Topone PDP Libri
Salvato in 20 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Emmaus
12,35 € 13,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+120 punti Effe
-5% 13,00 € 12,35 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
13,00 € + 2,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Librightbooks
13,00 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
13,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
13,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Piani
4,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Oltreilcatalogo
5,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Bibliografia Moderna
6,00 € + 4,63 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Firenze Libri
6,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Libro di Faccia
6,80 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Anarres
6,50 € + 5,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Gullà
8,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibile in 7 gg lavorativi disponibile in 7 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Librightbooks
8,71 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
7,02 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
13,00 € + 2,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Librightbooks
13,00 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
13,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
13,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Piani
4,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Oltreilcatalogo
5,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Bibliografia Moderna
6,00 € + 4,63 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Biblioteca di Babele
6,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Firenze Libri
6,00 € + 5,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Libro di Faccia
6,80 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Anarres
6,50 € + 5,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libreria Gullà
8,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibile in 7 gg lavorativi disponibile in 7 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Librightbooks
8,71 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Libraccio
7,02 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Emmaus - Alessandro Baricco - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

€ 13,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

"Siamo molto normali, non è previsto un altro piano che essere normali, è un'inclinazione che abbiamo ereditato nel sangue. Per generazioni le nostre famiglie hanno lavorato a limare la vita fino a toglierle ogni evidenza – qualsiasi asperità che potesse segnalarci all'occhio umano".
Si presenta così il protagonista e voce narrante del libro di Alessandro Baricco: un romanzo fulmineo, che condensa in 140 pagine di eleganza narrativa, la storia paradigmatica di quattro ragazzi d'oggi; diciottenni aggrappati a una normalità soffocante e sconfortante, che si affacciano all'età adulta divisi tra incrollabili certezze e indecisioni paralizzanti, slanci coraggiosi e paure recondite.
Sono Luca, Bobby, il Santo e l'anonimo narratore: ricordano i "quattro amici al bar" della nota canzone di Gino Paoli ma declinati in versione "religiosa". Al "bar" preferiscono la parrocchia e il volontariato, all'"anarchia e alla libertà" contrappongono un mondo dai "confini fisici molto immediati, e confini mentali fissi come una liturgia". Nel corredo della loro normalità la fede è un lato irrinunciabile ("siamo cattolici – credenti e cattolici"), ma proprio in questo terreno di ordine, tranquillo e apparente, germoglia il seme di una qualche follia, sconosciuta a tutti, persino a loro stessi. Una follia che rischia di farli sconfinare in un mondo diverso, parallelo al loro ma completamente alieno: è la dimensione popolata da "quegli altri", quelli per cui la "chimica della vita non produce formule esatte ma spettacolari arabeschi". Non sono morali, né prudenti, non hanno vergogna, sono naturalmente ricchi e, cosa che li rende davvero diversi, dispongono di destini tragici. Andre appartiene a questa dimensione. Il suo vero nome è Andrea ma è una ragazza: bellissima, senza ostentazione, disinibita, è di tutti e di nessuno, irraggiungibile, segnata irrimediabilmente dalla vita. Come un ciclone si insinuerà tra i componenti del gruppo, dapprima nelle loro menti, poi nei loro cuori e nei loro corpi. In lei si perderanno in più d'uno o tutti e quattro, scoprendo così il vero significato del dolore, del sesso, persino della morte. Tutto quello che è davanti ai loro occhi, ma tuttavia non è visto e capito, potrebbe finalmente rivelarsi nella sua pienezza e verità. Come nell'episodio dei discepoli di Emmaus, il brano del Vangelo preferito dai protagonisti, in cui la natura del Messia si rivela quando lui è ormai svanito.
Parabola di vita, romanzo di formazione, Emmaus segue il percorso di quattro giovani uomini alla scoperta del mondo e di loro stessi, delle loro potenzialità positive e negative, dei labili confini tra perdizione e salvezza. Sullo sfondo gli adulti, i genitori, rimangono figure evanescenti. Solo a tratti escono dal loro torpore per cercare un contatto con i figli, con imbarazzo e quasi con timore. "Non leggono la burrasca in arrivo così li lasciano andare al largo".
Baricco invece ci spalanca le porte delle loro giovani menti e mette a nudo le loro anime acerbe. Le racconta attraverso le loro stesse parole e ci trascina così vicini ai loro cuori che ci sembra di sentirli battere nelle pagine.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
12 giugno 2009
139 p., Brossura
9788807017988

