Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Ember. Il mistero della città di luce

City of Ember

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: City of Ember
Regia: Gil Kenan
Paese: Stati Uniti
Anno: 2008
Supporto: DVD
Salvato in 15 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 3,74 €)

Ember è una città sotterranea che vive nascosta da oltre 250 anni, dove non c'è un cielo e l'unica luce è data da lampadine a incandescenza sparse lungo la città che creano un'atmosfera spettrale e inquietante. Oltre Ember, dicono, non c'è nient'altro che Ember. Ma la luce tende ad affievolirsi sempre di più, anche se nessuno sembra accorgersene, tranne due bambini, Lina Mayfleet e l'amico Doon Harrow, che con l'aiuto di un'antica pergamena faranno di tutto per salvare la città dalla totale oscurità.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mr Gaglia

    19/12/2014 17:59:40

    Ember - Il mistero della città di luce - è un racconto di (ri)fondazione che narra come 2 giovani trovandosi in eredità una società imperfetta (corrotta, istupidita, letteralmente accecata) si mettono in gioco per migliorarla sfidando la proibizione e andando ad osservare il mondo al di fuori del loro. Così facendo disobbediscono imperdonabilmente al giuramento che vorrebbe l'artificiale Ember l'unica luce in un mondo di tenebre. Quest'idea progressista si esplicita in una metafora più che mai natalizia e quasi didascalica per cui al termine della caccia al tesoro dei due protagonisti c'è la promessa di una luce vera e di una rinascita collettiva. Il nuovo millennio è arrivato ma non c'è dubbio alcuno che viviamo ancora un'atmosfera fin de siècle, speriamo che ci sia un nuovo inizio alle porte ma non abbiamo ancora trovato le chiavi. Il film di Gil Kenan sembra dirci che lo strumento magico di questa umana ricerca sono le relazioni, cadute in disuso o temute: non per niente Lina è una messaggera e Doon un addetto alle tubature, mentre la nonna di Lina vive in un negozio di lana che altro non è se non un enorme groviglio, un'architettura di cui si è perso il senso, sineddoche della città abbandonata dai costruttori al suo destino. Ember non scomoda un paragone con il Village di Shyamalan né con le dark stories di Tim Burton, ma secondo me è un gran bel prodotto da recuperare. Ideale per ragazzini ma anche per gli adulti.

Due ragazzi cercano per tutti la luce del nuovo millennio

Trama
Mentre i blackout nella fantastica città di Ember diventano sempre più frequenti, Lina e Doon apprendono che le informazioni all'interno della scatola potrebbero aiutarli a salvare la Città. In una lotta contro il tempo, i due iniziano a seguire gli indizi, destreggiandosi tra politici corrotti e personaggi deplorevoli, i quali si augurano che i due non riusciranno mai a raggiungere il proprio fine: restituire la luce alla Città di Ember.

  • Produzione: Eagle Pictures, 2009
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of): "Il set più grande del mondo" - "Doon, Lina e Poppy" - "Fox Movie Channel presenta la scena della "Sala del generatore" - gli effetti speciali; trailers; interviste; speciale: "Speciale Ember"
  • Bill Murray Cover

    Propr. William James M., attore statunitense. Interprete dalla straripante personalità, dotato di una comicità caustica e stralunata, conosce la notorietà con lo show televisivo Saturday Night Live. Il suo primo successo cinematografico è la commedia Polpette (1979) diretta da I. Reitman, regista anche di Ghostbusters - Acchiappafantasmi, che nel 1984 consacra il suo talento comico. Numerose altre interpretazioni (soprattutto in commedie) fino al 1993, anno in cui è in Lo sbirro, il boss e la bionda di J. McNaughton e Ricomincio da capo, metafisico gioco narrativo diretto da H. Ramis. In seguito, fra gli altri, recita in Ed Wood (1994) di T. Burton, Sex Crimes (1998) ancora di McNaughton e nel 2000 in Charlie's Angels di J. McGinty. Compiuti i 50 anni, conosce una sorta di seconda giovinezza... Approfondisci
  • Tim Robbins Cover

    Propr. Timothy Francis R., attore e regista statunitense. Figlio d'arte, cresce in un clima vivace e fortemente politicizzato. Studia teatro all'ucla e fonda il gruppo teatrale Actors' Gang. I primi consensi critici al suo talento sottile e incisivo arrivano con il thriller Dentro la grande mela (1988) di T. Bill e con l'inquietante Allucinazione perversa (1990) di A. Lyne. L'intelligenza e la capacità di immedesimarsi in caratteri diversi lo rendono divertente in Erik il vichingo (1989) di T. Jones, disarmante in Mister Hula Hoop (1994) di J. Coen e perfido in I protagonisti (1992) e America oggi (1993) di R. Altman. Come regista si distingue per le storie di impegno civile come Bob Roberts (1992) e Dead Man Walking - Condannato a morte (1995). Nel 2003 la sua intensa interpretazione del... Approfondisci
Note legali