Escludere per governare. L'esilio politico fra Medioevo e Risorgimento

Curatore: F. Di Giannatale
Anno edizione: 2011
Pagine: X-218 p.
  • EAN: 9788800740760
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il volume raccoglie i contributi presentati al Convegno di studi «Escludere per governare. L'esilio politico fra Medioevo e Risorgimento», svoltosi a Teramo il 7 e l'8 ottobre 2009, organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell'Università di Teramo e con il patrocinio del Centro studi sulle società di Antico Regime «Europa delle Corti». L'obiettivo dell'incontro è stato d'indagare le molteplici declinazioni dell'esilio politico, che da sempre ha caratterizzato (e ancora caratterizza) l'azione dei diversi regimi, nonostante il modificarsi dei contesti culturali, giuridici, politici e sociali. Ne è emerso un quadro in cui, per la varietà delle sue espressioni e la trasversalità del suo uso, le forme dell'esilio risultano essere solo dei brevi segmenti di un fenomeno di lunga, lunghissima, durata, fatto di continuità e trasformazioni, di latenza e di ritorni.

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: