L' esperimento di Pott

Pitigrilli

Editore: Bompiani
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
In commercio dal: 23 febbraio 2000
Pagine: 288 p.
  • EAN: 9788845243417
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Pott, giudice apprezzato per sagacia ed intelligenza, compie un vero e proprio "colpo di teatro" presso il tribunale di Parigi; il suo gesto diviene famoso e lui approfitta per cambiare radicalmente vita: il giudice Pott si trasforma in un clown prestidigitatore. La nuova carriera di comico va a gonfie vele e insieme a Jutta, il suo grande amore, vive un momento di magia in tournée per tutto il mondo, baciato dall'amore e dal successo. Ben presto però le cose cambieranno, Pott si ritroverà nuovamente solo e a fare il giudice tra i "selvaggi" di una colonia francese; ma... "Pitigrilli... scrittore gradevole, sapido, fulminante, sorprendentemente casto" Umberto Eco.

€ 5,70

€ 6,71

Risparmi € 1,01 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giuseppe

    19/06/2003 17:17:08

    Purtroppo gli avvenimenti narrati in questo libro sono sicuramente lontani e paradossalmente "piu' leggeri" di quelli che la dittatura berlusconiana ci offre quotidianamente ma, rispetto alla realta', l´autore riesce a dare anche un aspetto ironico alle vicende di un giudice che sarebbe in imbarazzo nello sperimentare certe formule in una societa' come la nostra!

  • User Icon

    giuseppe roberto mignosi

    28/08/2001 20:55:38

    Pitigrilli affronta un tema che oggi si direbbe "di grande attualità" analizzando - a modo suo - la crisi della Giustizia e la sua impossibilità a raggiungere la desiderata equità ed imparzialità. Il protagonista si ribella a questo suo essere "strumento di arbitrio" e sceglie la libertà e l'amore appassionato di una giovane cavallerizza da circo. Tuttavia, il "mondo degli innamorati" è forse più giusto di quello delle aule di tribunale? Pitigrilli ci conduce, tenendoci per mano, verso amare conclusioni, rendendoci tuttavia piacevole il viaggio con pagine piene dei suoi preziosi aforismi. Tra questi, ci piace ricordare il famoso "L'Amore è come il testamento: l'unico valido è l'ultimo e annulla tutti i precedenti" che è ignomignosamente finito sui...Baci Perugina.

Scrivi una recensione