Valutazioni e recensioni

2,9/5
Recensioni: 3/5
(96)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(19)
4
(22)
3
(12)
2
(16)
1
(27)
Claudio-G. Marabini
Recensioni: 5/5

Un capolavoro che non mi stanco mai di rileggere. Un romanzo-vero sull'apparente Fatuità della vita, se non si capisce il "perché" delle cose... Per questo conosciamo l'avvio delle cose e poi ne riceviamo la fine, mancando sempre il cuore. Siamo aurora ed epilogo. Perenne scoperta tardiva... - Conclusione del romanzo, "aperta" a diversi sviluppi (possibile lieto-fine, per il narrante e per Andre ?).

Leggi di più Leggi di meno
polline
Recensioni: 4/5

Buon libro, non esente da difetti, ma si lascia leggere molto bene. Primo libro di Baricco che leggo, quindi non avevo aspettative di ripetizione di capolavori precedenti, forse ciò mi ha permesso un'analisi più serena, non so. Lo stile è ottimo, si capisce che chi scrive è veramente uno Scrittore, forse un po' di snobismo, di tanto in tanto, ma entro i limiti del sopportabile. La descrizione del background familiare della media borghesia è tutt'altro che tirata via, è tagliente e spesso molto reale. Non credo voglia essere romanzo e neanche di formazione, è un libro difficile da classificare, ma che comunque ti arriva dritto allo stomaco.

Leggi di più Leggi di meno
Giuliano
Recensioni: 3/5

Secondo libro che leggo di Baricco dopo "Oceano Mare". Un romanzo che scandaglia i sentimenti e drammi (sia esteriori che interiori) dei giovani prossimi all'età adulta. Storia tutto sommato interessante, scritta tuttavia in modo troppo "barocco" (descrizioni ridondanti e troppe figure retoriche); non è un errore dell'autore, ma una sua scelta che quindi rispetto. Per fortuna il libro è breve.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,9/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(19)
4
(22)
3
(12)
2
(16)
1
(27)

