Elogio degli amanuensi

Giovanni Tritemio

Curatore: A. Bernardelli
Collana: Il divano
Anno edizione: 1997
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20 febbraio 1998
Pagine: 128 p.
  • EAN: 9788838913839
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    massimo

    26/09/2012 10:43:37

    Un monaco benedettino che è vissuto a cavallo tra il XV ed il XVI può essere considerato un "contemporaneo"? Leggendo il "libriccino/lettera" si direbbe proprio di si! La riedizione di un opera apparentemente dedicata agli amanti della bibliofilia o delle "bizzarrie" storiche, in realtà ripropone una appassionata rilettura indiretta del travaglio vissuto durante il periodo in cui si affacciava, nel mondo culturale, la "rivoluzione" della stampa. Appare immediato l'accostamento con l'attuale momento in cui la "storia si ripete" con l'avvento dell'e-reading (come prontamente hanno evidenziato i curatori) ed il conseguente dibattito tra "valore" del libro stampato e quello del libro "informatico". Non voglio togliere il piacere della lettura ma vorrei aggiungere solo due altri spunti per cui vale la pena leggere il libro (che, tra l'altro si "legge in un fiato"). Nel ripercorrere gli aspetti per cui, secondo Tritemio, l'esercizio e la pratica della scrittura è edificante per il monaco, in realtà si è portati, da un lato, a meditare sul ruolo che hanno avuto i monasteri nella preservazione e trasmissione della cultura sino ai nostri giorni e dall'altro a ripensare il ruolo della disciplina e del sacrificio individuale (nell'esercizio rituale dei propri doveri)per la "redenzione" propria e del prossimo. Un "valore disperso"? Provate a parlarne con qualche monaco benedettino la prossima volta che andrete a visitare una qualche abazia dell'ordine...

Scrivi una recensione

L'esaltazione della bibliofilia attraverso un invito alla pratica scrittoria e un atteggiamento critico nei confronti delle virtù della stampa.