che lo contraddistingue, e facendogli indossare una coloratissima "maschera", la quale verrà indirettamente tolta da "Edward", la cui presenza farà affiorare il lato feroce ed ipocrita nascosto in quel solare contesto mostrandone il vero "volto". Il personaggio di Edward attraverso la sua tristezza, la consapevole timidezza per la sua diversità e la delicatezza con cui si pone in un mondo altrui lo dipingono quale un essere dalla purezza e innocenza sconcertanti, un bambino senza provenienza lasciato al mondo. Uno dei personaggi migliori mai realizzati. Ogni parola è messa lì per un motivo preciso, ogni situazione avviene nel modo giusto e nel momento giusto. Uno dei migliori lavori realizzati da Burton, ma soprattutto una delle migliori interpretazioni di Johnny Depp.

  • User Icon

    robin

    15/05/2020 16:26:22

    Uno dei miei film preferiti! Cast stupendo.. ambientazione che mi fa tornare indietro nel tempo.. Ero solo una bambina quando questo film già mi faceva sognare!

  • User Icon

    Manuela

    14/05/2020 11:32:19

    Un film interessante e personaggi molto belli, uno dei migliori in assoluto. Mi è piaciuto molto e l'ho visto tante volte.

  • User Icon

    Marco

    13/05/2020 17:06:45

    Una fiaba moderna che ti fa riflettere: siamo sicuri ad esser pronti ad accettare l'altro? La paura del diverso, per esempio, di chi ha un handicap. Un film capolavoro quello di Tim Burton (regista pluripremiato sempre capace con le sue storie di raccontare gli esclusi, gli emarginati, i diversi), con un'interpretazione eccezionale di Johnny Depp, nei panni del protagonista, capace di tenermi incollato alla tv nonostante pronunci solo 169 parole! Edward è stato creato da un vecchio scienziato che, purtroppo, morendo, non riesce a completare la sua creatura, donandogli le mani; al loro posto il protagonista ha delle forbici, che però lo rendono minaccioso agli occhi degli altri, anche se lui è puro. Adottato da una famiglia di una città americana di provincia, Edward si relaziona con gli umani in modo positivo, ma non sempre le sue buone intenzioni verranno comprese, anzi, spesso, a causa dell'invidia e dell'odio, verrà accusato ingiustamente, facendo facilmente leva sulla sua diversità. Solo Kim (Winona Ryder), una giovanissima ragazza, di cui si innamora, lo difenderà da tutti, ma riuscirà a salvarlo? Film poetico, sempre commovente, con la visionaria e fiabesca interpretazione della realtà che solo Tim Burton riesce a fare.

  • User Icon

    Bookworm

    11/05/2020 13:11:45

    Forse il primo film in cui il trio Burton, Depp e Elfman hanno collaborato insieme, per dare il via a una serie di pellicole senza precedenti.

  • User Icon

    Ernesto

    26/12/2019 15:55:15

    Il suo destino, un'amore platonico. La sua condanna, l'immortalità.

  • User Icon

    Generoso

    27/11/2019 16:32:28

    Voto 9.3 Il tempo passa, ma la bellezza di questo film resta. A rivederlo a distanza di quasi trent’anni dall’uscita, ancora mi fa venire la pelle d’oca. Questa pellicola ha segnato davvero un’epoca. Una storia di amicizia e amore originale ed emozionante. L’ambientazione è davvero unica. Johnny Depp è tutto. Il film fa già emozionare di suo, ma Johnny ha fatto un interpretazione troppo spettacolare. Winona Ryder mi piace un sacco come attrice e in questa pellicola è stata bravissima al fianco di Depp. Il film ha pochi colpi di scena, ma nonostante ciò, non è per nulla noioso o scontato. Il finale fa scendere davvero le lacrime. Non ho molte parole da dire al riguardo … semplicemente è un capolavoro. Vederlo diverse volte non dispiace affatto. Assolutamente consigliato !

  • User Icon

    Michele

    25/09/2019 18:59:46

    Sicuramente uno dei film più riusciti di TIm Burton e il primo che io sappia in cui collabora con un giovanissimo Johnny Depp che quà è davvero molto bravo nel suo ruolo del povero Edward costretto ad una triste vita fino all'incontro con una adorabile donna che lo porterà a vivere ncon la sua famiglia in cui si innamorerà della figlia ...Belle le musiche e titti gli attori davvero un film da avere .

  • User Icon

    Arjona

    25/09/2019 08:47:33

    Un film fantasy dai contorni romantici, che fanno riflettere. Da vedere!

  • User Icon

    Sonia

    03/09/2019 10:21:10

    La favola da raccontare per far capire che si può amare qualcuno anche se è diverso da noi

  • User Icon

    Vito

    08/03/2019 09:34:22

    Uno dei migliori Fantasy mai fatti al cinema, con il tocco inconfondibile di Tim Burton, delle interpretazioni adeguate di tutti i protagonisti, una sceneggiatura adeguata e una scenografia assolutamente originale nei colori e nella ricostruzione della cittadina dove è ambientata la storia. Il tutto ovviamente aiutato da una storia tra le più belle e commoventi che si possano raccontare, dove il tema della diversità è affrontato in maniera perfetta dal regista e dagli interpreti tutti, anche se le seconde linee. Riguardo il comparto audio video merita sicuramente un voto molto positivo anche se il riversamento in Bluray non è stato proprio perfetto. Il comparto video è ottimo e presenta una colorazione assolutamente soddisfacente; peccato per i difetti di grana visibili nelle scene più buie, ma tutto sommato un buon lavoro. Il comparto Audio è discreto, senza difetti particolari da segnalare. Il livello di base è piuttosto basso, ma i dialoghi e le musiche di sottofondo riescono ade essere distinti ed armonizzati nel contempo. Fortunatamente non è un action puro, quindi il lavoro di masterizzazione è sicuramente più semplice rispetto ad altri ed i difetti si notano di meno.