Voce della critica

L'episodio di Emmaus, cui rimanda il titolo dell'ultimo romanzo di Baricco, è uno dei più ambigui di tutto il Vangelo. Cristo appare fisicamente ad alcuni discepoli, i quali tuttavia non lo riconoscono, poiché lo credono morto: la sua presenza, per loro assolutamente impensabile, è percepita come un non esserci, come un'assenza. Ma quando alfine essi capiscono che si tratta proprio di Lui, Cristo è già di nuovo scomparso dai loro occhi. Come se la visibilità equivalesse, in profondo, a un non poter vedere; e viceversa l'assenza fisica a un più alto, più reale vedere. Sono gli elementi di una – chiamiamola così – teologia, o religiosità, del paradosso, quale di fatto è quella che, implicitamente e in modo quasi inavvertibile, governa la narrazione di Baricco, mai così vicino, come qui, a una problematica di tipo mistico-religioso. E in effetti la vicenda, sia pure senza mai dar luogo a repentini colpi di scena o a bruschi capovolgimenti, sembra svolgersi tutta sotto il segno di una radicale ambiguità: a cominciare dal senso stesso di questa sorta di racconto di formazione, che può essere letto vuoi come la lenta fuoriuscita da una sfera religiosa chiusa e soffocante, in direzione di una realtà più aperta, benché lacerata da atroci contraddizioni, vuoi come la dolorosa scoperta, al contrario, di un cristianesimo "altro", più profondo e più vero.
La voce narrante è quella di un adolescente della media borghesia, che insieme a tre amici – Luca, Bobby e Il Santo – vive la propria fede cristiana senza compromessi e senza riserve, con l'impegno caparbio di una dura e rigorosa militanza. I quattro frequentano la parrocchia, suonano in chiesa, si obbligano ad andare regolarmente in ospedale ad aiutare i malati più gravi: si chiudono testardamente come in un mondo a parte, distogliendo gli occhi da tutto ciò che ne è fuori. Ma non possono non sapere e non pensare di continuo, sia pure confusamente, che ai margini della loro esistenza c'è un'altra realtà: un mondo privo di certezze religiose e di valori morali, segnato dal disordine, dalla violenza e dal sesso.
I quattro ne sono impauriti, ma anche – è inutile dirlo – affascinati. E quando questo mondo estraneo si materializza, proprio accanto a loro, in un volto e in un corpo femminile, le difese dei ragazzi iniziano a cedere. Il fascino torbido e ambiguo di Andre, una ragazza oscuramente legata a un passato segnato dalla tragedia, agisce come una forza magnetica sui quattro adolescenti, che sempre più inquieti riconoscono in lei una sorta di alterità assoluta rispetto ai valori e alle consuetudini del loro ambiente. Del tutto disinibita e spregiudicata, Andre organizza uno spettacolo musicale con Bobby e subito dopo ha un rapporto sessuale con Luca e con il narratore. Il gruppo viene disgregandosi; gli ideali religiosi che ne erano alla base sembrano evaporare rapidamente. C'è un'accelerazione appena avvertibile nello sviluppo della vicenda: e si passa d'un tratto dall'idillio alla tragedia, dal sogno all'incubo. Il padre di Andre muore in un incidente, Luca si uccide, persuaso che la ragazza aspetti un figlio da lui, Bobby precipita nella spirale della droga.
Quasi a confermare che il bene si è rovesciato in modo irrimediabile nel male, il sacro nel profano, anche il giovane più accesamente e forse fanaticamente religioso del gruppo, Il Santo, viene coinvolto nell'omicidio di un travestito e finisce in prigione. È certo il punto culminante di una deriva tragica che pare non più arrestabile. Ma è anche il momento della svolta, perché a poco a poco un nuovo modo di guardare, una nuova consapevolezza, sia pure confusa, sembra farsi luce nel narratore. Ricordiamo il paradosso di Emmaus: finché Cristo c'è davvero ed è pienamente visibile, non è veduto; non appena è scomparso ed è già ormai troppo tardi, viene riconosciuto. Allo stesso modo Il Santo si rivela proprio, in certo modo, un "santo", agli occhi del narratore, solo quando è in prigione, accusato di omicidio: un "santo", o se vogliamo un sapiente, una sorta di guru, poiché ci viene detto che ormai egli ha acquisito la certezza – fra mistica e nietzschiana – che noi "siamo tutto" e che questa "è la nostra bellezza"; che non vi è orrore nella vita, quindi, e che anche la tragedia ha un senso più alto.
Non solo, ma un rovesciamento analogo e simmetrico si manifesta anche, alla fine della narrazione, con il personaggio di Andre. Se Il Santo, insieme ai suoi amici, si era mosso, per così dire, dal "bene" al "male", la ragazza sembra fare un cammino inverso, dal "male" al "bene": nell'ultima scena del romanzo la troviamo seduta in chiesa, dove anche il narratore ha fatto ritorno. E non è senza significato che in ultimo proprio Il Santo si riveli il padre della bambina di Andre: quasi che in questo connubio fra sacro e profano si manifestasse la verità profonda – quella "nascosta unità degli estremi" – che la tradizione cattolica – secondo il narratore – da sempre ritrova nell'immagine contraddittoria e paradossale della Madonna, insieme vergine e madre.
Giangiacomo Amoretti

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Alessandro Baricco

1958, Torino

Nasce a Torino il 25 gennaio 1958. Si laurea in Filosofia con una tesi in Estetica e studia contemporaneamente al Conservatorio dove si diploma in pianoforte. L’amore per la musica e per la letteratura ispireranno sin dagli inizi la sua attività di saggista e narratore.Come saggista esordisce con Il genio in fuga. Due saggi sul teatro musicale di Gioacchino Rossini (Il Melangolo, 1988; Einaudi, 1997). Castelli di rabbia (Rizzoli, 1991; Universale Economica Feltrinelli, 2007), suo primo romanzo, Premio Selezione Campiello e Prix Médicis Etranger, è un’autentica rivelazione nel panorama della letteratura italiana e ottiene il consenso della critica e del pubblico. Seguono Oceano Mare (Rizzoli, 1993; Universale Economica Feltrinelli, 2007), Premio Viareggio e...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore