L' enigma dell'alfiere

S. S. Van Dine

Traduttore: P. Ferrari
Editore: Polillo
Collana: I bassotti
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 8 novembre 2007
Pagine: 316 p., Brossura
  • EAN: 9788881542918
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione
"L'enigma dell'alfiere" è il quarto dei dodici romanzi nel quale compare l'investigatore dilettante Philo Vance, un personaggio pomposo e balordo, ma anche elegante, raffinato, coltissimo (le sue conoscenze sono praticamente illimitate e spaziano nei campi più disparati), poliglotta: Vance è un signore ricchissimo che per puro hobby si diletta a risolvere, prendendosi gioco della polizia, misteri apparentemente inspiegabili. Come per esempio quelli raccontati nell'"Enigma dell'alfiere" a cominciare dalla morte del signor Joseph Cochrane Robin, ucciso da una freccia scoccata da un arco poco dopo essersi incontrato con il signor Sperling. Un delitto privo di senso, per tutti tranne che per Vance il quale scopre subito un curioso collegamento.

€ 7,70

€ 15,40

Risparmi € 7,70 (50%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 11,90 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesco

    17/09/2018 20:39:11

    Personalmente lo ritengo il migliore dei racconti su Philo Vance. Già dall’inizio si hanno molti indizi per capire come si sono svolti i fatti, ma un continuo rimescolarsi delle carte rende la storia imprevedibile. Lo scrittore ti porta a sospettare ciclicamente di chiunque, finché, quando ti ha convinto della colpevolezza di un personaggio, con un rapido ragionamento smonta la tesi e indirizza nuovamente i sospetti su una figura diversa, ma altrettanto probabile. Consigliato a tutti

  • User Icon

    Bookworm

    03/04/2016 11:53:05

    Ho letto questo libro perché incuriosita dalla trama, soprattutto dal fatto che l'assassino uccide le vittime seguendo una filastrocca per bambini (elemento in comune con alcuni libri di Agatha Christie). Ho apprezzato molto questo romanzo, in particolare il pomposo e coltissimo protagonista e l'ambientazione (New York anni Venti). Il finale lascia il lettore piuttosto stupito. Continuerò a leggere questo autore, magari partendo dai libri precedenti.

  • User Icon

    Claudio

    18/10/2013 17:04:41

    Insieme alla Fine dei Greene, questo è il migliore romanzo di Van Dine. La lettura è sempre appassionante;gli indizi per scoprire il colpevole non mancano, ma soprattutto c'è un Philo Vance in gran forma,con la sua vastissima cultura e il suo notevole acume psicologico.

Scrivi una recensione