  • User Icon

    Fabio Boaro

    23/09/2018 11:02:55

    Kim Boogs, ormai anziana, racconta alla propria nipotina una storia di molti anni prima, avvenuta quando era ancora una giovane ragazza. Nella idilliaca cittadina senza nome nella quale aveva sempre vissuto, si ritrova ad incontrare, grazie alla madre Peggy Boogs, uno strano ragazzo di nome Edward. Il giovane arriva da un’enorme villa gotica ormai in rovina, appena fuori dal centro abitato ed oltre ad un’aspetto decisamente bizzarro, ha due enormi forbici al posto delle mani. Questo perché egli è stato creato da un anziano inventore che aveva donato la vita ad un paio di forbici, finendo però per morire d’infarto prima di concludere il proprio lavoro. Il ragazzo, seppur di poche parole e dall’aspetto stralunato, possiede un animo gentile ed arriva a fare in fretta amicizia con tutta la famiglia Boogs ed in particolare con Kim, con la quale inizia a nascere un sentimento di profondo affetto. Questa è una fiaba moderna, gotica e malinconica, dove il "mostro" è in realtà buono e gentile, però emarginato e solo. Un classico, che Tim Burton confeziona con una fotografia magistrale, lanciando definitivamente Johnny Deep, e Winona Ryder. Ultima, grandissima apparizione per il grande attore Vincent Price. Da vedere ad ogni natale, o quando ci sentiamo in vena di magia.

  • User Icon

    Mario

    23/09/2018 06:25:29

    Un anno dopo aver conquistato un posto tra i più grandi registi del pianeta, avendo diretto alla tenera età di trentatre anni un attore del calibro di Jack Nicholson in un epico Batman, si è permesso il lusso di girare un "filmettino" come a lui divertono e rilassano. Edward mani di forbice conferma, se ce ne fosse ancora bisogno, un Burton in splendida forma che dirige un perfetto, come sempre, Depp in un film che non si può raccontare perchè è solo da vedere per capire di cosa si tratta. Tra i venti titoli da avere assolutamente a casa! Capolavoro.

  • User Icon

    Immacolata

    21/09/2018 22:42:56

    Uno dei capolavori di Tim Burton con un Jophnny Deep giovanissimo e strabiliante nell'intepretare Edward il ragazzo con le lame al posto delle mani .Un film unico originale ,commovente ma a tratti pure divertente e che sà pure far riflettere.Da vedere e rivedere ,è stato uno dei miei primi acquisti per la mia collezione .

Vedi tutte le 17 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2015
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 101 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 4.0)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: featurette; commenti tecnici: commento audio di Tim Burton - commento audio di Danny Elfman; trailers
  • Johnny Depp Cover

    Propr. John Christopher D. II, attore e regista statunitense. Uno dei volti più celebri e interessanti del cinema hollywoodiano degli anni '90. Esordisce in Nightmare - Dal profondo della notte (1984) di W. Craven ed è quindi protagonista della struggente fiaba horror Edward mani di forbice (1990) di T. Burton, che gli regala alcuni dei suoi migliori ruoli: il regista Ed Wood nell'omonimo film (1994) e l'investigatore Crane in Il mistero di Sleepy Hollow (1999). Volto sempre sospeso in una sorta d'incredulità e di sbalordimento esistenziale, offre memorabili e multiformi interpretazioni in Arizona Dream (1993) di E. Kusturica, Dead Man (1995) di J. Jarmusch, Donnie Brasco (1997) di M. Newell, Paura e delirio a Las Vegas (1998) di T. Gilliam e Chocolat (2001) di L. Hallström. Benché incline... Approfondisci
  • Winona Ryder Cover

    Nome d'arte di W. Laura Horowitz, attrice statunitense. Grandi occhi espressivi, bruna, carattere risoluto e difficile, cresce in una comune beatnik in California ed esordisce sul grande schermo nel 1986 con una parte di sfondo nella commedia giovanilistica Lucas di D. Seltzer. Le pellicole successive, quasi tutte interessanti e originali, in pochi anni le fanno raggiungere il successo, grazie anche alla pubblicità indiretta della sua vita sentimentale turbolenta. Dopo il ruolo della protagonista in Schegge di follia (1989) di M. Lehmann, dove interpreta una ragazza che si oppone alla furia distruttiva del suo partner pur condividendo il suo medesimo disagio esistenziale, interpreta la giovane innamorata dell'infelice protagonista nella crudele favola Edward mani di forbice (1990) di T. Burton,... Approfondisci
  • Dianne Wiest Cover

    Attrice statunitense. Interprete misurata e sensibile, molto abile a cambiare registro e passare dal dramma alla commedia, debutta nel 1980 in Amarti a New York di C. Weill e nel 1984 è in Footloose di H. Ross. Nel 1985, con La rosa purpurea del Cairo, avvia una lunga e fortunata collaborazione con W. Allen, regista che la dirige in Hannah e le sue sorelle (1986), Radio Days (1987), Settembre (1987) e soprattutto in Pallottole su Broad­way (1994), commedia gangsteristica sul mondo del teatro per la quale vince un premio Oscar. Tra gli altri ruoli principali spiccano quelli in Edward mani di forbice (1990) di T. Burton e Il mio piccolo genio (1991) di J. Foster. Nel 1998 è in Amori e incantesimi di G. Dunne, nel 2001 è al fianco di S.?Penn in Mi chiamo Sam di J.?Nelson e nel 2006 è nel cast... Approfondisci
Note legali